Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 442441959 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2018

Odontoiatria speciale riabilitativa nelle scuole della città di Catania
di m-nicotra
1130 letture

Mobilità ciclistica urbana a Misterbianco. Primo Progetto Integrato di attuazione della Legge 2/2018
di m-nicotra
989 letture

Fascinating Folktales. Scambio interculturale con la Doon Public School di Delhi e il liceo Artistico Renato Guttuso di Giarre
di m-nicotra
833 letture

Realtà scandalosa: pensioni da fame nel mondo della scuola
di m-nicotra
752 letture

Presidi in pensione incontro di Pasqua
di g-aderno
611 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Realtà scandalosa: pensioni da fame nel mondo della scuola
·Nomi ed importi bonus premiali: devono essere resi pubblici
·Difficile dire cose più vere sulla letteratura e i libri, mi ha commossa e mi ha fatto sentire libera, un miracolo
·Vergognosa sentenza del Consigli di Stato contro i diplomati/e magstrali
·La terza guerra mondiale potrebbe scoppiare lì, a Gerusalemme


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Sostegno: Il Tribunale di Napoli annulla doppia sanzione disciplinare irrogata a docente di sostegno chiamata a sostituire in classe collaterale

Giurisprudenza
Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Napoli, con sentenza n. 15091 dell’11/7/2013, annulla doppia sanzione disciplinare irrogata dal dirigente scolastico della scuola media annessa al Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Napoli a docente di sostegno W. D’A. rappresentata e difesa in giudizio dall’avv. Giuseppe Marone del Foro di Napoli e condanna il MIUR a pagare anche 800 euro di spese di lite in applicazione della regola di soccombenza.
 Nel merito, la predetta docente di sostegno, in violazione delle norme vigenti e delle reiterate note ministeriali e dei vari uffici scolastici regionali d’Italia, che vietano l’utilizzo del docente di sostegno in supplenze brevi per sostituire i colleghi assenti in classi collaterali, era stata utilizzata in altra classe per sostituire una collega assente, norme più volte invocate e richiamate dal SAB.

Nella sua classe un alunno s’infortunava leggermente, da qui scaturiva una serie di contestazioni che si concludevano con 2 censure avverso le quali si esperiva il tentativo di conciliazione tramite il segretario regionale del SAB Campania prof. Vincenzo Cozzino, contestando il comportamento del dirigente scolastico sia perché non coincideva l’orario dell’infortunio in quanto la predetta docente non era in quella classe, perché sostituiva in altra classe, sia perché non si era mai allontanata dalla classe assegnata, conciliazione che si concludeva con esito negativo, da qui il ricorso al Tribunale. Il Giudice, nel ritenere fondata la domanda che è meritevole d’accoglimento, evidenzia che non vi è stata nessuna omissione di soccorso, mera abrasione dello zigomo, ciò perché l’omissione di soccorso è una condotta che presuppone la necessità indifferibile di somministrazione delle cure, che non risulta per la verità dalla oggettiva lievità della lesione come da referto nel registro della infermeria.

Preme poi evidenziare, per colorare di ulteriore illegittimità la sanzione in esame, che la stessa reca per la prima volta menzione di un ulteriore comportamento illecito non contestato con la nota di avvio del procedimento e tuttavia fondante la sanzione, e cioè l’aver effettuato “affermazioni non improntate a canoni di affidabilità e lealtà nei confronti dei colleghi e degli alunni”, condotta comunque talmente genericamente tratteggiata da non potersi individuare nella sua concretezza.
 In merito alla seconda sanzione di “comportamento scorretto, alla presenza di alunni, nei confronti del collega responsabile del coordinamento della scuola media per il sabato”, a tal proposito deve rilevarsi che la contestazione nella sua assoluta genericità non consente di individuare con esattezza quale sia stato il comportamento scorretto tenuto. Da tale genericità discende l’impossibilità per la predetta docente di esercitare il diritto di difesa.

Circa la seconda condotta censurata con la sanzione in esame, consistente nel “procurato allarme per inopportuna richiesta di intervento delle Forze di Pubblica Sicurezza”, va considerato che nella stessa giornata alla ricorrente furono mosse contestazioni assai gravi e cioè di essersi arbitrariamente allontanata dalla classe e di aver firmato contemporaneamente in due classi la sua presenza, condotte queste in sé che violano i doveri istituzionali del docente, contestazioni che poi sono state ritirate in sede di irrogazione della sanzione, non essendo state tali condotte effettivamente riscontrate nella loro verificazione.

Orbene, il fatto vissuto dalla docente di essere destinatario di censure infondate in relazione ai propri doveri di presenza nell’orario di servizio da parte dei preposti al controllo del Convitto a ben vedere integra per il Giudice una accusa allarmante per un dipendente diligente, il che giustifica, nella concitazione del momento, la richiesta di intervento delle Forze dell’Ordine, per cui le sanzioni irrogate ed impugnate appaiono destituite di fondamento e comunque sproporzionate pur nella loro lievità.
 Il SAB tramite il segretario generale prof. Francesco Sola esprime viva soddisfazione per la giustizia resa alla docente sanzionata illegittimamente che vede soccombere il MIUR anche per il pagamento delle spese di lite.
F.to Prof. Francesco Sola - segretario generale SAB
sindacato.sab@sabcs.191.it








Postato il Lunedì, 05 agosto 2013 ore 07:45:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.39 Secondi