Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 486060838 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1256 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
974 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
749 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
725 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
662 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Learning World: I. C. Militi: è tempo di S.T.E.M. - Let’s STEM together

Istituzioni Scolastiche
Questo è il nome del progetto con cui il nostro Istituto - I. C. Militi di Barcellona PG - ha partecipato e vinto, insieme ad un centinaio di altre scuole in tutta Italia, un bando indetto dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri per promuovere le pari opportunità nello studio delle discipline scientifiche e contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici e, al contempo, ampliare i tempi in cui la scuola è aperta al territorio, venendo anche incontro alle esigenze lavorative delle famiglie. La parola S.T.E.M. è un acronimo in lingua inglese che indica le iniziali di 4 parole diverse: Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica. Il nostro progetto prevede l'attivazione di 4 percorsi integrati: ognuno dei quali coinvolge almeno 20 alunni per 10 giornate di 4 ore ciascuna ( per un totale di 40 ore a percorso) in cui le discipline scientifiche, tecnologiche e matematiche vengono insegnate con approcci didattici innovativi, non solo digitali, e in una logica integrata.

Il progetto è stato rivolto a ottanta alunni, prevalentemente di genere femminile, appartenenti alle classi quinte e quarte dei diversi plessi dell'I.C. Militi che ogni sabato mattina dalle 8:30 alle 12:30, per dieci incontri in totale, non vedevano l'ora di recarsi a scuola (aperta proprio per l'occasione) per cimentarsi nei diversi percorsi di:

- ludo-matematica, con attività relative al tangram, al sudoku e al gioco a squadre Geometriko, ideato per permettere ai bambini acquisire e consolidare l'apprendimento della geometria piana, in particolare dei quadrilateri in modo giocoso, coinvolgente e d attivo.

- scienze con uno studio particolare al ramo scientifico che si occupa di educazione ambientale ed ecologia, in special modo dello studio di fonti di energia pulite e rinnovabili; i ragazzi del gruppo scientifico si stanno cimentando, infatti nello studio del funzionamento e nella messa in funzione di piccoli impianti di energia rinnovabile: mini pale eoliche e piccole fonti di energia solare .

- coding finalizzato allo sviluppo del pensiero computazionale, sperimentando ed applicando i principi base della programmazione in varie esperienze didattiche, con un occhio particolare a reticoli e percorsi realizzati tramite le istruzioni fornite dagli stessi studenti, alla pixel art, agli algoritmi, al gioco di coding dal nome "Cody Roby", all'ora del codice su code.org.

- robotica e make faire in cui, partendo da una fase iniziale in cui i compagni impersonavano del robot da programmare correttamente con la giusta sequenza di istruzioni , gli alunni sono stati condotti, via via, a programmare dei robot veri e propri, dai più semplici come i "blue bot" ai più complessi come i robot realizzati con i Lego Mindstorm EV3.


Nel corso del progetto STEM sono state previste due uscite didattiche affinché, con la collaborazione di agenzie educative esterne, gli alunni potessero visitare e sperimentare nuovi concetti legati ai vari percorsi di scienziati/e..."in erba" proposti dal progetto stesso.
Grazie alla collaborazione con la città di S.Marco D'alunzio i ragazzi hanno potuto visitare il loro, bellissimo e coinvolgente museo delle scienze, che si chiama IDEA, un museo davvero interattivo in cui la parola d'ordine non è: "Non si tocca niente" anzi, al contrario, in questo museo bisogna toccare e sperimentare tutto, ma proprio tutto!

IDEA è un science center che ospita più di 30 exhibit interattivi in legno e circa 100 modelli geometrici realizzati con la tecnica dell'origami, allo scopo di promuovere ed incoraggiare le attività scientifiche e tecnologiche. Il museo si propone come un laboratorio informale e si caratterizza per il suo approccio interattivo, volto a far cogliere il legame fra le cause e gli effetti di fenomeni che interessano quasi tutta la nostra realtà quotidiana.

La seconda uscita didattica del progetto STEM è stata progettata in collaborazione con l'Istituto Superiore Verona Trento di Messina.
Questa scuola ha partecipato a tante gare di robotica superando le fasi della selezione al concorso internazionale "European Astro Pi Challenge", organizzato dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA). I giovani programmatori hanno tutti tra i 16 e i 18 anni. Tra loro c'è anche una studentessa, che noi abbiamo conosciuto personalmente e che per noi ragazze appassionate di robotica è diventata quasi un mito, un modello da seguire. La squadra "Buzz", composta da studenti dell'istituto ha progettato un esperimento scientifico da condurre utilizzando i sensori dei due computer, gli Astro Pi , in dotazione alla Stazione Spaziale internazionale, orbitante attorno al nostro pianeta.
L'istituto ha ,inoltre, partecipato con ottimi risultati al torneo Zero Robotics, una competizione internazionale di programmazione di robotica aerospaziale, che si basa sulla programmazione di speciali robot denominati SPHERES, ovvero satelliti artificiali simil-sferici.
Lo scorso 25 novembre per festeggiare la giornata europea della robotica, l'Istituto Verona Trento ha organizzato una mostra interattivadenominata "RoboVT".

I ragazzi sono stati condotti in un ampio salone in cui c'erano diversi stand di robotica con una grande varietà di robot e macchinari.
Gli insegnanti e gli studenti-guida dell'Istituto hanno illustrato tutti i materiali inerenti il tema della Giornata tra cuiNAO-robot umanoide,Mano robotica,Monitor con Zerorobotics, Macchine programmate, Cubotto per comunicare i benefici della robotica nelle sue diverse applicazioni.
In ogni stand gli studenti e i docenti della scuola hanno illustrato, in modo semplice e chiaro, il funzionamento dei vari robot e i hanno invitato i ragazzi a provare a dare istruzioni a quelli più semplici; mentre loro stessi hanno programmato quelli più complessi, come Nao.

Docenti ed alunni che hanno partecipato al progetto hanno organizzato una mostra conclusiva che si terrà venerdì 26 gennaio, dalle ore 16,00 in poi, nella sede centrale del plesso di Militi di Barcellona PG. Sarà l'occasione per mostrare, nei vari workshops-laboratori, a compagni, e genitori, le attività svolte nei diversi percorsi modulari e per celebrare la festa del Piano Nazionale della Scuola Digitale

Significativi i riscontri emersi dal confronto tra alunni e docenti nell'incontro conclusivo. Tutti ragazzi hanno valutato positivamente l'esperienza: hanno imparato in modo attivo e divertente, hanno socializzato e collaborato attivamente con ragazzi di altre classi e di altri plessi e hanno riflettuto sul fatto che le discipline STEM non sono retaggio esclusivo della popolazione di genere maschile ma sono davvero alla portata di tutti. E allora: "Viva lo STEM!"

ins. Carmelina Siracusa










Postato il Venerdì, 19 gennaio 2018 ore 07:00:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.98
Voti: 65


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi