Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 556450573 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2022

La forza della lettura al Liceo Lombardo Radice con Libriamoci
di a-oliva
838 letture

Quando l’arte porta lontano: primo premio, premio del presidente della giuria e menzione d’onore per il Convitto Cutelli al Premio Enrico Bonino
di a-oliva
728 letture

LA SCUOLA COME LA VORREI. Il Ministro Valditara interroga i presidi
di a-oliva
521 letture

La scuola fuori… non come prima di Lorenzo Bordonaro e Teresa Garaffo
di a-oliva
462 letture

Ma il Merito non era di sinistra?
di a-oliva
453 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
·25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
·Caro virus, non sei simpatico e gentile
·L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
·Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Spesa pubblica: Come la crisi finanziaria colpisce anche la scuola

Opinioni
La crisi iniziata nel 2007, di cui vediamo oggi gli effetti anche in Europa, è iniziata nel mercato USA, i famosi mutii subprime di bassa affidabilità, oggi la crisi, che è il secondo punto delle fasi cicliche delle società capitalistiche ( sviluppo, crisi, recessione, ripresa) è diventata recessione. E’ una crisi sistemica e strutturale: vale a dire che incide profondamente nel sistema mondiale. Inoltre, la fiducia indistinta che in questi ultimi decenni i mercati potessero autoregolarsi sembra essere andata a pezzi. La derogulation è ormai evidentemente sotto gli occhi di tutti, e, a differenza di altre crisi cicliche, come quella famosa del 1929, l’intervento pubblico sembra rivestire un rimedio molto marginale. A quel tempo, le teorie di Keynes, padre della macroeconomia, sembrarono salvare da conseguenze ancora più nefaste; ricordiamo soprattutto il new deal di Roosesvelt nel tentativo di limitare la voracità dei trust ( i monopoli di banche, industrie, commerci come Morgan, Rockfeller, Carnagie etc) fu improntata ad una filosofia economica atta al saving labour attraverso l’intervento dello Stato. Ma non possiamo dimenticare che a effetto della crisi del 1929 avemmo diverse dittature in Europa e una seconda guerra mondiale che fu una carneficina.. La crisi finanziaria odierna, scatenata da un certo numero di insolvibilità dei mutui subprime, si è evoluta in una crisi sistemica a causa di una mancata e tempestiva regolamentazione, a partire dagli USA, alla faccia di coloro i quali sostengono, secondo un’idiota credenza che l’erba del vicino sia sempre più verde, che la corruttela e la voracità siano solo italiane e che negli USA la classe politica sia esente da ogni macchia. Il che, evidentemente non è vero, se consideriamo tutti gli scandali politici che si sono avuti anche negli USA e che nelle maggiori città statunitensi, a fianco del benessere, ci sono sacche di emarginazione e di povertà paurose... In seguito a questa insolvibilità, nello specifico, le banche o hanno accumulato liquidità, o hanno prestato a tassi più elevati.Ciò ha avuto una ricaduta conseguenziale sul tenore di vita delle famiglie; Il risultato è stato un calo generalizzato della domanda e che si configura, allo stato attuale, come recessione, ovvero come punto più grave e conseguente alla crisi. Gli effetti sono evidenti: disoccupazione, povertà in crescita esponenziale, tagli inevitabili sui servizi pubblici.. Ovvviamente, siccome la globalizzazione ha effetti asimmetrici, il trend segue conseguenze più o meno gravi a secondo della latitudine dove si presenta. Quello che in particolare è successo in Grecia riguarda un indebitamento di Stato che può presentarsi in diversi paesi europei se non fosse per i vincoli di debiti previsti dal trattato di Maastricht.Tranne per la Gran Bretagna che, ovviamente, avendo conservato e non casualmente la sterlina, ci gode a veder affondare l’euro…. Tutto questo che ricadute ha per la scuola? Molto semplice. Di fronte a tale scenario che ha cause lontane e mondiali, prendersela con l’orco Brunetta è quantomeno avere una visione miope e molto molto limitata. Se si guarda con molta attenzione alle dichiarazioni fatte dal centro destra così come dal centro sinistra si nota che in molte cose sono speculari. Crediamo che anche un’altra coalizione di governo, per le ragioni su esposte, avrebbe comunque preso provvedimenti impopolari. Di certo, la prospettiva non è delle migliori, poiché la Grecia si è indebitata proprio a causa di leggerezza nelle spese pubbliche, c’è da aspettarsi un periodo di grandi rigori ed austerità per tutti, anche nella scuola. Insomma, mettetevi l’animo in pace, perché il sistema è questo ( mondiale) e a meno che di non cambiarlo ( più facile spostare la Terra dalla sua orbita…) non c’è trippa per il gatto.








Postato il Mercoledì, 12 maggio 2010 ore 06:00:00 CEST di Tecla Squillaci
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.49 Secondi