Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 539768937 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
gennaio 2022

Tremestieri - PREMIAZIONE CONCORSO DI POESIA “PREMIO NATALE”
di a-oliva
2856 letture

Personale docente - Esiti del nuovo conferimento delle supplenze a seguito della procedura informatizzata da GAE e GPS, per stipula di contratti a tempo determinato - A.S. 2021/2022
di a-oliva
2811 letture

CONCERTO DI NATALE promosso dalla Prefettura
di a-oliva
2810 letture

Personale docente - Posti disponibili aggiornati per stipula di contratti a tempo determinato da GPS e GAE - A.S. 2021/2022
di a-oliva
2802 letture

TEATRO BELLINI - Una scultura in pietra bianca nel Foyer del Teatro, dono del M° Domenico Battaglia
di a-oliva
2795 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ministero Istruzione e Università
Ministero Istruzione e Università

·Approvata la Legge di bilancio: organico per l’emergenza, riduzione delle classi numerose, valorizzazione dei docenti, educazione motoria, ecco le principali misure per la scuola. Per l’Istruzione stanziati oltre 900 milioni sul 2022
·Obbligo vaccinale del personale scolastico - Pareri
·Iscrizioni on line anno scolastico 2022/2023 Fase di avvio
·Lunedì al via le prove del concorso ordinario per scuola di infanzia e primaria
·Scuola, percorsi quadriennali: al via nuove mille prime classi. Online l’avviso per gli istituti scolastici


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: Celebrata la 'Notte Internazionale della Geografia' al C. D. S. 'Teresa di Calcutta' di Tremestieri Etneo

Istituzioni Scolastiche
Piccoli geografi crescono al Circolo Didattico Statale “Teresa di Calcutta”, di Tremestieri Etneo (Catania). Per celebrare l’amore per la natura e per la pace tra i popoli, numerosi sono stati gli alunni che, guidati dalle loro insegnanti e sostenuti dalla preside, prof.ssa Benedetta Liotta, hanno partecipato alla “Notte Internazionale della Geografia”.
La manifestazione, celebrata in tutto il mondo il 9 Aprile, vuole affermare l’importanza della geografia, e sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto della natura. “Tra i tanti diritti riconosciuti ai bambini, quello al gioco, all’aria aperta, negli spazi verdi, è tra i più importanti per la loro crescita individuale e collettiva. – ha dichiarato la prof.ssa Grazia Arena, vicepresidente regionale dell’AIIG Sicilia – Il contatto con la natura stimola lo sviluppo psico-motorio, la fantasia, la socialità e i nuovi linguaggi, ma facilita anche l’acquisizione di importanti abilità, per esempio l’orientamento, e la capacità di scoprire e comprendere via via il loro intorno e poi gradualmente  anche la ricchezza e la varietà del territorio in cui vivono.

Il contatto con la natura aiuta i bambini a diventare adulti, agenti consapevoli e determinanti in seno a questo complesso sistema, fragile ma straordinario, quale è la nostra Terra. Nei lunghi mesi di lockdown, a causa del Covid, i bambini sono stati drammaticamente privati del diritto al gioco, al verde e alla natura, e allora, dal chiuso delle loro abitazioni, hanno capito ancora di più il valore della natura, hanno sentito il bisogno forte e prepotente di tornare a relazionarsi ad azioni libere e simbiotiche con la natura. Ed è per questa ragione che, – ha concluso la prof.ssa Arena – in occasione della “Notte internazionale della geografia”, i bambini del Circolo Didattico della “Teresa di Calcutta” di Tremestieri Etneo, hanno voluto dare il loro piccolo contributo ecologico per far leva sulla sensibilità degli adulti, per dire la loro scala di valori, per dire i loro punti importanti e imprescindibili di riferimento sul territorio, per dire l’importanza per la loro vita e per la loro crescita che ha il verde e la natura tutta. Lo hanno fatto a modo loro, con spontaneità, creatività, con gioco, con tante piccole buone pratiche ecologiche. Lo hanno fatto, innanzitutto, iniziando a dire, tutti in coro, Amiamo la Natura!”.
Sono state molteplici le “buone pratiche di transizione ecologica” messe in campo dagli alunni del Circolo “Teresa di Calcutta”.

I numerosi bambini della scuola dell’Infanzia del Plesso Garden Park, con la guida delle insegnanti Patrizia Lojacono, Ivana Provenzano, Agata Cavallaro, Anna Sapuppo, Cettina Caruso, Delia Campione, Luciana Camilleri, Lucia Giuffrida, Pia Bombara, Rosanna Leonti e Rosanna Puglisi, hanno creato con gioia il loro “Orto degli aromi” nelle loro cassette colorate. Mentre, gli alunni della 4 A Settebello Nord, con l’insegnante Monica Mella, hanno prodotto delle interessanti riflessioni sul “riciclo totale” e in particolar modo dell’acciaio, al fine di limitare la produzione di rifiuti rispettando la regola delle quattro “R” (rispetto, risparmio, riciclo, riutilizzo). Gli alunni della V A del plesso Via delle Scuole, invece, con le maestre Laura D’Urso e Giorgia Celano hanno condiviso le loro riflessioni e proposto utili consigli da seguire quotidianamente per la salvaguardia del pianeta.
Gli alunni della V A del plesso Immacolata, con l’insegnante Rossella Quartarone, hanno lavorato sul loro slogan “Se il Pianeta vogliamo salvare l’acqua con parsimonia dobbiamo utilizzare” producendo delicate gocce d’acqua con validissime istruzioni per un uso adeguato.
Gli alunni della V D, plesso Immacolata, accompagnati dalle loro insegnanti, Antonella D’Agostino e Rosita Di Martino, hanno piantato nel cortile della scuola il loro albero d’ulivo, che i bambini hanno voluto denominare simbolicamente “Vittoria”, per “ricostruire insieme ciò di cui abbiamo di più caro e che stiamo perdendo: l’ambiente”.
I piccoli della 2^ D del plesso Immacolata, con l’insegnante Angelita Spina, hanno messo in campo una particolarissima e innovativa pratica di “Yoga a scuola per crescere bene”, radicati come alberi ad ascoltare i suoni della natura.

Infine, gli alunni delle classi V B e V C del plesso Immacolata, con le insegnanti Anna Maria Gazzana e Rossella Scalisi, anch’essi impegnati in buone pratiche di transizione ecologica per un cambiamento ambientale, hanno voluto evidenziare l’importanza dello studio della Geografia come disciplina che apre ampi orizzonti di conoscenza del mondo spiegando, in cinque punti, che la “geografia è conoscenza, educazione al rispetto della natura e della pace, emozione, sentimento, ed un modo per conoscere il mondo e l’uomo”.
Rappresentativa, molto bella e significativa l’anafora in rima, che il piccolo poeta, Francesco Gentile, della V B del plesso Immacolata, ha voluto dedicare allo studio della Geografia.

“Mi piace studiare la geografia insegnata dalla maestra Anna Maria.
Mi piace scoprire il mondo intero, che per me è stato sempre un mistero. Mi piace studiare i monti e i laghi, perché studiare non costa, per cui non paghi.
Mi piace esplorare le nostre regioni, anche se mi stanco e ho allucinazioni. Mi piace guardare tutte le mappe, ma solo con il dito posso fare le tappe. Mi piace guardare le fasce climatiche, solo che per me memorizzarle sono drammatiche.
Mi piace studiare il Parlamento e il Consiglio Europeo, ma anche i paesi come Tremestieri Etneo.
Mi piace sapere dei patrimoni Unesco, e li vado a vedere appena cresco.
Mi piace, insomma, il nostro mondo intero, quindi da grande sarò un curioso avventuriero”.

Angelo Battiato








Postato il Domenica, 25 aprile 2021 ore 10:00:00 CEST di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.97
Voti: 36


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi