Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483662410 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4258 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1413 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
815 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
737 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
628 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Concorso per presidi va avanti, il Consiglio di Stato accoglie l’appello del Miur. Bussetti: 'Ora le assunzioni'
·Concorso presidi, Tar del Lazio annulla lo scritto
·Le avventure dei Cyberkid: impegno continuo per il futuro dei nostri ragazzi
·La certificazione ECDL cambia nome e diventa ICDL
·Decreto concretezza: Timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i 'Presidi' attraverso il rilevamento delle impronte digitali


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Diversamente abili: Giarre, assistenza alunni disabili

Rassegna stampa
Era la Provincia la grande assente all'incontro che si è svolto nei giorni scorsi al liceo classico "Michele Amari" di Giarre. All'indomani della diffida che le famiglie di cinque disabili gravi frequentanti l'istituto superiore hanno indirizzato al preside Giovanni Lutri, alla Provincia di Catania e, per conoscenza, all'assessore regionale alle Politiche sociali, Giuseppe Bruno, tutto è rimasto esattamente come prima. La vexata quaestio riguarda l'assistenza igienico-sanitaria fornita ai ragazzi: ragioni economiche fanno sì che per l'anno scolastico 2014/2015 la Provincia erogherà il servizio non più in rapporto 1 a 1, ma ogni operatore si occuperà di 4/5 alunni. Salvo che non venga decretata la necessità dell'assistenza individuale sulla base della gravità di handicap. Gravità che fino all'anno scorso è stata, di anno in anno, confermata.
A stabilire chi ha diritto all'assistenza in rapporto 1 a 1, da quest'anno c'è il Piano educativo individualizzato (Pei), un documento redatto da genitori e insegnanti in collaborazione coi sanitari che hanno formulato le diagnosi dei ragazzi. «Ma è un cane che si morde la coda - spiega un genitore - perché i nostri figli sono nelle stesse condizioni dell'anno scorso. E quindi non possiamo mandarli a scuola con un solo assistente ogni 3 ragazzi. Se non vanno a scuola, non potrà essere scritto il Pei. Senza Pei la Provincia non assegna l'assistente individuale e tutto ritorna al punto di partenza».
L'incontro al Liceo è stato organizzato dal preside al quale, nella diffida, le cinque famiglie chiedevano di attingere al Fondo di istituto per reperire le risorse necessarie al mantenimento dell'assistenza ai ragazzi: «Ma non posso farci niente - spiega - in quanto il Fondo di istituto (Fis) è una "cifra virtuale" per ampliare l'offerta formativa ed è indirizzata solo a docenti e non docenti interni alla scuola. Io non potrei mai pagare con il Fis persone che non appartengono all'amministrazione scolastica, così come sarebbero gli operatori. Né a scuola abbiamo, tra i nostri collaboratori, personale formato per l'assistenza igienico-sanitaria. Più che sollecitare la Provincia, davvero io non posso fare».
Quanto alla Provincia, «aveva mandato un rappresentante» ma «problemi tecnici gli hanno impedito di arrivare»; dal loro punto di vista, riferisce Francesco Schillirò, ragioniere generale dell'ente e dirigente delle Politiche sociali, «la cosa procede normalmente. Aspettiamo di ricevere i Pei e poi erogheremo l'assistenza secondo le disposizioni che riscontreremo nei documenti».
Per interrompere questo circolo vizioso, le famiglie stanno mandando a scuola i loro figli pagando di tasca propria gli assistenti igienico-sanitari o rimanendo essi stessi accanto ai loro ragazzi nelle ore scolastiche: solo così potrà essere stilato l'ormai celebre Piano educativo individualizzato senza il quale la Provincia non sa più se un ragazzo è ancora disabile grave oppure no e, di conseguenza, quanti assistenti assegnargli. Intanto, dai genitori è partito il ricorso al Tar per richiedere la sospensiva immediata dell'atto che prevede un assistente ogni tre disabili gravi e carrozzati e la conferma del rapporto 1 a 1 sulla base delle precedenti disposizioni».

Lorena Leonardi - La Sicilia 11 ottobre 2014








Postato il Domenica, 12 ottobre 2014 ore 09:32:36 CEST di Carmelo Torrisi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi