Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481455335 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
829 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
698 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
665 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
641 letture

Cosa ne penso della politica. 60 ragazzi sindaci della Sicilia a Maletto per il primo raduno regionale
di g-aderno
635 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania
·Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''
·Incontri, Teatro, Cinema: al centro le DONNE
·2° Galà degli ex Allievi del Convitto “Mario Cutelli”.
·X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Graduatorie: A Bologna sono 2.404 le nuove assunzioni. Ma i sindacati protestano: 'I nostri precari sono disperati'

Rassegna stampa
Bologna - Per 2.404 insegnanti in regione arriva finalmente il giorno dell’assunzione a tempo indeterminato. Molti di loro però non saranno i precari storici dell’Emilia-Romagna, ma andranno in cattedra docenti che provengono dalle regioni del sud e non hanno mai insegnato lungo la via Emilia. È il paradossale frutto della sentenza della Corte costituzionale di un anno fa che ha bocciato l’ingresso in graduatoria «in coda», introducendo al contrario il concetto di ingresso «a pettine», in base cioè al punteggio. Sono quindi giorni di tensione per i docenti emiliani, in attesa della pubblicazione delle graduatorie definitive, dalle quali capiranno se hanno speranza o meno di essere chiamati in ruolo entro il 30 agosto.

Le immissioni in ruolo riguardano quindi 2.404 docenti, dei quali 1.074 saranno destinati al sostegno. È prevista inoltre l’assunzione di 396 unità di personale Ata, ovvero amministrativi, tecnici e ausiliari. «È un segnale positivo — commenta il vice direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari —, lo è ancora di più in un tempo di crisi economica come l’attuale. Sta a significare la volontà del governo della scuola di investire sull’istruzione. L’ulteriore valore aggiunto delle assunzioni di nuovi insegnanti sta nel fatto che quasi la metà delle immissioni in ruolo saranno utilizzate per la copertura di posti di sostegno, e ciò attesta l’attenzione che si riserva agli alunni in situazioni di handicap».

Il primato delle assunzioni spetta a Bologna dove saranno immessi in ruolo 514 docenti: 61 nella scuola d’infanzia, 114 nella scuola primaria, 67 nella scuola secondaria di I grado e 59 nella scuola secondaria di secondo grado e 213 per il sostegno. Seguono le province di Modena con 485 assunzioni e di Reggio Emilia con 320. A Bologna saranno anche destinati 85 posti di Ata: 61 sono collaboratori scolastici, 2 assistenti tecnici, 17 assistenti amministrativi e 5 direttori dei servizi generali e amministrativi. Seguono Modena con 83 posti e Forlì-Cesena con 64. Non sono ancora stati definiti i giorni delle chiamate in ruolo. Verosimilmente, fanno sapere dall’Ufficio scolastico provinciale, si terranno il 28, 29 e 30 agosto. Già la prossima settimana ci sarà l’appello per chi ha passato il concorsone del 2012 e che dovrà scegliere la provincia in cui accettare l’incarico. Anche per questa tornata di assunzioni, infatti, metà dei posti spettano ai vincitori di concorso e metà alla graduatoria permanente. E qui casca l’asino.

Le belle notizie finiscono infatti qui. Perché molte delle precarie in testa alla graduatoria e che vedevano l’ultimo miglio di questa lunga attesa per il posto fisso a scuola probabilmente non ce la faranno neppure questa volta. «Una nostra iscritta mi chiama tutti i giorni dal mare ed è disperata — spiega Patrizia Prati, segretaria della Cisl scuola —, era terza nella graduatoria della scuola d’infanzia e ora, dopo l’ultimo aggiornamento è 67esima. Non è per nulla detto che ce la faccia ad entrare». Situazioni come queste sono numerose, in particolare nella scuola primaria dove i posti in ballo sono ben 114. «C’è molta rabbia — riconosce Francesca Ruocco, segretaria della Flc-Cgil —, sono entrati nelle graduatorie i precari storici del sud, che hanno 40, 50 anni e molti anni di anzianità, quindi punteggi molto alti».

Si tratta di docenti disposti a spostarsi di centinaia di chilometri per venire nelle regioni del nord dove ci sono più posti a disposizione. Una vera e propria migrazione di insegnanti, a scapito di quelle che da anni stanno lavorando nelle scuole di Bologna e del resto della regione. Una guerra all’ultimo posto, con persone disposte al tutto per tutto per raggiungere l’agognata cattedra, il sogno di una vita.

Corrieredibologna.corriere.it








Postato il Sabato, 23 agosto 2014 ore 07:45:00 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi