Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483866048 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4396 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1460 letture

Plauso alle ordinanze di sospensione dell’efficacia esecutiva delle sentenze del Tar. Concorso Ds 2017
di m-nicotra
940 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
901 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
893 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania
·Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''
·Incontri, Teatro, Cinema: al centro le DONNE
·2° Galà degli ex Allievi del Convitto “Mario Cutelli”.
·X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Strumenti didattici: Come cambia il mondo nelle mappe di NatGeo

Rassegna stampa
La divisione National Geographic Maps di recente ha messo in produzione la decima edizione del suo Atlas of the World, la cui pubblicazione è prevista per la metà del 2014. Il volume segna anche il 50mo anniversario del primo atlante, pubblicato nell'estate del 1963.

Mappare il mondo nel XXI secolo è ovviamente un compito assai diverso rispetto a quello svolto negli anni Sessanta. Pur rimanendo un'attività molto complessa e che richiede tempi lunghi, oggi è molto meno manuale rispetto a un tempo, con i computer che rivestono un ruolo determinante. I giorni in cui eserciti di cartografi e i loro collaboratori  - disegnatori, topografi, ricercatori, redattori- lavoravano per mesi o anni a una singola mappa sono ormai un ricordo. La prima edizione richiese l'abilità di almeno 39 cartografi, più un cospicuo staff editoriale. La decima edizione richiederà decisamente meno mani e meno tempo.

Anche le mappe sono diverse, anche se in maniera meno accentuata. Lo stile e la politica editoriale di National Geographic si sono evoluti nel tempo, ma una mappa targata NGS reca gli stessi caratteri “genetici” delle sue antenate di mezzo secolo fa.

La maggior parte dei lettori quindi noterà soprattutto differenze geografiche: il mondo del 2013 è molto diverso da quello che esisteva quando Kennedy era presidente degli Stati Uniti.

Nuovi paesi
Oggi, secondo la National Geographic Society, vi sono 195 paesi indipendenti nel mondo, circa tre quarti in più di quanti ne riconoscesse nel 1963. Molte delle nazioni più recenti sono frutto del crollo dell'Unione Sovietica (15 nuovi paesi) e dell'ex Yugoslavia (7), mentre alla fine del secolo scorso era soprattutto la fine dell'epoca coloniale a determinare la nascita di nuove nazioni.

Dalla prima pubblicazione dell'Atlante, nel solo continente africano 16 nazioni sono nate mantenendo l'indipendenza; nuovi Stati indipendenti sono sorti anche nei Caraibi e in Oceania, dove circa una ventina di paesi si sono liberati del giogo coloniale.

Nonostante il rapido aumento nel numero di nazioni sovrane, altre si sono fuse o nuovamente unite: il Tanganyika si è fuso con Zanzibar nel 1964, finendo per adottare il nome Tanzania; Vietnam del Nord e del Sud si sono riuniti nel 1976; lo Yemen si è unificato nel 1990, e nello stesso anno anche la Germania.

Più toponimi
La gran parte dei circa 127.000 toponimi che apparivano nella prima edizione dell'Atlante sono visibili ancor oggi, ma non tutti: l'URSS ad esempio, dissoltasi nel 1991, non appare più sulle mappe contemporanee.

Altri luoghi hanno solo assunto nomi nuovi: l'Alto Volta e il Dahomey sono diventati rispettivamente Burkina Faso (nel 1984) e Benin (nel 1975). Saigon dal 1976 si chiama Ho Chi Minh City. E l'ex protettorato britannico sulla Penisola Arabica, gli Stati della Tregua, nel 1971 si sono ricostituiti come Emirati Arabi Uniti.

In paesi come Australia, Irlanda e Sudafrica, la politica della doppia nomenclatura ha fatto sì che luoghi a lungo noti come Ayers Rock, Donegal e Pretoria oggi appaiano sulle mappe accompagnati dai nomi tradizionali: Uluru (Ayers Rock), Donegal (Dún na nGall) e Pretoria (Tshwane).

Linee di confine
Con nuovi paesi spesso arrivano nuovi confini, ma in molti casi le nuove frontiere si basano su quelli già esistenti. Il confine più meridionale del Suriname con i vicini Guyana e Guiana francese sono, benché a lungo contesi, eredità dell'epoca coloniale, quando ancora si chiamava Guyana Olandese.

Anche cambiamenti interni possono creare nuovi onfini: il territorio canadese del Nunavut, creato nel 1999, è stato ricavato da una porzione dei Territori del Nordovest; di recente, il Sudan ha annunciato l'aggiunta di due nuovi Stati, il Darfur Centrale e il Darfur Orientale, alla sua regione del Darfur.

I confini contesi sono una fonte continua di materiale (e a volte di ansie) per i cartografi. Attualmente la CIA possiede un elenco di centinaia di dispute territoriali, alcune in fieri, altre di lunga data, che a volte appaiono anche sulle mappe.

Crescita demografica
La popolazione terrestre, oggi attorno ai 7 miliardi di persone, è poco più che raddoppiata rispetto al 1963. La Cina ospita quasi un quinto della popolazione totale, ma la sua crescita è stata più o meno al passo di quella del resto del mondo. Nel frattempo, la popolazione dell'India è quasi triplicata, e quella di molte nazioni africane si è moltiplicata di quattro o cinque volte, grazie anche all'alto tasso di natalità.

La Nigeria, per esempio, nel 1963 ospitava circa 36 milioni di persone; oggi ne accoglie 175. Anche negli Stati del Golfo come Bahrain e Qatar la popolazione è cresciuta in maniera esponenziale: se negli anni Sessanta assieme annoveravano meno di 300.000 persone, oggi la popolazione è balzata a quasi nove milioni.

National Geographic Italia















Postato il Domenica, 10 novembre 2013 ore 07:00:00 CET di Rosita Ansaldi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi