Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481686464 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
1129 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
793 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
729 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
705 letture

Cosa ne penso della politica. 60 ragazzi sindaci della Sicilia a Maletto per il primo raduno regionale
di g-aderno
669 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·La Società delle Belle Arti Casa di Dante organizza la 1° edizione del 'Concorso Internazionale Biennale di Grafica', Firenze
·Riccardo Bentivegna ... emozioni creative - Mostra personale dal 15 al 23 giugno, galleria Katàne a Catania
·Università di Catania: 'Territorio, Legalità, Sviluppo' interessante incontro a Scienze Umanistiche promosso dalla cattedra di Geografia Culturale
·Noi siamo insegnanti
·XI Premio Internazionale Navarro 2019 a Sambuca di Sicilia, Borgo dei Borghi


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Learning World: Semestre Europeo presieduto dall’Italia. A Catania primo incontro della commissione europea della scuola

Redazione
Dal 1 Luglio al 31 Dicembre 2014, il ruolo di presidenza dell'Italia al Consiglio dell'Unione Europea, è affidato all'Italia e quindi tutto il ciclo di coordinamento delle politiche economiche e di bilancio che vengono decise e discusse nell'ambito dell'UE, è affidato a presidenti italiani ed i Ministri in carica assumono la presidenza delle 10 formazioni, l'equivalente dei ministeri europei secondo le indicazioni del Trattato di Lisbona:1. Affari generali;2. Affari esteri; 3. Affari economici e finanziari (Ecofin);4. Agricoltura e pesca; 5. Giustizia e affari interni; 6. Occupazione, politica sociale, salute e consumatori; 7. Competitività; 8. Trasporti, telecomunicazioni ed energia; 9. Ambiente:10. Istruzione, gioventù e cultura.
Sono questi particolari momenti e rare opportunità di grande visibilità per l'Italia, rappresentata dal premier Matteo Renzi e dal governo in carica in questo momento nel nostro Paese.
L'Italia ha, infatti, la possibilità concreta di acquisire un peso maggiore nell'Unione Europea e, quindi poter modificare l'ordine delle priorità dei governi degli stati d'Europa.

Il Comitato Istruzione del Consiglio Europeo, presieduto da Marcello Limina, catanese di origine, già direttore generale degli Affari internazionali presso il Ministero della Pubblica Istruzione, si è riunito a Catania nei giorni 7 e 8 luglio ed i circa sessanta delegati dai Ministri dell'Istruzione dei 28 Paesi della Comunità europea hanno animato le discussioni sui temi elaborati dalla commissione e nello specifico è stato trattato il tema sulla cultura dell'imprenditorialità nella scuola.
L'educazione alla progettualità, all'imprenditoria, alla cultura del lavoro e d'impresa figura tra le finalità e gli obietti della scuola italiana. Un tempo queste tematiche erano considerate estranee al mondo della scuola impegnata ad insegnava a leggere, scrivere e far di conto.

La consapevolezza che ciò che s'impara a scuola ha un esito diretto e finalizzato alle scelte professionali future, giustifica l'apparente invadenza di campo nel mondo dell'impresa e del lavoro.
Le positive esperienze di scuola-lavoro, l'uso di termini specifici che modificano il vocabolario scolastico, introducendo la "progettazione" al posto della tradizionale "programmazione" e quindi in nuovi termini: obiettivi, metodi e verifiche, debiti e crediti, competenze, rendimento e profitto, clienti e utenti, efficacia ed efficienza e, per gli operatori scolastici, l'esortazione a sentirsi "azionisti" nell'impresa cooperativa della scuola, così da sollecitare il senso di appartenenza e di cooperazione nella gestione della scuola che assume le caratteristiche di un'azienda, capace di offrire servizi.
Il nuovo ruolo del dirigente che svolge anche compiti e mansioni manageriali, fanno parte del nuovo indirizzo della scuola che si rinnova.

Due sono i percorsi educativi e formativi: uno verso la cultura dell'imprenditorialità, che tende a far sviluppare le competenze funzionali alla gestione di un'impresa, sollecitando l'inventiva e l'innovazione nella ricerca del lavoro, l'altro verso la cultura dell'imprenditività, che specifica uno stile di vita, un modo di agire proiettato al mondo del lavoro.
Alle proposte indicate nella relazione della commissione, (documento n.11457) i delegati ministeriali, hanno risposto apportando ciascuno lo specifico contributo delle esperienze progettuali in atto nei rispettivi Paesi. Sono intervenuti nel dibattito i delegati di Francia, Spagna, Cipro, Malta, Svezia, Germania, Irlanda, Belgio, Finlandia, Austria, Croazia, Bulgaria, Paesi Bassi, Danimarca, Portogallo, Slovenia, Regno Unito, Lussemburgo, Romania e Lituania e la convergenza sulla necessità di indirizzare il percorso formativo sulla cultura d'impresa, costituisce una garanzia di successo del sistema scolastico europeo verso cui convergono i modelli scolastici dei diversi Paesi della Comunità.

Le diverse proposte nei prossimi mesi saranno presentate al Consiglio dell'Unione Europea e indirizzeranno le scuole verso un nuovo percorso formativo che impegnerà le scuola ad imparare ed usare la "lingua dell'imprenditorialità" e di conseguenza anche le risorse economiche saranno destinate per tale sviluppo.
Gli ospiti dell'Education Comittee europeo, quasi tutti giovanissimi e particolarmente motivati e coinvolti nella progettualità europea, hanno avuto modo di ammirare con soddisfazione la nostra bella Isola, il barocco catanese, la costa jonica, lo splendido mare e il vulcano Etna. Essi hanno molto apprezzato le petit paradis, portando un ricordo positivo e bello della terra di Sicilia, della quale sono noti, purtroppo, i fatti di mafia di e di delinquenza.
La presenza del Comitato Istruzione a Catania ha consentito anche un incontro istituzionale con la Città ,a Palazzo degli Elefanti, dove il sindaco Enzo Bianco, insieme ai vicepresidenti della Confindustria, Ivan Lo Bello e della ST Microelectronics, Carmelo Papa, hanno presentato i modelli dell'imprenditoria catanese , garanzia di successo e di sviluppo.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it









Postato il Mercoledì, 09 luglio 2014 ore 08:00:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi