Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483654027 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4256 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1412 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
814 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
736 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
627 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·Catania ritorni la città delle mille fontanelle di acqua corrente
·Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
·Convegno nazionale sul middle management nella scuola italiana
·Necessità di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolarità dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
·Emanuele Navarro della Miraglia nel centenario della sua morte e 140 anni dopo la pubblicazione de 'La Nana' il primo romanzo del Verismo italiano


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Costume e società: Lettera ai miei Studenti di ieri e di oggi sulla guerra

Opinioni

Carissimi Studenti di ieri e di oggi,

non fatevi prendere in giro!  Ve lo ripeto sempre di non credere neanche a me se prima non pensate, studiate, ascoltate, leggete, confrontate. Ancora una volta sento il dovere di dirvi chiaramente alcune cose, poiché la mia missione non è quella di passarvi delle nozioni e verificarle, bensì quella di indicarvi una strada, di aiutarvi a guardare oltre, di scoprire le ricchezze che avete dentro, di suscitare in voi il senso critico, di dirvi che il bene e il male esistono e hanno nomi e volti. Siamo in guerra e non c’è un altro modo di definire ciò che sta accadendo in queste ore in Libia! Quando qualcuno lancia missili e sgancia bombe, non sta facendo una missione umanitaria, né un’azione diplomatica, né un embargo. Le armi uccidono e basta, quelle intelligenti non esistono, perché chi uccide non è mai intelligente. C’è chi vuole far credere che sia una guerra giusta, quando le guerre giuste non esistono, poiché nessuna guerra lo è! «La guerra è un’avventura senza ritorno» diceva Giovanni Paolo II al tempo della prima Guerra del Golfo. Non aveva forse ragione? Molti non sono più tornati e tanti altri sono ancora là a combattere. Per cosa? Per cosa oggi in Libia? Certo non voglio giustificare Gheddafi e condanno fortemente quanto da tempo fa e non solo negli ultimi giorni, ma sicuramente esistevano altri modi di agire anziché l’attacco. Poiché non voglio indottrinarvi, desidero porvi delle questioni su cui riflettere oltre quelle già scritte:

Perché il Presidente della Repubblica continua in questi giorni ad andare in giro a celebrare l’unità d’Italia? E’ forse il momento di far festa?

Il Presidente della Repubblica e la Corte Costituzionale, sempre pronti a fermare i provvedimenti del Governo per incostituzionalità, non si sono accorti che questa guerra non è secondo la nostra Costituzione?

Sabato pomeriggio e sera cosa avrà distratto il mondo di Facebook dall’inizio della guerra? La festa del papà, quella di San Giuseppe o il fine settimana?

Dove sono finite le bandiere arcobaleno della pace? Dove la Sinistra, contraria persino alla guerra contro il punteruolo rosso? Dove le donne e gli uomini scesi in piazza di recente contro Berlusconi. “Se non ora, quando?”. Non è forse lo sbaglio più grosso di questo Governo?

Non è magari il caso di farsi restituire da Obama il premio Nobel per la Pace? Io cerco di dirglielo da tempo, ma forse ho il numero di telefono sbagliato.

Non pensate che tra la risoluzione dell’ONU contro Gheddafi e l’attacco sia passato pochissimo tempo? Perché non vi è stato il tempo di un dibattito pubblico né in Parlamento?

Sapete che l’orco dittatore libico è stato nella commissione ONU per i diritti civili? Forse non è stato presente alle riunioni e quindi non ci hanno fatto caso finora?

Perché prima di bombardare non hanno fatto in modo di allontanare almeno i civili della propria nazione dalla terra libica? Il rimorchiatore sequestrato con italiani a bordo che ci faceva ancora là?

Si sono posti seriamente il problema di una successione a Gheddafi? Cosa sta accadendo dietro? L’Iraq non ha insegnato niente?

Forse è possibile credere alla favola che questa guerra sia in corso per fermare la carneficina di Gheddafi o c’è puzza di gas e petrolio?

Perché le principale reti televisive nazionali in prima serata, come se niente stia accadendo, continuano a propinarci calcio, il Commissario Montalbano, Ballando con le stelle, la Corrida e il Grande Fratello?

Con tristezza ma pieno di speranza vi ho scritto e non tacerò sull’assurdità di questa e ogni guerra come ho sempre fatto. Sono sicuro, carissimi Amici, del vostro valore e della vostra capacità di vincere la “banalità del male” con la profondità del bene. Per il resto non mi resta che pregare!

Vostro Prof. Marco Pappalardo






dello stesso autore




Postato il Lunedì, 21 marzo 2011 ore 22:44:53 CET di Marco Pappalardo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi