Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481483598 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
867 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
719 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
675 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
655 letture

Cosa ne penso della politica. 60 ragazzi sindaci della Sicilia a Maletto per il primo raduno regionale
di g-aderno
641 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·La scuola odierna, non solo in Italia, ridotta ad essere una scuola finta
·A chi giova escludere i posti Quota 100 dai posti disponibili per la mobilità?
·Sì ai controlli biometrici dei dirigenti scolastici
·I 'veri' problemi della scuola
·L'Istruzione non ha la stessa 'attrattiva' della salute?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Erasmus+: Il liceo Spedalieri in Europa in Erasmus+

Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Classico "Nicola Spedalieri" di Catania quest'anno è stato protagonista di un progetto Erasmus+ di durata biennale che, sostenuto fermamente dal Dirigente Reggente dott.ssa Daniela Di Piazza e coordinato dalla prof.ssa Paola Smecca, affronta un argomento di estrema attualità Human Rights: Think global, act local. Il progetto mira a far conoscere la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 a Parigi e a prendere coscienza di quanto spesso questi diritti siano disattesi nel mondo e nei vari Paesi partner (Italia, Paesi Bassi, Irlanda e Lettonia), con particolare riguardo per la questione tanto attuale dei migranti e rifugiati politici.
La prima parte del progetto, seguita dalla prof.ssa di Storia e Filosofia Stefania Pisano, ha avuto l'obiettivo di approfondire le circostanze storiche che hanno portato alla redazione di tale Carta dei Diritti Umani e di sensibilizzare i ragazzi sull'attualità di tale Carta. Il prossimo anno, invece, ci si concentrerà sulle modalità in cui, nei diversi Paesi, operano organizzazioni internazionali e onlus locali.

Dopo aver ospitato i partner del progetto a Catania dal 2 al 9 marzo 2019, il secondo incontro si è svolto a Riga dal 12 al 19 maggio e ha visto la partecipazione di sette allieve di III e IV anno del Liceo Spedalieri: Federica Bellia, Giulia Carastro, Manuela Cristaldi, Carlotta Gargano, Francesca Greco, Elena Monea e Livia Pennisi.
La seconda fase del progetto, propria della tappa in Lettonia, è stata i diritti umani nell'arte. Nel corso della settimana sono state realizzate delle creazioni (disegni o manufatti la cui successiva presentazione è stata curata dagli studenti/autori stessi), ispirate a opere d'arte che richiamassero un articolo scelto dalla Dichiarazione universale dei diritti umani. Oltre ai tre giorni di lavoro a scuola, la settimana ha previsto la partecipazione a lezioni, attività culturali e lunghe escursioni, che hanno permesso di godere le bellezze della città e dei suoi dintorni.

Tutti i partecipanti hanno risposto con entusiasmo alle attività del progetto. Tutti sono stati colpiti positivamente dalla profonda diversità della Lettonia rispetto alla Sicilia, non soltanto per lo stile dei monumenti e degli edifici ma anche per la natura che la caratterizza. Inoltre gli studenti hanno apprezzato la ricchezza dei musei e le mostre che custodiscono gelosamente le loro opere, ragione di orgoglio nazionale, e testimonianze della loro storia piuttosto travagliata, fatta di sconfitte ma anche di conquiste, visto che fino al 1991 la Lettonia faceva parte dell'URSS.

L'accoglienza in famiglia ha reso il soggiorno particolarmente intenso, in quanto, nel tempo libero, i partecipanti hanno potuto fare esperienza diretta delle abitudini, degli usi e della mentalità della nazione ospitante. L'esperienza è stata molto significativa anche per le docenti che hanno avuto modo non solo di confrontarsi con colleghi di altri paesi europei ma anche di vivere il loro sistema scolastico nella prassi quotidiana.
Un altro fra i tanti obiettivi che il progetto si pone è il potenziamento della lingua inglese, ormai principale mezzo di comunicazione in tutto il mondo, che ha permesso ai partecipanti di stringere nuove, inaspettate amicizie.

Come ha sottolineato Federica Bellia, "queste sono esperienze che mettono alla prova... A volte abbiamo dovuto confrontarci, trovare un punto d'incontro, prendere insieme delle decisioni... Siamo ritornate più cresciute, più responsabili, più consapevoli e sensibili nei confronti di tematiche delicate o situazioni che, inizialmente, ci apparivano fin troppo distanti dal nostro modo di pensare. Considerato tutto ciò, non posso non ringraziare la mia scuola per avermi concesso quest'opportunità, che mai dimenticherò e che spero, con tutto il cuore, di poter cogliere nuovamente in futuro".

prof.ssa Paola Smecca












Postato il Mercoledì, 12 giugno 2019 ore 07:15:20 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi