Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 585123865 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2024

Gran Galà 2024 del Convitto Cutelli: l’addio delle quinte classi fra danze, sorrisi e lacrime
di a-oliva
372 letture

Tre, due, uno… si parte!!!! Dall’Italia all’America viaggiando con la lettura
di m-nicotra
309 letture

Esami di Stato a.s. 2023/24 - Pubblicazione nomine Commissione
di m-nicotra
282 letture

Aperitivo culturale, III edizione: un anno di Redi
di m-nicotra
252 letture

QUANDO PARLA LA MUSICA. Festival internazionale dei Cori in Val Pusteria. La Sicilia presente con il coro di voci bianche “Vincenzo Bellini”
di a-oliva
207 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Conclusa l'edizione siciliana di Fiera DIDACTA Italia 2022
·Anquap e la formazione: attività di inizio anno scolastico
·Seminario di formazione in presenza: attività di inizio anno scolastico
·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Occupazione delle scuole: quanti vaniloqui!

Opinioni
Davide Faraone, sottosegretario all'istruzione, ha sollevato un vespaio valorizzando le occupazioni delle scuole: "Iniziative culturali e sociali, momenti di aggregazione e di partecipazione democratica che, con quelle di oggi, hanno in comune il tema centrale intorno al quale ruotavano: la riforma della scuola di cui anche allora si discuteva».
Il fatto è significativo e inquietante: un inequivocabile sintomo del generale disorientamento e del mancato riconoscimento della mission della scuola.
Traslando la situazione in ambito sanitario se ne coglie la sostanza.

Una questione di professionalità
Finalità
L'apparato ospedaliero tratta i degenti in base a specifici protocolli: la loro condizione di salute è da riequilibrare avendo a riferimento i valori elaborati e esplicitati per l'occorrenza.

L'apprendimento, lo sviluppo di capacità e di competenze, sono le linee guida del sistema educativo.
Traguardi dal significato variegato:
  • apprendimento: si tratta dell'acquisizione della conoscenza o della promozione di comportamenti produttivi?
  • capacità: da un lato chi afferma "ho le mani e perciò ho la capacità di suonare il piano" dall'altro lato chi le considera dei processi e ne esplicita l'evoluzione: necessaria premessa alla "Programmazione dell'azione educativa".
  • Competenze: l'attenzione generale si concentra sull'aspetto certificativo. L'elaborazione strategica delle modalità per la loro promozione è trascurata.

Progettazione
Le èquipe mediche operano sui singoli pazienti seguendo le indicazioni terapeutiche che elaborano nel momento del loro ricovero.

La progettualità è pratica che la scuola non conosce, sorda al decreto sull'autonomia delle istituzioni scolastiche che l'ha prescritta nel 1999.
Progettare implica:
  • la definizione degli obiettivi,
  • il reperimento e l'organizzazione delle risorse,
  • la formulazione di ipotesi,
  • la concretizzazione delle ipotesi in strategie,
  • l'applicazione delle strategie,
  • l'ottenimento di risultati,
  • la capitalizzazione degli scostamenti obiettivi-risultati.
La progettualità unifica tutti gli insegnamenti: i traguardi formativi, quelli educativi e dell'istruzione sono condivisi.
E' da abbandonare la gestione scolastica parcellizzata, come dispone la legge del 1974 che ha mutuato dalla scienza dell'amministrazione una struttura organizzativa articolata che incrocia le responsabilità dei soggetti interagenti.

Punti di vista
L'identificazione e la prescrizione dei farmaci sono compiute in base alle necessità.

Nella scuola la scelta degli ambienti e delle occasioni di apprendimento avviene o per motivi esogeni o per le qualità dei singoli oggetti.
Il Piano nazionale scuola digitale e il coding sono d'esempio: ogni riferimento alle finalità del sistema educativo e ai canoni d'una comunicazione efficace è assente.
Emblematico il caso delle Lim introdotte a difesa della tradizionale, unidirezionale, versativa lezione.
Sul versante comunicativo/tecnologico si consideri il tema "La battaglia di Waterloo":
  • L'origine, le date, i luoghi, i personaggi, gli effetti sono gli aspetti che qualificano l'attività scolastica.
  • Nel gioco di simulazione sulla battaglia di Napoleone si sollecitano l'analisi del campo, la modellazione, lo formulazione d'ipotesi, la loro concretizzazione in strategie, la validazione delle scelte, l'analisi critica dei piani d'attacco dei due schieramenti: capacità e competenze di cui si sostanzia la finalità del sistema educativo.
Due mondi separati:
  • Il primo descrittivo, finalizzato alla trasmissione d'un sapere statico;
  • il secondo coinvolgente e dinamico che, utilizzando strumentalmente la conoscenza, promuove comportamenti produttivi.
L'immagine delle discipline insegnate si dilata: le conoscenze sono correlate ai problemi e ai metodi risolutivi che le hanno generate.

Sono questi i temi di cui discutono gli studenti che occupano gli istituti prefigurando la scuola riformata?

La professionalità dei medici e dei docenti matura in anni di studio e di pratica: con quale preparazione ne possono discutere malati e studenti?

Enrico Maranzana
zanarico@yahoo.it








Postato il Mercoledì, 10 dicembre 2014 ore 07:45:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.39 Secondi