Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 495289930 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2020

Lettera aperta alla Ministra Lucia Azzolina
di m-nicotra
3603 letture

Francesco Paratore Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto 'Gabelli' di Misterbianco. I Commissari: lodevole iniziativa che dovrà coinvolgere tutte le scuole.
di a-oliva
1224 letture

Cara Lucia Azzolina, prima che diventassi ministro, eri d’accordo su tutto quello che ho scritto in questo articolo. Oggi lo sei ancora?
di m-nicotra
1204 letture

'Agata, Vergine e Martire' di Pino Pesce al Teatro Sangiorgi di Catania. Una sacra rappresentazione multimediale fra medievalità e contemporaneità
di m-nicotra
1196 letture

Io non sono così cattivo. Questo personaggio mi fa stare male. Non mi piace anche se lo interpreto. La banalità del male!
di m-nicotra
1162 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
·Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
·Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
·Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
·26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: COMPUTER, COLTELLO, TIZZONE E FANTASIA

Opinioni
Computer, coltello, tizzone e fantasia

Il tempo che stiamo vivendo custodisce, nel suo cuore e nella parte più interna del suo nucleo, una rivoluzione silenziosa che, man mano, si espande in ogni dove: la rivoluzione tecnologica. In particolare, in questo caso, mi riferisco a quella dell'informazione e della comunicazione o meglio la rivoluzione informatica o digitale.

Questa rivoluzione che investe, spesso senza che ce ne accorgiamo, la nostra vita, il nostro spazio, il nostro tempo, i nostri sentimenti, la nostra mente è una rivoluzione talmente profonda che sconvolgerà, al termine, il nostro pensiero se non saremmo vigili e capaci di governarla perché, proprio per le sue caratteristiche di a-spazialità ed immaterialità, è in grado di penetrare in ogni dove, ed in profondità, anche in modo subdolo, senza farsi notare evitando, così, che ci si accorga della sua invisibile infiltrazione.

Se giudichiamo con termini e valutazioni inesatti o impropri il prodotto di questa rivoluzione operata dalla macchina computer, commettiamo un gravissimo errore che ci porterà ad essere succubi (già molti di noi, oggi, lo sono dell’automobile) della macchina stessa perché essa, pare, riesca a fare cose meravigliose ed inimmaginabili, quasi magiche, per mezzo della cosiddetta “convergenza digitale” mediante  la quale immagini, suoni, colori, staticità, dinamismo, spazio, tempo, reale e virtuale, astratto e concreto, ecc. trovano completo e totale spazio espressivo.

Per queste caratteristiche Artur C. Clark, l'autore di "2001 Odissea nello spazio", affermava, nella sua terza legge, che:“Qualsiasi tecnologia abbastanza avanzata è indistinguibile dalla magia”.
Ed ancora oggi, per moltissimi il prodotto del computer è “magia”.

Questo è, a parer mio, l’atteggiamento più sbagliato verso questo (e non solo) strumento tecnologico, perché ci poniamo in una posizione di sudditanza verso la macchina stessa, posizione che tende, sostanzialmente, ad " umanizzare " la macchina: ciccando qui lui ti esegue . . ., la macchina ti fa . . ., dagli questo comando e . . . , ed a "macchinizzare " l'individuo: basta premere un tasto e . . .,  premi invio e . . .,  clicca sul pulsante destro e si apre . . .,  clicca . . . e . . ..

Oggi non saremmo in grado di farci un panino se qualcuno non inventava il coltello. E di coltelli ne abbiamo una infinità di modelli.
Ma con il coltello possiamo anche sgozzare un nostro simile.
Quindi il problema non è nella tecnologia ma nell’uso che l’uomo ne fa.

Io non sono contro la tecnologia ma contro ogni forma di abuso, contro ogni forma di eccesso, contro un uso stupido e stolto, quindi potenzialmente pericoloso (come per un  coltello), contro ogni forma di delega in bianco alla tecnologia, contro ogni riconoscimento di “dominus”  in questa società avanzata.

Penso, in questo momento, ai nostri antenati cavernicoli (perdonatemi l’esempio ma mi è utile per la distanza temporale). Per essi il tizzone che utilizzavano per disegnare gli animali sulle pareti delle caverne era un mezzo tecnologico di importanza vitale. Esso era lo strumento mediante il quale potevano disegnare, quindi studiare e conoscere, gli animali da cacciare.
Il tizzone era il mouse con il quale fissavano l’immagine della preda da abbattere per sopravvivere.
Infatti la tecnologia, come prodotto dell’uomo, ha come scopo  fondamentale quello di facilitare la vita come negli esempi del coltello e del tizzone e non di complicarla o mortificarla; di liberare tempo all’esistenza e non di occupare il tempo della  nostra vita.

Per questo non accetto che al supermercato la signorina che vende il pane me lo affetti per farmi fette   tutte dello stesso spessore. Perché togliermi quella soddisfazione, innata e primordiale, di affettare il pane delegando a questo lavoro –piacevole e non faticoso- l’affettatrice elettrica come mezzo tecnologico !

Ecco, quindi, perché ritengo errato, nel rapporto uomo-tecnologia, questa passività verso gli aspetti inutili e futili che si sostanzia in una delega in bianco verso le diverse espressioni tecnologiche. Ed è qui, in questa eccessiva enfatizzazione dei subdoli ed ingannevoli aspetti a-spaziali ed immateriali (che ci attraggono per la loro magicità) l’errore che può condurre ad umanizzare la macchina ed a macchinizzare l’uomo.
 
Il panino, infatti, posso farlo anche senza il coltello aprendo con le mani una pezzo di pane o una rosetta. Certo, non saranno fette tutte uguali, tutte dello stesso spessore e adatte a contenere in modo uniforme il companatico, ma mangerò lo stesso.
 
La tecnologia ha fallito e fallisce ogni volta che dimentica che l’uomo è “fantasia” e cerca di illuderlo con le favole che sembrano “magia”.
Per dirlo con D’Annunzio fallisce ogni volta che dà vita a “la favola bella che ieri m’illuse, che oggi t’illude”.

Pensiamo a Osama bin Laden l’introvabile, nonostante l’impiego delle risorse tecnologiche più sofisticate, pensiamo alla comunicazione mafiosa mediante i pizzini o, tecnologicamente peggio, al Mars Orbiter schiantatosi su Marte a causa dello scontro tra “piedi” e “metri”.

Elio Fragassi
http://www.webalice.it/eliofragassi














Postato il Giovedì, 13 novembre 2008 ore 00:05:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi