Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 581643831 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2024

Mascalucia - Federico Sorrenti, sindaco dei ragazzi dell’istituto Leonardo Da Vinci
di a-oliva
179 letture

Mobilità Personale Docente per l’a.s. 2024/2025 – conclusione operazioni di convalida
di a-oliva
147 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·La tematizzazione dei conflitti nella letteratura Italiana Otto-Novecentesca
·L’istituto Aeronautico 'Ferrarin' difende la propria autonomia
·Il Vescovo di Catania Luigi Renna incontra gli studenti dell’aeronautico 'A. Ferrarin'
·Originalità e sentimento “a tempo con il battito del cuore” di Ilenia Rigliaco. Così inizia l’anno scolastico all’I.C. “F. De Roberto” di Catania
·Le Klostés, musica al femminile, tra i banchi di scuola e le onde del mare


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Personale ATA: A SCUOLA SENZA LAVORARE OLTRE 70 EX BIDELLI

Opinioni
Grazie alla CGIL di Palermo

   "23 marzo 2006
Siamo sette assistenti tecnici (personale A.T.A scuola pubblica) precari e di ruolo , lavoriamo al I.P.S.S.A.R. Francesco Paolo Cascino di Palermo, che a nome di un folto gruppo di colleghi vorremmo sottoporvi una questione a nostro parere meritevole di attenzione.

 La vicenda di tanto in tanto è salita agli altari della cronaca, e nei mesi scorsi il Giornale di Sicilia titolava “Assistenti tecnici ma privi di competenze – A scuola senza lavorare oltre 70 ex bidelli”.

 Sicuramente implicazioni di carattere politico possono essere letti nell’aver sottratto ad 80 persone la dignità di lavoratore trasformandole in “esecutore scolastico addetto ai servizi generali” ed in quanto tale impossibilitato a rientrare nei ranghi dell’ente cedente (così come da sentenza dei giudici della sezione lavoro del tribunale di Palermo) in ottemperanza dell’accordo stipulato in data 20/7/2000 tra l’A.R.A.N. e le organizzazioni sindacali, che stabilisce i compiti del personale rimasto alle dipendenze degli enti locali, e nessuno di questi trova coincidenza con quelli svolti dagli esecutori scolastici.

 Così come non si riscontra una esatta corrispondenza con i ruoli del personale A.T.A. dello Stato presso cui queste persone sono transitati, se non attraverso un particolare e fortemente opinabile raffronto delle mansioni contrattuali del profilo di esecutore scolastico: “esige buone conoscenze specialistiche acquisibili con la scuola dell’obbligo generalmente accompagnata da corsi di formazione specialistici” con quelle dell’assistente tecnico per le quali sono necessari titoli e competenze ben precise magari non contenuti nelle declatorie contrattuali a cui si sono rigorosamente attenuti i giudici.

 I giudici che cotanta comparazione hanno fatto delle norme contrattuali fra le mansioni dell’uno e dell’altro profilo, non hanno poi tenuto conto della diversità dei titoli richiesti per l’accesso all’uno ed all’altro ruolo, considerato che già questo sarebbe potuto essere indicativo di una qualche diversità fra i due ruoli.

Così pure come lascia perplessi il mancato intervento da parte dell’Avvocatura dello Stato nel presentare ricorso contro delle sentenze pertanto divenute definitive ed esecutive.

 Ed infine l’aspetto giuridico della questione.
 Se pur ancora le ultime ordinanze ministeriali che indicono le modalità per l’accesso al ruolo di assistente tecnico, prevedano fra i titoli di accesso oltre al:

 - diploma di qualifica di istituto professionale a indirizzo specifico;

 - diploma di maestro d’arte a indirizzo specifico;

 - diploma di maturità, corrispondente alle specifiche aree professionali;

 - anche il diploma di scuola secondaria di primo grado integrato da attestato di qualifica specifica, rilasciato ai sensi ai sensi dell’art.14 della legge n.845/78 integrato da idonea certificazione comprovante le materie comprese nel piano di studi;

 le stesse presumono che i requisiti debbano essere posseduti all’atto della domanda di ammissione al concorso. Tanto è che se questi titoli non sono in possesso dei candidati, così come avviene per qualunque concorso pubblico, questo risulta essere motivo di annullamento della domanda di partecipazione alla selezione, sia essa per soli titoli o per titoli e prove.

 Tenuto conto delle sentenze emesse dai giudici della sezione lavoro del tribunale di Palermo secondo cui il profilo di esecutore scolastico (per il cui accesso è stato sufficiente il solo titolo di scuola secondaria di primo grado o in taluni casi la licenza elementare) è stato equiparato a quello di assistente tecnico ( i cui titoli di accesso sono stati precedentemente indicati) appare evidente che i cittadini italiani possono non risultare tutti uguali dinnanzi alla legge o alle norme se vero è che ai lavoratori interessati a tale provvedimento sarà data l’opportunità di acquisire quei titoli mancanti per la regolarizzazione dell’operazione. Sarebbe un’ po’ come accettare il fatto che degli studenti iscritti al terzo o magari al quarto anno di giurisprudenza, possano accedere al concorso per magistrato, tenendo conto del fatto che da lì ad uno o due anni otterrebbero il diploma di laurea, requisito fondamentale per partecipare.

 Saremmo estremamente grati di un Vostro interesse al problema, e certi di vostro riscontro si porgono cordiali saluti. "








Postato il Venerdì, 24 marzo 2006 ore 09:04:43 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 4


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.42 Secondi