Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 480038156 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2019

Maggio dei libri per il liceo G. Lombardo Radice tra le molteplici manifestazioni della città Metrolitana di Catania
di m-nicotra
829 letture

Chi ha sospeso la docente di Palermo deve dimettersi
di m-nicotra
804 letture

Al Comune di Catania l’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” celebra la 'giornata della Memoria tra ieri e oggi' – Never Again
di m-nicotra
655 letture

Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
di m-nicotra
644 letture

Necessità di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolarità dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
di m-nicotra
606 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorso Docenti: Il Consiglio di Stato ammette alle prove d'accesso i docenti di III fascia

Sindacati
In questi giorni si sono svolte le prove selettive per gli aspiranti alla specializzazione per il sostegno scolastico. A queste prove, il Consiglio di Stato ha ammesso con riserva i docenti privi di abilitazione formale all'insegnamento ma che da anni esercitano la loro attività di docente proprio ricoprendo incarichi sui posti di sostegno nelle classi con alunni con disabilità: “inadatti” a specializzarsi, perché nemmeno ammissibili a frequentare un corso a pagamento, ma adatti a svolgere da precari la professione a pieno titolo. Qualcosa non torna, visto anche che hanno affrontato la necessità di formarsi autonomamente, per poter svolgere con consapevolezza ed efficacia il proprio ruolo, maturando sul campo una notevole esperienza che, secondo logica e buon senso, dovrebbe essere valorizzata e riconosciuta. Invece, si è scelta ancora una volta la strada del numero chiuso, limitando la competizione per l'accesso ai corsi ai soli docenti abilitati, precari come i primi, nonostante la realtà strutturale dell'utilizzo di docenti di tutte le graduatorie, anche della III fascia d'istituto, per sopperire alle carenze del sistema.

Uno spreco di risorse umane e una disparità di trattamento che si realizza a convenienza, tra segmenti di docenti differenzianti nello status ma non nella posizione giuridica e professionale determinata dal contratto sottoscritto e dalle mansioni svolte. Sono anni che ribadiamo la necessità di un riconoscimenti per tutti i docenti  di fatto, precari a tempo indeterminato, per i quali la legge 107 non ha previsto nulla. L'attuazione delle nuove modalità di formazione e reclutamento hanno dovuto contemplare solo successivamente  una fase transitoria, non prevista dalla legge, che permettesse di mettere una toppa sulla incresciosa vicenda di un ricorso massiccio ai precari delle graduatorie d'istituto, visti gli slogan e le promesse del passato Governo e i fallimenti di un Concorso nazionale ancora non concluso. Con questa fase transitoria, si avrà un pallido riconoscimento del pregresso servizio, ma nell'immediato, e nell'incertezza dei tempi di attuazione della stessa, rimangono precluse le possibilità di formazione e progressione in carriera, per bieco calcolo numerico che, tra l'altro, non corrisponde né al fabbisogno, né al diritto costituzionale alla formazione, continuamente disatteso.

Come associazione, abbiamo sempre sostenuto la necessità di cercare dialogo e soluzioni alle vicende dei precari delle Graduatorie d'Istituto in ambito politico ma il ricorso alla Magistratura si è reso necessario per arrivare dove la politica si ferma. È evidente che gli obiettivi generali della Legge di riforma del sistema scolastico sono stati ampiamente deludenti e delusi, avendo escluso dai piani di stabilizzazione i precari di II e III fascia, reclutati massicciamente anche quest'anno. Inoltre, si è generato, per effetto di piani di assunzione sconclusionati, ulteriore precariato.

L'aver continuato a perseverare sul numero chiuso e sugli sbarramenti per l'accesso ai percorsi formativi sul sostegno, infine, travisa l'obiettivo che fa da sfondo a tutti i processi educativi e sociali, l'inclusione, richiamata anche nella legge 107. Come si può pretendere che tutta la comunità scolastica, nel nostro caso, partecipi attivamente per raggiungerla, se si preclude agli insegnati stessi di accedere, pur pagandola, alla formazione? Una macroscopica contraddizione che, oltre tutto, non fa che alimentare il numero dei contenziosi a danno del sistema scolastico e dello Stato in generale.

Valeria Bruccola, Coordinatrice Nazionale Adida








Postato il Sabato, 27 maggio 2017 ore 07:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi