Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 464782610 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2018

Progetto Erasmus all’Istituto Comprensivo 'A. Gabelli' di Misterbianco
di m-nicotra
594 letture

Per una scuola di qualità. Seminario formativo per i futuri dirigenti
di m-nicotra
492 letture

IV workshop regionale su ADHD e Comportamenti dirompenti Nodi, snodi e percorsi - Liceo Cutelli
di m-nicotra
461 letture

X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
di m-nicotra
442 letture

Stato giuridico del personale docente e ATA. Quale futuro per la scuola pubblica ed i precari?. Convegno della CUB a Catania
di a-battiato
440 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"
·Seminario di educazione alla bellezza


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: Ritorni l’Educazione Civica e si studi la Costituzione

Redazione
Ritorna ancora impellente e attuale il monito di Aldo Moro pronunziato alla Camera l'11 dicembre del 1947, accompagnato da numerosi applausi di approvazione: "La Carta costituzionale trovi senza indugio adeguato posto nel quadro didattico della scuola di ogni ordine e grado al fine di rendere consapevole la giovane generazione delle conquiste morali e sociali che costituiscono ormai sacro retaggio del popolo italiano" Queste parole motivano ancora di più l'impegno a dare concretezza e regolare ordinamento ad una disciplina scolastica che si dice "trasversale", ma che, in effetti, non viene insegnata in maniera sistematica e struttura con regolare valutazione e non solo mediante generici accertamenti di "competenze di cittadinanza" come avverrà nel corso dei prossimi esami di Stato a conclusione del ciclo scolastico.

L'ANCI - Associazione Nazionale Comuni d'Italia - con decisione unanime, ha promosso, una raccolta di firme a sostegno di una legge di iniziativa popolare finalizzata a far introdurre l'educazione alla cittadinanza come disciplina autonoma nelle scuole di ogni ordine e grado. L'informazione è passata tramite i giornali, ma sono ancora pochi i Sindaci e gli Assessore che si stanno attivando in tal senso.  Non si tratta di un referendum pro o contro, ma è un libero atto sovrano che impegna lo Stato a garantire ai ragazzi un nutrimento sano, scrive Luciano Corradini, già Sottosegretario all'Istruzione, un insegnamento sistematico e ordinario della Costituzione, dell'organizzazione dello Stato, dei diritti e doveri di cui ogni cittadino è portatore. In occasione del 70° anniversario della Carta Costituzionale sono state distribuite alle scuole delle copie della Costituzione per gli studenti e nella XVIII norma transitoria si legge che "Il testo della Costituzione è depositato nella sala comunale di ciascun Comune della Repubblica, per rimanervi esposto durante tutto l'anno 1948, affinché ogni cittadino possa prenderne cognizione".

E' auspicabile che tale norma sia adottata in quest'anniversario e per iniziativa del Coordinamento provinciale dei Consigli Comunali dei Ragazzi e dell'ANCRI - Associazione degli Insigniti dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana - si propone che tale gesto simbolico di presenza del testo della Costituzione nel Palazzo di Città sia un segno visibile e costituisca un monito al rispetto dei valori in essa proclamati, per essere "fedelmente osservata come Legge fondamentale della Repubblica da tutti i cittadini".

Si constata, purtroppo, che tanti principi della Costituzione non sono stati rispettati e molti di essi non sono neanche conosciuti, non essendo oggetto di studio e di efficace apprendimento L'educazione Civica, come disciplina scolastica, è nata a Catania nello splendido maniero del Castello Ursino nel febbraio del 1957 in occasione del 36° convegno dell'UCIIM sul tema: "Educare i giovani alle virtù civiche" Gli atti del convegno e le documentazioni didattiche elaborate sono stati elementi funzionali per consentire l'anno successivo e precisamente il 13 giugno 1958 al Ministro dell'Istruzione, on. Aldo Moro, di firmare il DPR 585 con il quale si stabilisce che : "I programmi d'insegnamento di storia fossero integrati con quelli dell'Educazione civica", parte integrante del curriculum formativo e disciplina del sistema scolastico italiano.
L'Educazione Civica, cenerentola della scuola italiana per tutte le vicende di organico e di riduzione di ore e di cattedre è rimasta alla discrezionalità facoltativa di pochi docenti sensibili o collegata con alcuni eventi di "educazione alla legalità"
Le indagini statistiche hanno accertato che il 68% degli studenti non conosce la distinzione di compiti e ruoli tra il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio, e tale non conoscenza è dovuta anche al fatto che non hanno letto e studiato la Costituzione italiana, perché nessuno gliel'ha insegnato.

Ora si registra che sono stati immessi nei ruoli dei docenti 18.000 laureati in discipline giuridiche ed economiche, ma di questi più di 6000 non sono utilizzati in attività d'insegnamento specifico, bensì come organico di potenziamento (per supplenze o per il sostegno, anche senza titolo specifico), Ci s'interroga: Perché viene sprecata una così ricca risorsa professionale? Perché non ritorna ad essere disciplina obbligatoria l'Educazione Civica e lo studio della Costituzione che accompagna e completa la formazione del cittadino attivo e responsabile nella consapevolezza dei propri diritti e dei doveri in nome del bene comune?

L'emergenza educativa e i frequenti episodi d'inciviltà, di violenza, di bullismo, di danni arrecati al patrimonio artistico, sollecitano che tale provvedimento venga deliberato con sollecitudine dal Parlamento e adottato con urgenza dal Ministero dell'Istruzione.

Giuseppe Adernò





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Mercoledì, 03 ottobre 2018 ore 09:00:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi