Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 474686988 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2019

Cyberbullismo e i suoi Pericoli all'I. C. Fontanarossa di Catania
di m-nicotra
725 letture

La scuola come tramite nella valorizzazione culturale
di m-nicotra
705 letture

Giornata Mondiale della lingua greca al Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania. 12 Febbraio 2019, ore 11.00 - 13.00.
di a-oliva
676 letture

Cyber bullismo e insidie web. Il questore di Catania Alberto Francini incontra gli studenti del Liceo Classico Statale 'N. Spedalieri' con il dirigente del Compartimento Postale La Bella
di m-nicotra
642 letture

Il saluto di Misterbianco al Prof. Santo Mancuso, educatore e politico d’altri tempi
di a-battiato
640 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sergio Garofalo
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·Conferenza sul libro 'Salvezza' di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso all'I.I.S.S. Majorana di Scordia
·Bullismo e Cyberbullismo. Convegno al Polivalente, sabato 23 febbraio 2019
·Agata... il Viaggio. Mostra d’arte su Sant’Agata al Museo Emilio Greco
·Cyberbullismo e i suoi Pericoli all'I. C. Fontanarossa di Catania
·Avviso di selezione personale esterno madrelingua INGLESE e FRANCESE Progetto 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-185 Competenze di base Scuola Primaria


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Diversamente abili: Basta con le proteste verbali !!! è tempo di agire !!!

Associazioni
In questi giorni abbiamo letto diversi comunicati stampa inviati da Pietro Barbieri e Giovanni Pagano rispettivamente Presidente della F.I.S.H. (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e della F.A.N.D. (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) in risposta alle proposte di revisione della spesa pubblica, enunciate da Carlo Cottarelli Commissario Straordinario per la Spending Review, sull’ipotesi di rivedere i criteri di assegnazione dell’indennità di accompagnamento introducendo un limite reddituale e di inasprire ancora di più la ormai celebre lotta ai falsi invalidi, questa ultima è sostenuta anche dal Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, dal sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei Ministri Graziano Del Rio e dal Ministro del Lavoro Giuliano Poletti.
Se veramente riuscissero ad intercettare solo i falsi invalidi senza la persecuzione di quelli veri, noi Diversamente Abili saremmo felici, ma purtroppo NON E’ COSI’!!!

L’INPS negli ultimi anni ha visto accumularsi su di se immensi e interrotti oneri che ne hanno modificato l’impatto con la massa degli individui sofferenti: e non solo con l’assistito “paziente” per antonomasia, di qualche male, bensì con l’intero set dei cittadini nei più svariati loro momenti di socialità.

L’INPS in questi ultimi anni ha rappresentato il braccio armato dei governi precedente e sembra che anche questo governo voglia usarla per scardinare alle radici ogni residua forma di assistenza agli invalidi partendo dal pretesto delle false invalidità artatamente commiste per il pubblico ignaro.

Tale protervo trend ha notoriamente condotto alla riduzione dei benefici economici non per i falsi invalidi, ma per coloro che vennero riconosciuti tali dalle commissioni composte da medici ASL e medici INPS, sempre operanti in stretta e totale conformità, ed in caso di dissenso sottoposti al giudizio del Magistrato, il Peritus Peritorum le cui decisioni vengono oggi rinnegate dall’Ente soccombente in giudizio tramite 2 suoi propri componenti che, in assenza di contradditorio, non in commissione, ma nel numero sacro di 2 (due medici INPS s’intenda, senza la presenza del medico di parte né del rappresentante ANMIC UIC o ENS etc.) annullano la sentenza già passata in giudicato, non con la cagione di un miglioramento, per lo più impensabile, ma riformando bensì audacemente la logica stessa della sentenza, ovverossia i principi ai quali il Giudice si è ispirato.


E questo, nel ledere i diritti dell’Utente e nell’ignorare la decisione di un Tribunale, scaraventa in un baratro la Certezza del Diritto senza di cui nessuna nazione civile può governarsi.
Tale inaccettabile prassi si ripete anche in caso di nuovo ricorso, nuova sentenza, nuova riforma, sino all’infinito: ed essendo la vita degl’invalidi, non meno di quella dei sani, “finita” ossia dotata di principio e fine, tale tattica si ripropone sino alla morte del richiedente (e avente già ottenuto) il beneficio. Tutto per colpa, dicesi, dei falsi invalidi che invece non c’entrano un bel nulla: le truffe sono state create al di fuori delle commissioni ASL e INPS, con false documentazioni, contraffazioni e connivenze in gran parte smascherate: ma con il loro pretesto si soffocano speranza di vita e di giustizia per chi soffra.                                                                                               

Il Presidente dell’A.N.I.D.A. Giuseppe Sannino afferma:
"La situazione è molto critica! E’ necessario un atteggiamento della stampa e della comunicazione radiotelevisiva di non strumentalizzazione, soprattutto ispirato alla correttezza e completezza dell’informazione, di rispetto e di comprensione. Nonché di par condicio con i veri disabili che stanno subendo la persecuzione dell’INPS in nome alla lotta ai falsi invalidi."

Sannino ricorda che la strategia europea sulla disabilità 2010-2020 prevede che
"le persone con disabilità devono poter beneficiare dei sistemi di protezione sociale, dei programmi per la riduzione della povertà, dei sostegni di invalidità, dei programmi di alloggio sociale, di altri servizi di base, nonché del programma in materia di pensione e prestazioni sociali."

Sannino conclude con un appello a tutte le associazioni di categoria ed in particolare a quelle maggiori:
"Ci dobbiamo unire e mobilitare in manifestazioni continue e presidi fissi con Gazebi sotto i Palazzi istituzionali fino a che non saranno applicate tutte le leggi nazionali ed europee in difesa dei veri disabili. Noi come al solito siamo già pronti, ma da soli otteniamo pochi risultati".

A.N.I.D.A
anidaweb@libero.it








Postato il Lunedì, 24 marzo 2014 ore 07:45:00 CET di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.18 Secondi