Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 545683614 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2022

6 Maggio 2022, Maggio dei libri. Gli studenti del Liceo Lombardo Radice di Catania e il prof.re Giuseppe Messina dialogano sulla misteriosa morte del re Minosse
di a-oliva
4343 letture

Il 3 maggio Giornata mondiale della libertà di stampa“Diamo voce alle buone notizie”
di a-oliva
2605 letture

Avviso – Concorso Ordinario DD. 499/2020 e DD. 23/2022 – A012 – Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado – Comunicazione data estrazione lettera per inizio prove orali
di a-oliva
2532 letture

Concorso straordinario per il ruolo I e II grado 2020. Pubblicazione decreto di rettifica e graduatoria di merito con esiti prova suppletiva classe A060 – Tecnologia nella scuola secondaria di I grado
di a-oliva
2532 letture

Organico dei posti di sostegno della provincia di Catania per l’anno scolastico 2021/2022
di a-oliva
1894 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Un governo contro la scuola
·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Cultura e spettacolo: A Catania l'arcipelago pittorico di Julio Larraz

Rassegna stampa
Piedi ben piantati nel Novecento, tra il surrealismo di Magritte, l'esplorazione metafisica di de Chirico, l'iperrealismo di Hopper e il paesaggismo pop di Hockney. Testa da completo apolide, rapidissimo a fare di Washington, New York, New Mexico, Parigi, Firenze o Miami le proprie patrie. Cuore centroamericano, sempre sintonizzato sulle diverse tonalità del mare, sul giallo dei pomeriggi assolati, sul bianco delle vele e dei legni di barche lussuose ma anche del lino degli abiti estivi.

Julio Larraz, cubano di nascita e al momento attivo in Florida, è probabilmente uno tra i pittori figurativi più interessanti della generazione nata negli anni Quaranta. Ha dalla sua una mirabile padronanza tecnica, acquisita in anni di gavetta come illustratore e caricaturista, una cultura vasta e senza pregiudizi, capace di triangolazioni che spaziano dai poemi omerici all'epoca d'oro di Hollywood, l'ironia tagliente delle genti latine, di sicuro più spiazzante di tanti sopravvalutati artisti concettuali dell'ultima ora. Chi due anni fa si è perso l'antologica al Vittoriano di Roma, stavolta può fare un salto a Catania dove, dall'8 marzo all'8 giugno, presso la sede della Fondazione Puglisi Cosentino si svolge la personale «Del mare, dell'aria e di altre storie» che mette in mostra un centinaio di opere delle diverse fasi della sua carriera.

L'itinerario temporale della mostra parte dal 1975, con dipinti come «The Giant» e «Finisterre», seguendo gli sviluppi della produzione di Larraz per i vari decenni: gli anni Ottanta («El padre de la Patria Nueva», «The fall of Icarus», «Lost a Sea»), i Novanta («Hunters in the Snow», «Cape Laplace», «Tuscan Morning», «Impact»), fino ai tempi più recenti con una serie di dipinti inediti realizzati appositamente per la mostra, tra cui a «A rendezvous with Homer», ispirato all'idea di pittura come narrazione visiva legata sia alla tradizione orale che alla parola scritta. «Già nei lavori giovanili – spiega il curatore Luca Beatrice - s'intuisce una personalità scevra da imposizioni stilistiche e mode. Un chiaro senso compositivo, derivatogli certo dall'esperienza editoriale di vignette e story board, e una più entusiasmante indagine spaziale trovano respiro nel grande formato della tela». Quanto all'ultima produzione, secondo Beatrice «il dominio del mare persiste, reinventato, dentro a una più profonda visione del reale. Ridotto ai minimi termini, il paesaggio diviene allegorico nei titoli». E arrivano così «La Ira de Polyphemus», «Polyphemus Wrath» e «A Rendezvous with Homer» con il loro rimando a una classicità reinventata. Viaggiando nella pittura di Larraz ci si accorge che l'artista non crede nel concetto di evoluzione e spesso, a distanza di tempo, sceglie di riprendere dei soggetti già affrontati in passato modificandoli con uno sguardo nuovo, talora più acuto e ironico, in altri casi più nostalgico e drammatico. D'altra parte si parla di un artista che ama assumersi i suoi bei rischi e, di conseguenza, raramente ripete gli stessi temi. Allo stesso tempo, però, sembra procedere per cicli visivi e concettuali in cui affronta argomenti che ama: dall'allegoria del potere alla bellezza femminile; da un erotismo languido e suadente alla citazione cinematografica; dalla politica all'umorismo; dal ritratto al dominio del mare, quest'ultimo motivo per lui dominante in un arcipelago pittorico fondato su mille isole che «raccontano» viaggi e ritorni, addii e ritrovamenti. Un mondo marino perfettamente racchiuso dalla mostra di Catania.

Julio Larraz
«Del mare, dell'aria e di altre storie»
Catania, Fondazione Puglisi Cosentino
Dall'8 marzo all'8 giugno 2014
A cura di Luca Beatrice
Catalogo Peruzzo Editore
Per informazioni: 0957152118
www.fondazionepuglisicosentino.it

www.ilsole24ore.com/art/cultura










Postato il Martedì, 11 marzo 2014 ore 07:30:00 CET di Rosita Ansaldi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi