Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 464778796 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2018

Progetto Erasmus all’Istituto Comprensivo 'A. Gabelli' di Misterbianco
di m-nicotra
593 letture

Per una scuola di qualità. Seminario formativo per i futuri dirigenti
di m-nicotra
491 letture

IV workshop regionale su ADHD e Comportamenti dirompenti Nodi, snodi e percorsi - Liceo Cutelli
di m-nicotra
459 letture

X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
di m-nicotra
442 letture

Stato giuridico del personale docente e ATA. Quale futuro per la scuola pubblica ed i precari?. Convegno della CUB a Catania
di a-battiato
440 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·2° Galà degli ex Allievi del Convitto “Mario Cutelli”.
·X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
·Olimpiadi di Informatica nazionali ed internazionali - Edizione 2018-2019
·Premio letterario Un Monte di Poesia 2018
·Conferenza stampa di presentazione del maggio in bicicletta con Fiab: Pedalando sotto la lava, 5-6 maggio 2018 e Sieli in ... mountain bike e ad pedibus, 19 maggio 2018


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Mobilità: MOBILITA':PREMIARE I PROF DI RUOLO CHE PERDERANNO LA SEDE

Rassegna stampa

La proposta di viale Trastevere ai sindacati:
premiare i prof di ruolo che perderanno la sede

Mobilità forzata, ora vale di più

Il punteggio maggiorato passa da 5 a 6 anni di validità

 

I docenti trasferiti d'ufficio o a domanda condizionata conserveranno le maggiorazioni del punteggio di servizio per continuità didattica per un anno in più. È questa una delle novità più importanti contenuta nella proposta di contratto sui trasferimenti a domanda presentata dall'amministrazione ai sindacati il 22 dicembre scorso e che ItaliaOggi ha avuto modo di leggere. Passerà da 5 a 6 anni, dunque, il periodo massimo durante il quale i trasferiti d'autorità conserveranno il punteggio. Ciò in analogia con quanto già introdotto nel contratto sulle utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie per andare incontro ai docenti che hanno dovuto cambiare sede forzatamente per effetto dei tagli disposti dalla Finanziaria.

Tagli che si preannunciano corposi anche per il prossimo anno. Dal 1° settembre 2010, infatti, il numero dei docenti dovrà scendere di altre 25.600 unità a fronte delle 42.100 cattedre già tagliate. E siccome è previsto anche un forte aumento del contenzioso, l'amministrazione ha deciso di rinviare alla contrattazione di istituto la soluzione dei conflitti che insorgeranno inevitabilmente per l'assegnazione dei docenti alle cattedre orario che nasceranno in organico di diritto dopo gli ulteriori tagli. Si tratta di tutte quelle situazioni che normalmente vengono regolate per prassi facendo riferimento alla normativa generale. E che spesso si traducono in veri e propri arbitri. E a questo proposito l'amministrazione ha proposto alle parti la pattuizione di una clausola di rinvio alla contrattazione integrativa di istituto. Rinvio che riguarderà anche l'applicazione delle precedenze. La proposta, che per certi versi valorizza l'autonomia negoziale a livello decentrato, non è indenne da rischi di interpretazioni non univoche. Che a loro volta potrebbero tradursi in ulteriori arbitri.

Allo stato, l'assegnazione dei docenti alle classi avviene per prassi seguendo il principio di continuità didattica e secondo il principio del merito, scorrendo la graduatoria di istituto. Quest'ultimo criterio segue a sua volta le disposizioni contrattuali relative alla mobilità d'ufficio. E dunque assicura una certa uniformità di applicazione su tutto il territorio nazionale. Per contro, affidare la regolazione di istituti come quello delle precedenze, regolato da norme imperative di legge, al livello decentrato, potrebbe indurre mailitesi. Che a loro volta potrebbero tradursi in gravi violazioni di legge. Specie se si pensa che la legge 15/2009 ha tolto al tavolo negoziale la possibilità di derogare le norme di legge.

Ulteriori novità sono previste anche per genitori e tutori e per gli assistenti in via esclusiva dei disabili gravi. Nella bozza di contratto è previsto, infatti, che nei trasferimenti interprovinciali è riconosciuta la precedenza ai soli genitori, anche adottivi, o a coloro che esercitano legale tutela e ai coniugi del disabile in situazione di gravità, obbligati all'assistenza, che abbiano interrotto una preesistente situazione di assistenza continuativa a seguito di instaurazione di rapporto di lavoro a tempo indeterminato. I figli che assistono un genitore in situazione di gravità avranno diritto ad usufruire della precedenza tra province diverse esclusivamente nelle operazioni di mobilità annuale. L'esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza per chi assiste i disabili si applicherà solo se si è titolari in scuola ubicata nella stessa provincia di residenza dell'assistito.

Nell'ambito dei movimenti di prima fase limitatamente ai distretti dello stesso Comune e di seconda fase, qualora la scuola di titolarità sia in comune diverso da quello dell'assistito, l'esclusione dalla graduatoria interna per l'individuazione del perdente posto si applicherà solo a condizione che sia stata presentata, per l'anno scolastico 2010/2011, domanda volontaria di trasferimento per l'intero comune o distretto sub comunale di residenza dell'assistito o, in assenza di posti richiedibili, per il comune viciniore a quello di residenza dell'assistito con posti richiedibili.









Postato il Giovedì, 31 dicembre 2009 ore 00:00:00 CET di Salvina Torrisi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi