Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 545683430 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2022

6 Maggio 2022, Maggio dei libri. Gli studenti del Liceo Lombardo Radice di Catania e il prof.re Giuseppe Messina dialogano sulla misteriosa morte del re Minosse
di a-oliva
4343 letture

Il 3 maggio Giornata mondiale della libertà di stampa“Diamo voce alle buone notizie”
di a-oliva
2605 letture

Avviso – Concorso Ordinario DD. 499/2020 e DD. 23/2022 – A012 – Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado – Comunicazione data estrazione lettera per inizio prove orali
di a-oliva
2532 letture

Concorso straordinario per il ruolo I e II grado 2020. Pubblicazione decreto di rettifica e graduatoria di merito con esiti prova suppletiva classe A060 – Tecnologia nella scuola secondaria di I grado
di a-oliva
2532 letture

Organico dei posti di sostegno della provincia di Catania per l’anno scolastico 2021/2022
di a-oliva
1894 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time
·Tavolo di conciliazione: risposte insoddisfacenti da parte del Ministero. I Sindacati indicono lo sciopero della scuola l’8 giugno. Per ripartire servono investimenti straordinari, non piccoli aggiustamenti
·Fallita la conciliazione fra sindacati e Ministero, proclamato lo sciopero della scuola per l'8 giugno
·Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: Call for papers 'Genesis. Rivista della Società Italiana delle Storiche' 2017, 1

Rassegna stampa
Call for papers “Genesis. Rivista della Società Italiana delle Storiche” 2017, 1
Genere e cibo. Processi sociali, culture, politiche A cura di Enrica Asquer e Paolo Capuzzo. La rivista “Genesis” ‒ http://www.viella.it/riviste/testata/6/ ‒ invita a presentare contributi per un numero monografico sulle questioni di genere connesse alla produzione, circolazione, distribuzione e consumo delle risorse alimentari.

Aperto a scale spaziali diversificate e a una diacronia lunga, dall’età moderna a quella contemporanea, il numero si propone di valorizzare il cospicuo corpus di ricerche che negli ultimi decenni si sono prodotte attorno al cibo utilizzando una specifica chiave di lettura, quale quella di genere, che è da qualche tempo al centro di tale riflessione senza averne per questo esaurito le molte sfaccettature.

La storiografia ha mostrato la ricchezza di approdi analitici cui la ricerca sulla produzione e sul consumo di cibo può condurre. A partire dalle intuizioni fornite dall’antropologia, che ha valorizzato la funzione del cibo nella costruzione dell’ordine simbolico della società (M. Douglas), le pratiche alimentari sono state indagate come chiave d’accesso fondamentale per la ricostruzione delle dinamiche familiari del quotidiano (M. de Certeau): la divisione dei carichi di lavoro tra i membri della famiglia, la strutturazione e le trasformazioni degli spazi domestici destinati alla preparazione dei cibi, la relazione tra il consumo dei pasti e la costruzione della routine familiare. Ma il cibo ha una sua centralità nel quadro più complessivo della storia sociale, alla quale fornisce indicazioni preziose sull’evolversi delle disuguaglianze e delle diversità culturali: i differenti gusti alimentari, parte integrante degli stili di consumo (P. Bourdieu), possono essere indicatori importanti del riprodursi delle disuguaglianze anche nelle società “dell’abbondanza”. Le pratiche del consumo di cibo investono, inoltre, la regolazione dei confini tra spazio pubblico e privato, nonché in particolare i rituali di identificazione generazionale e di genere, consentendo di situare la ricerca storica nei punti di intersezione tra la produzione della soggettività e i grandi apparati di governo della società: lo Stato, il sistema educativo, il sistema dei media.

Il rapporto tra pratiche del consumo alimentare e identità culturali ha costituito un ulteriore terreno di indagine che ha permesso di evidenziare la politicità del consumo. Il cibo ha sollecitato e sollecita retoriche di costruzione dell’identità estremamente diversificate che vanno dall’apologia dell’ibridazione alla rivendicazione di solide ed esclusive radici culturali. La circolazione dei generi alimentari, le culture e le pratiche culinarie, la dimensione rituale del consumo sono infatti veicolo di appartenenza e definizione dei gruppi sociali e, al contempo, di erosione delle loro basi materiali e simboliche. Attorno al fertile filone di ricerca sul rapporto tra migrazione e consumi, genere, etnia, classe, religioni costituiscono un prisma necessario per questo tipo di analisi.

L’alimentazione è intimamente connessa con le culture e le politiche del corpo. Un ambito, questo, nel quale food studies e storia della scienza e della medicina (ma anche etica religiosa) si intrecciano con la riflessione sulla produzione di norme e modelli corporei, fortemente connotati nel senso del genere. Oltre alla cura del corpo individuale, infine, la dimensione politica della nutrizione interessa evidentemente anche il cibo nel suo significato di risorsa essenziale per il corpo sociale. Dalle forme di assistenza alla povertà nell’età moderna, all’apertura delle mense scolastiche e aziendali nell’età contemporanea, il governo e la distribuzione delle risorse alimentari si è dispiegato al crocevia tra politiche degli apparati pubblici e globalizzazione dei mercati dei generi alimentari. La dimensione di genere appare cruciale per l’analisi di questo incontro/scontro tra le pressioni normative che mirano a organizzare la vita sociale e l’effetto destabilizzante prodotto dalla convulsa ridefinizione dei rapporti di potere nel mercato globale.

A partire da queste molteplici suggestioni, il numero monografico si propone di indagare particolarmente i seguenti temi:
• Cibo, sfera familiare e ruoli di genere, con particolare riferimento alla costruzione della maternità, della paternità, della genitorialità.
• Cibo, disciplina, cura del corpo e costruzioni di genere nel tempo.
• Lo Stato contemporaneo e la politica del cibo, di controllo statale dell’alimentazione e di costruzione del welfare ‒ con particolare riguardo ai periodi di guerra, ma non solo ‒, come modalità di ridisegno dei ruoli di genere.
• Cibo, identità culturali, religiose, nazionali, con particolare riferimento ai processi migratori e agli scambi commerciali dalla prima età moderna al periodo contemporaneo;
• Costruzione dei ruoli di genere attraverso la mediatizzazione del cibo: dai manuali di ricette ai cooking shows contemporanei.
• Politiche delle risorse alimentari e asimmetrie di genere su scala globale, con riferimento anche a pensieri radicali e movimenti eco-femministi di critica alle modalità di produzione e distribuzione del cibo.

Le proposte, che dovranno contenere un abstract (3.000 battute al massimo) e un breve profilo scientifico dell’autrice/autore, con elenco di pubblicazioni, dovranno pervenire entro il 30/4/2016 ai curatori del numero, Enrica Asquer (enrica.asquer.sis@gmail.com) e Paolo Capuzzo (paolo.capuzzo@unibo.it). Gli articoli selezionati per la pubblicazione (max. 60.000 battute, spazi e note a piè pagina inclusi) dovranno poi pervenire in versione definitiva entro il 26/09/2016 e saranno sottoposti alla lettura redazionale e a un doppio referaggio, anonimo nei due sensi. La pubblicazione del numero è prevista per la tarda primavera 2017. Saranno considerati per la pubblicazione articoli in Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo.

www.societadellestoriche.it








Postato il Venerdì, 19 febbraio 2016 ore 03:00:00 CET di Rosita Ansaldi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 3.74 Secondi