Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 587357863 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2024

PRESIDE CARMELO BERTINO
di a-oliva
438 letture

Convitto Cutelli incubatore di talenti: l’ex alunno Flavio Tomasello sulla skené della 59esima stagione del Teatro Greco di Siracusa
di a-oliva
382 letture

GPS – Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia
di a-oliva
247 letture

Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie personale docente, educativo ed A.T.A. – Anno scolastico 2024/2025
di a-oliva
234 letture

Il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
di a-oliva
221 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Andrea Oliva
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: RIFORMA DEL II° CICLO : NEWS DI SETTEMBRE

Redazione

RUBRICA INFORMATIVA

Istruzione, Istruzione professionale, Centri di formazione regionali, Mondo del lavoro .

 

Il giorno 03/09/2004 si è svolto presso il MIUR un incontro tecnico fra ...............

Si riporta di seguito l'articolo  pubblicato sul sito  ANP dal titolo :

Obbligo formativo,
alternanza scuola-lavoro,
educazione degli adulti


Esito dell'incontro al MIUR

Si è svolto ieri presso il MIUR un incontro tecnico fra i rappresentanti delle confederazioni sindacali e il Capo dipartimento del MIUR (insieme ai direttori generali Nardiello e Criscuoli) sullo stato di attuazione dell'accordo quadro sulla certificazione e il riconoscimento dei crediti e dei passaggio relativi all'assolvimento dell'obbligo formativo ex Legge n. 144/1999, nonchè sulle iniziative per l'alternanza scuola lavoro e l'educazione degli adulti per l'a.s. 2004/2005.

OBBLIGO FORMATIVO
Come si sa, per quanto riguarda l'obbligo scolastico, l'obbligo formativo ed il diritto/dovere all'istruzione e alla formazione siamo in presenza di una situazione alquanto confusa, in quanto:

  • la legge n. 53/2003 ha abrogato l'obbligo scolastico, mentre è rimasto in vigore l'obbligo formativo;
  • la stessa legge ha istituito il diritto/dovere all'istruzione e alla formazione, che però non è ancora in vigore, poiché non si è ancora concluso l'iter del relativo decreto legislativo;
  • per risolvere in qualche modo il problema è partita, dall'a.s. 2002/03, una sperimentazione che ha riguardato solo sei regioni; questa prima sperimentazione giunge quest'anno a conclusione, essendo arrivata al terzo anno;
  • dall'a.s 2003/04 la sperimentazione è stata ridefinita sulla base dell'Accordo Quadro stabilito in sede di Conferenza Unificata il 19 giugno 2003; la sperimentazione è quindi partita in quasi tutte le regioni e quest'anno dovrebbe partire in tutte, coinvolgendo circa 40.000 alunni.

Fermo restando che solo con l'emanazione del decreto legislativo sul diritto/dovere e - soprattutto - con la ridefinizione del secondo ciclo di istruzione si potrà arrivare a una soluzione definitiva della questione, c'è la necessità impellente di stabilire le modalità giuridico/operative per la conclusione della sperimentazione, dato che a conclusione del corrente anno scolastico, come detto, gli alunni delle prime sei Regioni arriveranno a sostenere l'esame finale dei corsi sperimentali.
Il MIUR ha quindi predisposto alcuni modelli di certificazione, che ha già inviato alla Conferenza Unificata per stringere i tempi, ma che sono ancora soggetti a possibili modifiche, in relazione anche al parere che la Conferenza esprimerà in merito. I modelli, presentati nel corso della riunione di ieri riguardano:

  • l'attestato di qualifica professionale; l'attestato è finalizzato alla spendibilità a livello nazionale della qualifica ed è conforme alla normativa europea;
  • la certificazione per il passaggio dai centri di formazione professionale regionale alle classi intermedie dell'istruzione statale;
  • l'ammissione degli alunni provenienti dalla formazione professionale agli esami di qualifica dell'istruzione professionale ed artistica statale.

E' stata inoltre presentata una bozza di ordinanza ministeriale che modifica - conseguentemente -l'O.M. n.90 del 21/05/2001 sugli scrutini ed esami nelle scuole statali.
I modelli e la bozza di ordinanza sono predisposti sulla base della normativa oggi vigente, la Legge-quadro per la Formazione Professionale (
legge n. 845/78), l'art. 68 della legge n. 144/1999 e il D.P.R. n. 257/2000, che detta norme di applicazione del citato art. 68.
Essi sono quindi soggetti a limiti ben precisi: i corsi sperimentali si concludono con l'acquisizione di una qualifica della formazione professionale e solo tramite un passaggio alle classi intermedie o il superamento dell'esame di qualifica gli alunni che hanno seguito i corsi possono conseguire un titolo statale. Nei passaggi e all'esame di qualifica gli alunni - però - portano con sè i crediti formativi acquisiti nei percorsi sperimentali, soggetti a verifica e certificazione da parte delle istituzioni scolastiche statali.
Tra le osservazioni che abbiamo esposto nel corso della riunione come ANP/CIDA, abbiamo rilevato che la sperimentazione è troppo sbilanciata sul lato della formazione professionale (il percorso, come detto, si conclude con una qualifica di formazione professionale regionale) e se questo è comprensibile a normativa vigente, non deve assolutamente costituire un'ipoteca per la soluzione a regime, che deve prevedere - invece - un ruolo centrale per le istituzioni scolastiche autonome.
In tal senso, abbiamo molto apprezzato il ruolo attribuito alle scuole nella verifica e certificazione dei crediti formativi nei passaggi e nell'ammissione agli esami di qualifica statali, così come la possibilità di effettuare queste operazioni tramite reti di scuole. Abbiamo anche valutato positivamente il documento tecnico, predisposto ai sensi dell'art. 4 dell'Accordo Quadro sopra citato, relativo agli standard formativi minimi cui si devono attenere i percorsi sperimentali su tutto il territorio nazionale, al fine di rendere possibili il riconoscimento a livello nazionale dei crediti, delle certificazioni e dei titoli acquisiti nei percorsi sperimentali e anche nell'apprendistato; il documento, infatti, anche se alquanto generico, affronta per la prima volta il problema dei requisiti minimi che devono essere assicurati da qualsiasi percorso formativo su tutto il territorio nazionale.

EDUCAZIONE DEGLI ADULTI
In attesa di una ridefinizione di tutta la materia da parte della Conferenza Unificata, sono stati predisposti gli atti per l'a.s. 2004/05:

  • le risorse sono aumentate di circa il 45% (13 milioni di euro);
  • le risorse sono state suddivise tra i CTP (10 milioni), scuole superiori per i corsi serali (3 milioni) e la formazione (1 milione);
  • verrà incrementata la collaborazione tra CTP e scuole superiori;
  • verrà data l'indicazione che i CTP debbono focalizzare la loro azione formativa sull'acquisizione delle competenze di base.

L'Amministrazione ha comunicato che il numero dei corsi e degli alunni frequentanti risulta in aumento. Come ANP/CIDA, abbiamo messo in evidenza che in sede di Conferenza Unificata andrebbe ridefinita l'intera impostazione dell'educazione degli adulti e dellìeducazione permanente, tenendo presente le nuove competenze delle regioni, degli enti locali e soprattutto delle scuole autonome, essendo ormai queste materie prerogativa di ogni scuola. Anche in questo caso andrebbero incoraggiata l'azione delle reti di scuole.

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
I fondi disponibili ammontano a circa 10 milioni, che verranno assegnati al 95% agli USR, in rapporto al numero di alunni; le esperienze di alternanza scuola-lavoro saranno finalizzate all'innovazione metodologica e didattica; verrà favorita la diffusione in tutte le regioni del modello di impresa simulata, per il quale è possibile consultare il sito http://www.ifsitalia.net/.
Come ANP/CIDA, abbiamo sottolineato la valenza formativa delle esperienze di alternanza; a tal fine, abbiamo chiesto che vengano stabiliti degli standard formativi minimi e che le imprese siano scelte in base alla capacità di assicurarli.









Postato il Lunedì, 06 settembre 2004 ore 16:54:04 CEST di Salvatore Ravida
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.47 Secondi