Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 497388165 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2020


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·Prima e Dopo il Coronavirus. Si entra nella storia
·La preghiera del Papa per il coronavirus. Giornata indimenticabile: La carezza del Papa, la carezza di Dio.
·DIDATTICA A DISTANZA - stella cometa del Coronavirus. Giornata tipo durante la DIDATTICA a distanza Scuola di Zevio (Verona)
·Zoom e Privacy: Da ieri, 26 marzo, le impostazioni di condivisione all'interno del tuo account….. e prima del 26 marzo?
·Le domeniche in tempo di Coronavirus.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


PNSD: #Lascuolanonsiferma Il Liceo Classico Mario Cutelli affronta l’emergenza. Le nostre scelte

Istituzioni Scolastiche
La decisione del Governo di disporre, fino al prossimo 15 marzo, la sospensione di tutte le attività didattiche della Scuola e delle Università ci ha indotto ad intraprendere tutte le misure necessarie ad assicurare la continuità della funzione educativa della nostra istituzione, che da sempre garantisce innanzitutto la presenza costante di un punto di riferimento per una comunità ampia e coesa. L'Istituto Cutelli, facendo proprie le indicazioni del MIUR, ha prontamente avviato lo smart working e attivato per tutte le 46 classi percorsi di didattica a distanza.

Sappiamo che la scuola risponde all’esigenza fondamentale della relazione, del confronto e della comunicazione in presenza, ma questa crisi ha richiesto una riflessione approfondita su problematiche diversamente complesse. In particolare, il docente è chiamato a coinvolgere gli studenti in modo altro dalla lezione frontale, usando strumenti tecnologici, piattaforme digitali, a cui non tutti sono avvezzi.

Il primo obiettivo è stato dunque quello di offrire un ambiente di apprendimento protetto. Per fare ciò a tutti i docenti e a tutti gli studenti sono stati forniti dalla Scuola indirizzi di posta elettronica con estensione @liceocutelli.edu.it, cioè generati esclusivamente dalla piattaforma Google suite sulla quale si è deciso di impiantare la didattica a distanza. I genitori, che sono stati informati della natura della piattaforma e invitati a rilasciare il loro consenso scritto, affinché tutto fosse pronto per partire da lunedì 9, hanno dato prontamente la loro adesione a questa modalità di insegnamento/apprendimento e ci sostengono con entusiasmo. Si è trattato di un lavoro preliminare molto impegnativo perché ha visto il coinvolgimento di oltre mille utenti.

Il gruppo di lavoro, creato appositamente dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Elisa Colella, costituito da docenti eccezionali, in tempi brevissimi ha messo in condizione docenti e studenti di fare parte di una comunità interattiva, connessa e collaborativa, proprio come in presenza.
Sono state costituite le aule virtuali, nelle quali lavorare con la didattica a distanza.
In ogni classroom sono presenti i docenti e gli alunni di ciascuna classe. In questo ambiente dedicato si lavorerà quotidianamente, per tutta la durata dell’emergenza, secondo il regolare orario delle lezioni e di servizio dei docenti: sarà possibile fare lezioni in videoconferenza, utilizzare materiali didattici fruibili dagli studenti, svolgere verifiche secondo varie tipologie.
Gli alunni studieranno a casa, seguendo le attività che i docenti propongono.

Chi, tra il personale docente, non dovesse essere provvisto del dispositivo adeguato, si recherà a scuola, nelle proprie aule dotate dell’intero apparato tecnologico, mentre per gli alunni la scuola metterà a disposizione strumentazione in comodato d’uso. Per il personale ATA si è dato seguito alle indicazioni relative allo smart working, pur assicurando il regolare funzionamento dell’istituzione.

L’attività è stata preceduta da una serie di intensi incontri, organizzati dalla Dirigente Scolastica, la quale ha fatto in modo che nei giorni di giovedì, venerdì e sabato tutto il personale fosse tempestivamente informato del piano di lavoro e nello stesso tempo formato.
Molto efficace è risultata la scelta di fare riunire i dipartimenti in videoconferenza nella giornata di sabato. I docenti, utilizzando l’applicazione Meet di Google suite, sono stati impegnati nella
sperimentazione di questa nuova forma di attività collegiale.

Il confronto è stato molto produttivo, perché ogni docente, da casa, ha avuto modo di esprimere il suo punto di vista, segnalando eventuali punti di forza e di debolezza.  Contestualmente sono state attivate le procedure necessarie per creare ambienti virtuali anche per il Collegio dei Docenti e per il Consiglio d’Istituto, affinché la scuola possa funzionare in modo integrale su tutti i fronti.

Il gruppo di supporto ha inoltre elaborato numerosi tutorial per guidare gli utenti nella corretta fruizione della piattaforma. In questi casi fornire indicazioni chiare, univoche e tempestive risulta di fondamentale importanza, trattandosi di un’istituzione scolastica complessa, che coinvolge quotidianamente molti docenti, alunni e genitori.

Gli alunni hanno risposto con favore a questa progettualità, registrandosi sulla piattaforma in pochissime ore, manifestando notevole interesse per l’uso di modalità di lavoro interattive, che utilizzano quotidianamente. La sfida sarà quella di convogliare comportamenti già diffusi tra le nuove generazioni verso lo studio e l’apprendimento.

Indispensabile è stato il prezioso apporto del DSGA, Giuseppe Blando, e di tutto il personale ATA, come pure dei genitori degli studenti, che hanno collaborato con l’Istituzione scolastica per rendere possibile l’avvio di questa esperienza che sarà sicuramente costruttiva.
È il momento di dimostrare che ciò che costituisce la nostra forza è l’investimento sulle risorse umane, la preparazione e la formazione dell’intera comunità educante.

Siamo perfettamente consapevoli che tutte le azioni che stiamo promuovendo potrebbero evidenziare delle criticità, ma la volontà comune di condividere tali intenti per fronteggiare una situazione d’emergenza, che non ci ha colto certo impreparati ma che ha richiesto un impegno notevole per agire in tempi assai ristretti, ci è di grande aiuto, in quanto siamo sicuri di poter fare affidamento sulle risorse di tutte le componenti della scuola.

Vogliamo infine essere vicini a tutti coloro che in questo momento vivono le difficoltà determinate dalla diffusione del contagio e che hanno sicuramente bisogno del sostegno e della solidarietà comuni. Siamo certi che sapremo ancora una volta dimostrare come l’unione e la coesione fra le
persone, che operano per la realizzazione di un progetto con finalità ampie e concrete, possano dare risposte certe.

Un ringraziamento di cuore all’intero gruppo di lavoro che ha messo in atto tempestivamente e in sicurezza tutte le strategie di attivazione della piattaforma Google Suite: proff. Massimo Aranzulla, Alessandra Arena, Vincenzo Cro, Giuseppe Palermo, Tina Santuccio.

#Lascuolanonsiferma. Manifesto della scuola che non si ferma








Postato il Domenica, 08 marzo 2020 ore 07:00:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi