Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 470006495 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2018

Ministro Bussetti, i problemi della scuola sono ben altri!
di m-nicotra
2395 letture

Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore al 'De Nicola' di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1257 letture

L’Istituto 'De Nicola' di San Giovanni La Punta si inserisce nel circuito nazionale della moda
di m-nicotra
931 letture

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne: la funzione educativa della scuola
di m-nicotra
716 letture

Decreto semplificazione: l'aumento dei posti deve partire dalla preselettiva per non aumentare le già troppe iniquità
di m-nicotra
656 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·2° Galà degli ex Allievi del Convitto “Mario Cutelli”.
·X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
·Olimpiadi di Informatica nazionali ed internazionali - Edizione 2018-2019
·Premio letterario Un Monte di Poesia 2018
·Conferenza stampa di presentazione del maggio in bicicletta con Fiab: Pedalando sotto la lava, 5-6 maggio 2018 e Sieli in ... mountain bike e ad pedibus, 19 maggio 2018


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Alternanza Scuola Lavoro: Se e come è possibile andare oltre l'aula. Riflessioni a margine dell’alternanza

Redazione
La crisi della forma scuola,come si è venuta a costituire a partire dal XVII secolo, induce a oltrepassare lo spazio paradigmatico dell'aula come luogo identitario dei processi formativi e a rimettere in discussione i dispositivi metodologici che vi fanno ancora riferimento; induce a misurarsi con le dimensioni dell'attività, della contestualità, della ricerca di significato. Induce a misurarsi con le pratiche sociali più diffuse, con i problemi emergenti nella società. Questa esigenza, forte e imprescindibile per alcuni aspetti negli indirizzi tecnici e professionali, ma presente anche nei licei e negli altri ordini di scuola, si deve confrontare col problema costituito dal fatto che l'aula può essere oltrepassata,ma non cancellata. Con qualsivoglia impostazione didattica delle attività formative arriva sempre il momento in cui vi si deve ritornare per fare il punto, tracciare una linea e tirare le somme.

Nella formazione tecnica e professionale ancora non si riesce a eliminare la separazione fra il tempo dell'apprendimento e quello della pratica effettiva, perchè anche nelle stesse attività pratiche, se qualcosa deve essere seriamente e solidamente appreso,si deve restare dentro la logica della formazione "curriculare".
L'inserimento di un sistema di pratiche, come quelle del'alternanza, del tirocinio e dello stage, nel curriculum equivale alla sua collocazione in un "discorso". Alla parola organicamente compresa nell'azione si aggiunge la parola che la trascende, la descrive e la controlla. Una parola "scritturale" secondo Rey.

In questo modo il saper fare personale carismatico e ineffabile può essere sostituito da una tecnica codificata con cui si espone la sequenza necessaria per realizzare un determinato fine; in questo modo le pratiche possono essere trasmesse in modo didattico, in modo esplicito e secondo un ordine sistematico.
L'inserimento in un curricolo di un sistema di pratiche conduce necessariamente ad un'operazione di teorizzazione, la cui validità dipende dalla coerenza interna del discorso con cui viene formulata e dalla sua adeguatezza alla realtà di riferimento. Con la teorizzazione si creano le condizioni per la trasferibilità e la generalizzazione dei saperi pratici, che di per sè sono locali, contestuali, singolari.

Per essere insegnabile una pratica e oggetto di apprendimento deve essere ricostruita nella sua identità e struttura, nella sua ragione d'essere; deve entrare nella logica del discorso e del "testo". E' insegnabile ciò di cui si ha scienza. L'esperienza in quanto tale non è generatrice di competenze e lo sapevano bene anche gli antichi greci che distinguevamo tra empeiria e technè. Aristotile affermava "L'esperienza, poi, sembra alquanto simile alla scienza e all'arte". Ma "non c'è esperienza senza categorizzazione e sistematizzazione dei dati in una sintassi di concetti" (J. Bruner). "Le esperienze possono essere vivide e interessanti, ma la loro incoerenza e la mancanza di coordinamento può dar luogo ad abiti dispersivi, disintegrati e centrifughi" (J. Dewey).

Non ogni esperienza, quindi, genera apprendimento, anche se ogni apprendimento si radica in un'esperienza ed è un'esperienza. Per fare dell'esperienza un apprendimento bisogna problematizzarla,reinterpretarla con un dispositivo di aspettative e di criteri; riconsiderarla attraverso le concezioni apprese per darle un significato e per potere affrontare nuove esperienze.
La via che porta dal concreto all'astratto è tanto impegnativa e incerta quanto quella che porta dall'astratto al concreto e forse è impossibile apprendere saperi complessi d'alto livello solo attraverso la pratica, dimenticando l'aula...

Il ricorso all'esperienza e alle pratiche sociali deve essere considerato come una sollecitazione a creare le migliori condizioni per un apprendimento sociale, riflessivo, situato, contiguo con con altri processi della vita quotidiana e ben soccorrono per questo percorso lo stage formativo e l'alternanza scuola-lavoro, patrimonio acquisito nella formazione professionale e a scuola stessa.
E' ormai assodato che ci debba essere una forma di alternanza, meglio ancora una circolarità tra il tempo in cui si va avanti con l'assimilazione delle conoscenze e un altro in cui ci si esercita a mobilizzarle in specifiche attività laboratoriali o di lavoro: tempi significativi, adatti per una metodologia che non deve avere fretta.

Con il dovuto rigore l'esperienza può essere punto di partenza e anche un punto d'arrivo. Questo genere di metodologia necessita, però, di strumenti e di risorse; necessita di un'organizzazione rigorosa e di competenze elevate del docente in termini di controllo, di conoscenze didattiche e di tecniche di lavoro.
Partire dal mondo reale, predisporre percorsi di apprendimento complessi e sfidanti, promuovere il ruolo attivo e costruttivo dello studente, sviluppare il senso e l'uso possibile degli apprendimenti senza renderli utilitari, apprendere attraverso attività laboratoriali, promuovere l'apprendimento sociale e l'atteggiamento riflessivo sono le giuste proposte per emancipare il processo formativo dalla tirannia della routine e renderlo vivido e interessante, motivante per chi apprende.
Una strada, forse quella giusta, perchè gli alunni abbiano una testa ben fatta e non una testa piena (Montaigne e Morin).

Raimondo Giunta








Postato il Sabato, 01 dicembre 2018 ore 18:00:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi