Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 556449611 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2022

La forza della lettura al Liceo Lombardo Radice con Libriamoci
di a-oliva
838 letture

Quando l’arte porta lontano: primo premio, premio del presidente della giuria e menzione d’onore per il Convitto Cutelli al Premio Enrico Bonino
di a-oliva
728 letture

LA SCUOLA COME LA VORREI. Il Ministro Valditara interroga i presidi
di a-oliva
521 letture

La scuola fuori… non come prima di Lorenzo Bordonaro e Teresa Garaffo
di a-oliva
462 letture

Ma il Merito non era di sinistra?
di a-oliva
453 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Formazione Superiore: N.Y Times: come cambiano le regole per la valutazione dei docenti negli USA

Istituzioni Scolastiche
Un accordo cambierà la valutazione dei docenti. Il dipartimento di Stato per l'istruzione di N.Y. City ed il sindacato degli insegnanti hanno raggiunto un accordo per la valutazione dei docenti legandola ai punteggi conseguiti dagli studenti per gli esami, ma interompendosi su un punto contro il quale il sindacato si è sempre fermamente battuto. L'accordo, raggiunto in tempo per l'offerta di 700 milioni di dollari da distribuire nei diversi gradi dell'istruzione federale, vorrebbe strappar via l'odierno sistema di valutazione in cui i docenti sono semplicemente valutati come soddisfacenti o meno. Invece, secondo questa nuova valutazione, gli insegnanti verrebbero classificati secondo quattro categorie: altamente efficiente, efficiente, in fase di miglioramento e inefficiente.Il nuovo programma non avrebbe nessun effetto immediato sullo stipendio degli insegnanti, comunque servirebbe senz'altro a render più facile l'obiettivo di riconoscere insegnanti che come rendimento non sono pari ad altri. "Crediamo che se ciò non venisse fatto correttamente la situazione del livello dell'istruzione potrebbe peggiorare drasticamente" ha detto Mr. Steiner del dipartimento di Stato " questo non è forse un sistema perfetto che può essere raggiunto solo creando i presupposti per lo sviluppo professionale e che ciò sarebbe davvero per migliorare l'istruzione" ha aggiunto. Gli insegnanti potrebbero esser valutati su una scala di 100 punti; un 20% basato sui punti degli esami degli studenti in base agli standard federali, un altro 20% basato su esami locali che hanno lo scopo di migliorare il sistema educativo di ogni singola scuola.Dopo 2 anni il 25% potrebbe essere basato su esami di Stato ed il 15% sui tests locali. Il resto della valutazione verrebbe dalle osservazioni dei dirigenti, di docenti e da altri criteri. Se il docente venisse classificato come inefficiente per due anni consecutivi egli può far valere le proprie ragioni in un processo molto rapido che deve concludersi entro 60 giorni. Allo stato attuale, invece, tale procedura può durare diversi mesi. Mr Steiner ed i suoi delegati MR .J.King e Mrs. M. Tisch, sovraintendente del ministero, hanno illustrato lunedì scorso durante un'intervista le proposte che saranno esaminate dai legislatori. Mrs tisch ha aggiunto che si ha bisogno di adottare un pacchetto di leggi scolastiche entro i prossimi 10 giorni, entro il 1° Giugno, quando avranno inizio gli esami federali conosciuti come "Race at the top". N.Y City non ha mai vinto nessuna delle suddette competizioni,la scorsa settimana il senato ha proposto più del doppio del numero delle scuole autorizzate a parteciparvi; un motivo in più per cercare di vincere il premio in palio. Ma il Parlamento ha bocciato tale proposta, nonostante molti patrocinatori si siano battuti strenuamente per ottenerla. I risultati dei tests potrebbero essere usati solo per una frazione dei docenti di N.Y perchè molti insegnanti sono coinvolti in materie o gradi scolastici che non prevedono un esame annuale. Mr Steiner e Mrs Tisch hanno criticato gli esami affermando che sono diventati troppo facili e prevedibili negli ultimi anni. Mr Steiner ha aggiunto che comunque non sono inutili e che il dipartimento sta provvedendo a migliorarli, compresa la possibilità da quest'anno di estendere le competenze richieste dagli esami. I legislatori sono abbastanza d'accordo nell'approvare le modifiche se verranno condivise dal sindacato. Ma Mr Steiner ha detto che rimane poco chiaro il punto se lo Stato di N.Y non si trovi per caso in cattive acque. Il sindacato degli insegnanti di N.Y e quello federale non hanno ottenuto alcun beneficio dal programma e respingono le accuse secondo cui essi avrebbero ostacolato le scelte di Stato sulle gare scolastiche federali. I leaders sindacali che sostengono il programma potrebbero subire serie ripercussioni da parte dei membri, specie ora che in molti distretti stanno pianificando lo sciopero. "Questa concezione è inaccettabile - dice Mr Iannuzzi presidente del sindacato - ma lo è maggiormente far dipendere le valutazioni degli insegnanti dall'andamento scolastico dei loro alunni, inoltre, i punteggi assegnati loro non consentono opzioni" N. Y ha iniziato a valutare i docenti in base al punteggio conseguito dagli alunni già da tre anni. Ma nel 2008 la legge ha vietato l'uso dei risultati degli alunni per valutare i docenti, un punto sempre sostenuto dal sindacato. La legge scade quest'anno ed il sindaco di N.Y Mr. Bloomberg, subito dopo esser stato ri-eletto lo scorso autunno, ha annunciato che N. Y. ricomincerà a valutare i docenti sulla base dei punteggi di esami degli studenti, un'affermazione che ha fatto infuriare il sindacato. le scuole pubbliche e private di N. Y hanno sperato in più modifiche del piano, anche attraverso l'assegnazione di un maggiore peso per ogni test. Lo Stato di N.Y vorrebbe adesso provare ad affermare queste proposte di modifica ,che si sono arenate, durante la contrattazione col sindacato.








Postato il Venerdì, 14 maggio 2010 ore 06:00:00 CEST di Tecla Squillaci
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.55 Secondi