Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 392439657 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2017

Personale Scuola Secondaria di II Grado. Assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali a.s. 2017/2018. Assegnazione sedi Terza parte e rettifiche
di a-vetro
1299 letture

Personale docente e ATA. A.S. 2017/2018 - Calendario convocazioni per incarichi a T.D.
di a-vetro
1260 letture

Personale docente a.s. 2017/2018. Convocazioni per contratti e T.D.
di a-vetro
1207 letture

Indizione della procedura di aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto ATA - Triennio scolastico 2017/19
di a-vetro
1120 letture

Personale Scuola Primaria, Scuola dell'Infanzia e Personale Educativo. Assegnazioni provvisorie
di a-vetro
1101 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ministero Istruzione e Università
Ministero Istruzione e Università

·#TuttiaScuola 2017 Mattarella e Fedeli hanno inaugurato il nuovo anno scolastico
·Carta del Docente, accreditati i 500 euro per il nuovo anno scolastico. Riattivato da oggi il borsellino elettronico per la formazione e l’aggiornamento delle e degli insegnanti
·Avviso di disponibilità del posto di funzione dirigenziale generale
·Nuove modalità di gestione delle domande di ricostruzione di carriera
·Personale Scuola Secondaria di II Grado. Assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali a.s. 2017/2018. Assegnazione sedi Terza parte e rettifiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: Il romanzo 'Maria la rossa' di Maria Marino, da leggere liberamente in formato digitale

Recensioni
‹‹Sarina, sangu miu, tu si tantu spetta quantu bbabba›› mi riprendeva benevolmente. ‹‹Assettiti e stammi a sentire. I masculi sono cocciuti come i picciriddi e quando s’impuntano su una cosa non sentono ragioni. Allora la fimmina deve essere scaltra, stare zitta e aspettare il momento giusto per dire la sua e fargli cambiare pinseri. Tuo padre è come tutti gli altri uomini. Prima farà fuoco e fiamme per dimostrare che chi porta i causi in casa è lui, ma poi calerà testa e farà quello che dice tua madre››.
Un libro, e voglio dire un romanzo, e penso a un romanzo che non si fermi alla superficie dell’accadimento possibile, non è quasi mai solo un fatto estetico. Nel senso di un’operazione di scrittura che risponda all’esigenza di venire incontro al bisogno di compiuto che ci portiamo dentro, più o meno soddisfatto dentro i parametri dello stile. Quasi sempre è anche un fatto etico, perché difficilmente lo scrittore rinunzia a proporre una sua visione delle cose, a prendere posizione nel grande arengo della vita.

In questo secondo libro di Maria Marino, dove la bambina che gli dà il titolo, Maria la rossa, occupa un ruolo all’apparenza defilato, in realtà centrale come il perno d’una ruota che gira su se stessa, avviene proprio questo: l’autrice si avvita, e ci avvita, all’interno di una vicenda tanto più “consueta” - della consuetudine delle cose che svelano tragedie che la normalità dei tempi lascerebbe ignote ai più - quanto più rivelatrice di una condizione oscura di questa nostra età di facili apparenze, che le cronache di tanto in tanto disvelano (nel senso che tolgono loro i veli restituendone l’ipocrisia) e intanto ripiombano nell’inquietante normalità del quotidiano.

Dove le vittime designate, deboli come sono sempre le vittime, lo sono ancora di più perché bambini: e nei loro confronti non sarà mai sufficiente la reverentia. Non dico a caso: avvita. Perché, e qui l’operazione stilistica supporta la dimensione estetica con la pronuncia etica, quello che in questo libro convince è il fatto che il lettore si trova catapultato dentro una realtà di interni familiari di disarmante semplicità, e a mano a mano che pro- cede vede affiorare, come da un gorgo che all’apparenza nega le sue ragioni di essere, spezzoni di un mondo che si complica, si chiude in se stesso, rivela momenti di ordinaria banalità di traumi, di conflitti non confessati e forse neanche capiti, ma anche di abissi oscuri, di igno- minie rimosse; mentre la storia (dei protagonisti ma anche del restante sottinteso universo) procede parallela nel suo percorso inesorabile.

È allora che il racconto di una vicenda terapeutica diventa rivelazione di una condizione patologica non solo individuale. E dunque quel fatto etico che sostanzia di lievito umano il rigore puntuale della costruzione letteraria. E la piccola Maria si fa figura di una tragedia collettiva dalla quale solo la scienza configurata dentro le ragioni sociali, dell’umana solidarietà, può consentire di uscire. Tanto più che il tempo non si fer- ma nelle pagine del romanzo, e la pagina finale lascia intuire un nuovo inizio. L’arte fa il resto: rende il racconto appassionato, lo fa rivelatore, semina dubbi lungo il suo percorso, stimola domande, chiede risposte. Fa diventare un bel romanzo un progetto etico.

Il romanzo è edito dall’Associazione  Nazionale Coordinamento Camperisti. 
E' fruibile su personal computer e/o tablet - smatphone, scaricando la copia digitale.

prof. Alfio Siracusano








Postato il Venerdì, 07 agosto 2015 ore 02:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.41 Secondi