Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 478048386 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2019

Gli studenti dell’IIS De Nicola di San Giovanni La Punta sulla 'via' del pane
di m-nicotra
2087 letture

La SIBEG di Catania apre le porte agli alunni del corso Serale dell’I.I.S. De Nicola di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1994 letture

L’editoria come strumento per valorizzare e diffondere il patrimonio culturale: Metti una redazione a scuola!
di m-nicotra
1476 letture

'Njura Cirasa. Canti e Storie di Siciliani alla Grande Guerra' di Carlo Muratori ad Acireale
di m-nicotra
1458 letture

A Romecup 2019 le sfide dell'umanità aumentata. E più inclusiva tra robotica, intelligenza artificiale e scienze della vita
di m-nicotra
1421 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sergio Garofalo
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Diversamente abili: Se il presidente dell’A.N.I.D.A. perde, perdono con lui tutti i disabili!

Redazione
Il Presidente dell'A.N.I.D.A. Giuseppe Sannino, disabile con seri e gravi problemi di carattere motorio da oltre 60 anni, senza particolari spiegazioni si è visto ridurre dalla "Commissione Medica" dell'INPS la sua percentuale di invalidità, con la conseguente perdita delle provvidenze economiche riconosciute da anni dalle tante Commissioni Mediche e diversi CTU. L'associazione è conosciuta da tutti per le sue lotte e per le sue proposte: politici nazionali e locali, funzionari e dirigenti dei Ministeri e degli Enti Locali, Responsabili a tutti livelli di associazioni, sindacati, imprenditori e tutti coloro che a vario titolo si occupano di disabilità.

Negli anni passati (2009, ex Sottosegretario al welfare Eugenia Roccella) l'A.N.I.D.A. ha partecipato ai primi incontri per la costituzione dell' "Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità", da subito manifestò tutte le sue perplessità sulla funzionalità e sui reali poteri dell'Osservatorio, ma le sue valutazioni non furono nemmeno prese in considerazione e quindi decise di non farne parte. Sannino lo considerava come, purtroppo i fatti hanno dimostrato, solo una struttura pletorica e pertanto non in grado di muoversi con la velocità necessaria a porre in essere quegli interventi veramente utili ai disabili.

L'unico atto prodotto dall'Osservatorio Nazionale è il primo Programma di Azione biennale per la promozione dei diritti e l'integrazione delle persone con disabilità (DPR del 04-10-2012), ma purtroppo sono linee guida che se non vengono tramutate in fatti concreti rimarranno i soliti buoni propositi.
Sannino afferma: << non credo, che l'Osservatorio, almeno per quello che ha dimostrato dalla sua nascita, abbia l'autonomia e la forza di far trasformare queste nuove linee guida in reali e concreti benefici per i disabili. La categoria è sommersa da leggi, Convenzioni, DPR etc etc., il problema vero è la loro applicazione!!>>.
Il Presidente porta avanti da 6 anni la battaglia contro l'INPS, in questi anni Sannino ha più volte denunciato su tutti i mass-media locali e nazionali il comportamento discriminatorio e persecutorio nei suoi confronti e nei confronti dei veri disabili da parte dell'Ente, questo ultimo l'ha ripagato con un "accanimento" e un'ostilità mai vista. Il caso personale si è trasformato in una battaglia simbolo.

Tutti sanno di questa situazione: dal Presidente della Repubblica al Capo del Governo, ai Ministri, ai Parlamentari ed ai politici di tutti i partiti. Tutte le Associazioni sono state informate sulle sue vicissitudini giudiziarie, purtroppo in questi anni ha raccolto solo attestazioni di solidarietà ma mai un intervento nel merito della questione, tutti si sono trincerati dietro la solita frase "Non è di mia competenza, la giustizia farà il suo corso."
Sannino continua " Le grandi Associazioni, chiuse nella loro difesa corporativa, non si rendono conto che in questo modo perderanno giorno dopo giorno un po' di spazio di manovra, i finanziamenti si ridurranno al minimo e la competizione che esiste tra loro li farà scontrare in inutili battaglie, perdendo di vista i veri problemi che abbiamo di fronte"
Sannino afferma con forza "Se perdo, non sarò sconfitto io o la mia associazione, che continuerà ad esistere, ma sarà più debole tutto il movimento di lotta dei diritti dei disabili italiani".

Sannino conclude affermando: "Lo scaricabarile delle istituzioni e politici non è condivisibile ma è comprensibile, ma quello che mi ha sorpreso di più è il silenzio assordante delle grandi associazioni nazionali dei disabili e dei sindacati, membri di quell'Osservatorio per i diritti dei disabili, che si accontentano di scrivere dei lunghi documenti, che pochi leggono, mentre non fanno nulla per le discriminazioni che subiscono ogni giorno i disabili del nostro Paese."

anidagiu@gmail.com








Postato il Sabato, 20 settembre 2014 ore 07:45:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi