Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 456719089 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2018

Sicilia terra d’accoglienza al II Circolo Didattico 'G. Mazzini' di Bronte
di m-nicotra
1415 letture

Personale Scuola Secondaria di II grado - Movimenti a.s. 2018/2019
di m-nicotra
1013 letture

Incarichi, mansioni, servizio e riconoscimento economico dei Collaboratori dei DS nell’anno scolastico 2017-2018
di m-nicotra
739 letture

Nicolosi ricorda Gioacchino Russo Morosoli patron della Funivia dell’Etna
di m-nicotra
668 letture

Programma le regole 2018, premia la 'Teresa di Calcutta' di Tremestieri Etneo
di m-nicotra
501 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·Calendario scolastico Sicilia 2018-2019
·Sospensione Attività Didattiche nelle Scuole di ordine e grado del territorio comunale di Catania
·Corso di formazione 'Scuola e Società: innovare per migliorare'
·Bando Concorso MIUR - AICA 'Attori della propria salute' (all’attenzione dei Dirigenti Scolastici, Docenti e Animatori Digitali)
·Il presidente Musumeci: spero che in ogni scuola dell’Isola possa essere allestito un presepe


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Rispondo all’email di Matteo Renzi

Opinioni
Matteo Renzi - Enews 431, 6 giugno 2016 - ha inviato una mail in cui scrive: "Lo diciamo dal primo giorno. La scommessa educativa, l'investimento sul capitale umano, la centralità dell'istruzione sono temi chiave per il futuro (anche) del nostro Paese". E' vero, la centralità del servizio educativo è stata enunciata fin dal primo giorno: "La scuola è il cuore di tutto", strumento di "crescita dei prossimi 20 anni, non costo ma investimento per i nostri figli, per il nostro futuro, per l'Italia: chi vuole bene all'Italia vuole bene alla scuola. Dobbiamo disegnare insieme la scuola che verrà".
Un'intenzionalità che il governo non è stato capace di realizzare: "Disegnare insieme la scuola che verrà" presuppone il rispetto delle ordinarie procedure progettuali, tra cui

a) Analisi del campo, capitalizzazione delle esperienze.
"La buona scuola" è stata concepita indipendentemente dal vissuto dell'istituzione. Ben diversi sarebbero stati i suoi intendimenti se fossero state individuate le responsabilità degli iterati fallimenti delle ventennali riforme.
1) CFR in rete: "Il Miur naviga a vista";
2) La legge 107 ricalca quanto aveva elaborato l'on. Giannini, membro della commissione cultura, prima di assurgere al ruolo di ministro.

b) Circostanziata definizione dei risultati attesi.
Il paragrafo 7 della legge 107 elenca gli obiettivi formativi prioritari: più del 50% sono sbagliati. "L'apertura pomeridiana delle scuole e la riduzione del numero di alunni e di studenti per classe", ad esempio, non hanno alcuna attinenza con i comportamenti che gli alunni devono esibire per dimostrare il possesso di una competenza!
La finalità educativa del sistema è stata cassata, sostituita del termine nazionale: da sistema educativo di istruzione e formazione a sistema nazionale di istruzione e formazione.

c) Reperimento delle risorse disponibili
Il problema educativo è complesso e come tale deve essere trattato.
La sua scomposizione in sottoproblemi, l'identificazione dei soggetti cui attribuire le corrispondenti responsabilità sono le portanti.
I decreti delegati del 74, rigorosa applicazione degli avanzamenti scientifici, hanno riconosciuto la dimensione del problema e hanno attribuito
1) al Consiglio di circolo/istituto la responsabilità degli aspetti formativi [elencazione delle competenze generali che sostanziano i curricula] e il compito di definire "i criteri generali della programmazione educativa";
2) al Collegio dei docenti l'onere della "programmazione dell'azione educativa":
- identificazione delle capacità sottese alle competenze generali;
- formulazione d'ipotesi per il relativo conseguimento;
- monitoraggio.
3) al Consiglio di Classe il coordinamento: tutti gli insegnamenti devono convergere convergere verso i traguardi comuni.
Nella relazione di presentazione al parlamento de "La buona scuola" si afferma la volontà di abbandonare la razionalità: "La riforma degli organi di governo della scuola, istituiti con decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio 1974, n. 416, si pone come esigenza indifferibile .. pertanto, procedere a un complessivo rinnovamento della governance della scuola, in coerenza con il processo di realizzazione dell'autonomia, avviato con l'articolo 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59 ". [N.B. è privo di validità un riferimento a una legge delega]

L'organizzazione scientifica ha abbandonato il modello gerarchico - lineare e ha introdotto strutture in grado di autoregolarsi.
Strutture condivise dal Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 Dirigenza pubblica Art. 3 che ha: "Rafforzato il principio di distinzione tra le funzioni di indirizzo e controllo spettanti agli organi di governo e le funzioni di gestione amministrativa spettanti alla dirigenza".
La legge 107 contrasta con la dottrina e ritorna all'inefficacia della tradizione.

La finalità educativa, concernente la crescita integrale del singolo studente, presuppone la messa a punto d'interventi mirati.
A tal fine il DPR 275/99 sancisce "l'autonomia scolastica si sostanzia di progettualità educativa, formativa, dell'istruzione" e attribuisce alle scuole l'onere di disegnare percorsi coerenti con le finalità del PTOF.
La legge 107 muove in direzione opposta: finalizza l'autonomia alla gestione delle risorse per potenziare l'azione della dirigenza.

d) Governo del sistema.
L'autoregolazione dei sistemi si fonda sulla capitalizzazione degli scostamenti risultati attesi - risultati conseguiti.
La dottrina postula che i punti di controllo siano distinti temporalmente (preventivo, concomitante, successivo, dell'evoluzione).
La legge 107 si concentra solamente sul controllo successivo attribuendone il compito a un ente esterno: le scelte educative delle singole scuole non hanno rilevanza nella determinazione dell'articolazione dei test Invalsi.

Enrico Maranzana
zanarico@yahoo.it








Postato il Giovedì, 09 giugno 2016 ore 07:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.66 Secondi