Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 478047968 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2019

Gli studenti dell’IIS De Nicola di San Giovanni La Punta sulla 'via' del pane
di m-nicotra
2087 letture

La SIBEG di Catania apre le porte agli alunni del corso Serale dell’I.I.S. De Nicola di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1993 letture

L’editoria come strumento per valorizzare e diffondere il patrimonio culturale: Metti una redazione a scuola!
di m-nicotra
1476 letture

'Njura Cirasa. Canti e Storie di Siciliani alla Grande Guerra' di Carlo Muratori ad Acireale
di m-nicotra
1457 letture

A Romecup 2019 le sfide dell'umanità aumentata. E più inclusiva tra robotica, intelligenza artificiale e scienze della vita
di m-nicotra
1420 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sergio Garofalo
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Due giornate su Educazione alla Legalità a Caltanissetta
·Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. - Anno scolastico 2018/2019
·Personale docente scuola Secondaria di II grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni nella scuola secondaria di I grado
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. Assegnazioni sedi. Errata corrige Scuola Primaria
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Diversamente abili: Disabili, storie di ordinaria discriminazione: 'Mia figlia esclusa dallo stage'

Rassegna stampa
Ieri mattina ho ricevuto da una mamma che conosco da tempo questa lettera. Ho scelto di non commentarla, ma vorrei tanto che a farlo  fossero la coscienza di ciascuno dei soggetti coinvolti. Noi continueremo a dare voce a chi non ha voce come Elena e sua figlia ma la buona politica e la pubblica amministrazione dovrebbero fare la loro parte fino in fondo provando a rispondere alla dignitosa denuncia di una cittadina italiana.

Toni Nocchetti - Ilfattoquotidiano.it

Caro Toni, mia figlia Monica è una ragazza di 19 anni nata con la sindrome di down che frequenta il quarto anno dell’istituto alberghiero a Casoria (Na). Monica è una ragazza piena di vita e tanta voglia di fare se solo ne avesse la possibilità. Mi chiede spesso di avere una vita normale come gli altri e sembra avere idee molto chiare su ciò che vuole. Desidera  finire gli studi, lavorare ed il suo sogno è quello di sposarsi ed avere dei figli per vederli crescere accompagnandoli a scuola. Io faccio la mamma a tempo pieno incoraggiandola e dicendole di avere fiducia in tutto ciò che lei crede senza nasconderle anche che tante cose potrà fare e forse altrettante no.

Come ti scrivevo, mia figlia frequenta il quarto anno dell’istituto alberghiero nel settore “sala bar” e lo scorso anno la sua classe ha partecipato ad uno stage presso alcune strutture di ristorazione sul territorio ad esclusione di Monica senza motivazioni. Tuttavia in questa stagione la scuola mi comunicò che ci sarebbe stata un’organizzazione migliore che avrebbe permesso l’inserimento di mia figlia, fatto che non è accaduto ad eccezione di una iniziativa finale all’interno della scuola. Quest’anno scolastico appena concluso mi ha visto attendere invano questa famosa organizzazione degli stage che si sarebbero dovuti svolgere. Invece non ho saputo niente nonostante le mie richieste di informazioni.

Ho invece scoperto degli stage di quest’anno non dai docenti, ma per vie traverse, proprio dai compagni di classe convocati con i genitori per lo svolgimento degli stage in giro per l’Italia. Stanca di aspettare, a maggio ho chiesto un colloquio con il docente che organizzava questi stage ed  in quel colloquio mi fu detto che chi non andava fuori Napoli avrebbe fatto qualcosa sul territorio a iniziare dal 9 giugno. Il 9 giugno passa però senza che nulla accada. Sempre grazie ad altri studenti apprendo che la scuola stava organizzando qualcosa con un catena di ristoranti denominati “Rosso pomodoro”. Ho chiesto ai docenti incaricati quale fosse il criterio di selezione utilizzato per gli studenti e mi hanno detto che Monica avendo un Pei  (piano educativo individuale) non era obbligata a parteciparvi anche perché avrebbe avuto bisogno di qualcuno che la accompagnasse; ovviamente ho dato immediatamente la mia disponibilità, ma mi hanno risposto che forse a settembre mi avrebbero chiesto una mano per qualche altro impegno.

Stamattina il referente che si occupa degli stage mi ha detto che Monica verrà impegnata a settembre in banchetti vari a scuola insieme agli altri diversamente abili e qualche altro ragazzo. Faccio allora notare al referente che questa avrebbe rappresentato una vera discriminazione, ma mi viene risposto che io stessa volevo discriminare gli altri diversamente abili ed avere un trattamento di favore per Monica (!). A me questo modo di fare, inventando scuse e pretesti vari, mi sembra solo un modo per non far partecipare gli studenti diversamente abili alle attività che si svolgono fuori della scuola limitandone le attività solo a quelle interne e non tutte. Io mi rendo conto delle difficoltà che si incontrano in un’organizzazione del genere ma forse un piccolo sforzo per i nostri ragazzi si potrebbe fare tranquillamente. Oggi sono molto delusa, puoi aiutarmi tu e l’associazione Tutti a scuola?

Elena Grosso, la madre di Monica








Postato il Sabato, 12 luglio 2014 ore 19:48:15 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.24 Secondi