Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 490174798 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2019

Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
703 letture

Le idee innovative del Majorana volano a Bruxelles
di m-nicotra
618 letture

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
603 letture

Il Parlamento della Legalità a Montecitorio, l’ambasciata del dono, nel nome di Nicholas Green
di g-aderno
497 letture

Tre intense giornate a Roma - Delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania
di m-nicotra
443 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Giuridico-economiche: A scuola .. governance: assente!

Opinioni
Se un antivirus scandisse il sistema scolastico italiano individuerebbe il bug  “confusione” e lo disinfesterebbe introducendo la scientificità del linguaggio: i concetti chiave sarebbero univocamente definiti. Si tratta di una questione sgrossata in “Competenze: poche idee ben confuse” visibile in rete, in cui si mostra come il Miur non si sia curato di elaborare il significato di questo concetto prima  di collocarlo all’interno del vigente sistema di regole. Si è limitato a copiare acriticamente una direttiva del Parlamento europeo. Non si è reso conto che le esigenze comunitarie non sono funzionali alla “mission” della scuola. Non ha rilevato che una traduzione frettolosa ne ha stravolto il senso.
Questo scritto utilizza la legge come fonte del significato per alcuni vocaboli; un’indagine relativa alla nuova denominazione dell’istituzione:
SISTEMA EDUCATIVO DI ISTRUZIONE E DI FORMAZIONE  [art.2 legge 53/2003].

SISTEMA
Un concetto scolpito nella cultura contemporanea a cui sono sottesi: l’interazione con l’ambiente, l’unitarietà, la finalizzazione, l’interdipendenza, la sinergia, il feed-back …

L’esecuzione dell’antivirus restituirebbe una nutrita lista di infezioni per “assenza di visione sistemica” tra cui
  • Le indicazioni nazionali del 2010;
  • La valutazione dei dirigenti scolastici;
  • I test d’ammissione al concorso docenti e dirigenti;
  • L’Invalsi e l’Indire;
  • Gli  O.D.G. degli organismi collegiali;
  • Il merito;
  • I Pof  …

EDUCATIVO
Il sistema scolastico è finalizzato a “promuovere, attraverso un confronto aperto di posizioni culturali, la piena formazione della personalità degli alunni” [art.1 TU 297/94], finalità da perseguire “elaborando e adottando gli indirizzi generali”, e deliberando i “criteri generali della programmazione educativa” [art. 10 TU 297/94] a cui fa seguito  “la programmazione dell’azione educativa” e la “valutazione dell'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati” [art. 7 TU 297/94].
Il legislatore ha stabilito che l’educazione, in ambito scolastico, è il contenuto dell’attività di programmazione: prima sono da identificare e descrivere i traguardi da perseguire e le modalità del loro conseguimento, successivamente si dà sostanza alla strategia che conduce a “la piena formazione della personalità degli alunni”.
La legge prescrive che i traguardi educativi siano enunciati sotto forma di obiettivi verificabili, la cui natura è esplicitata dall’art, 2 della legge 53/2003: “sono assicurate a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali e di sviluppare le capacità e le competenze, attraverso conoscenze e abilità, generali e specifiche, coerenti con le attitudini e le scelte personali”.
Le capacità sono qualità astratte che si manifestano nei comportamenti esibiti [competenze] da chi affronta un compito. A titolo esemplificativo se ne trascrivono alcune: analizzare, applicare, argomentare/giustificare, comunicare,  comprendere, decidere-scegliere, generalizzare, interpretare,  memorizzare, modellare,  progettare, relativizzare, riconoscere, ristrutturare, sintetizzare, sistematizzare, trasferire,   valutare …
Questo il campo in cui germina la “programmazione dell’azione educativa” che prende avvio dalla processualizzazione delle capacità, prosegue con la formulazione d’ipotesi operative, per concludersi e riavviarsi nel monitoraggio dei processi d’apprendimento.

L’esecuzione dell’antivirus restituirebbe una nutrita lista di infezioni e di warning [avvertimenti] tra cui:
per l’elusione delle norme
  • i Pof;
  • Gli  O.D.G degli organismi collegiali;
  • la vigilanza del ministero e delle sovraintendenze ...
Per il pericolo della generalizzazione indotta dalle diciture
  • educazione alla salute, educazione musicale, libertà di educazione ..

ISTRUZIONE
“E’ promosso l’apprendimento in tutto l’arco della vita e sono assicurate a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali … attraverso conoscenze e abilità” recita l’art. 2 della legge 53/2003. Per cogliere il significato della disposizione è necessario aver desunto che sia l’apprendimento, sia la cultura si manifestano sotto forma di comportamenti, asserzione che deriva dalla collocazione delle conoscenze e delle abilità nella classe “strumenti”.
Non avrebbe potuto essere diversamente: l’istruzione condivide con il sistema educativo la finalità: la promozione delle competenze, comportamenti attraverso cui le capacità si manifestano.
Si tratta di una precisazione che illumina e chiarisce il senso delle raccomandazioni dei regolamenti di riordino del 2010: le competenze non possono essere insegnate, si acquisiscono con l’esercizio, con l’applicazione.
  • “Il laboratorio è una metodologia didattica innovativa, che coinvolge tutte le discipline .. che consente agli studenti di acquisire il “sapere” attraverso il “fare”, dando forza all’idea che la scuola è il posto in cui si “impara ad imparare” per tutta la vita. Tutte le discipline possono, quindi, giovarsi di momenti laboratoriali, in quanto tutte le aule possono diventare laboratori”.  [linee guida istituti tecnici]
  • Costituiscono punti “fondamentali e imprescindibili” della progettazione didattica:
a) “Lo studio delle discipline in prospettiva storica” per percepire, per riformulare e per risolvere le questioni che la disciplina ha affrontato nel tempo;
b) “La pratica dei metodi di indagine propri dei diversi ambiti disciplinari” perché il sapere, sradicato dal suo terreno generativo, è sterile;
c) “L’uso costante del laboratorio”;
d) “La pratica dell’argomentazione e del confronto” per validare i risultati dell’attività di ricerca. [Profilo culturale, educativo, professionale dei licei]

L’esecuzione dell’antivirus restituirebbe una nutrita lista di infezioni per “finalizzazione deviante” e per “parcellizzazione” tra cui:
  • Le indicazioni nazionali del 2010;
  • Gli  O.D.G degli organismi collegiali;
  • L’insegnamento;
  • Il TFA;
  • La formazione dei docenti e dei dirigenti …

FORMAZIONE
“Sono assicurate a tutti pari opportunità di ..  sviluppare le capacità e le competenze … generali  e  specifiche … adeguate all'inserimento nella vita sociale  e  nel  mondo del lavoro, anche con riguardo alle dimensioni locali, nazionale ed europea” [art. 2 legge 53/2003]. Puntuale l’indicazione dell’ambiente a cui la formazione deve rapportarsi. Denso il significato degli attributi di competenze: sottintende la progettualità che, individuata la direzione di marcia traccia il percorso risolutivo, procedendo per raffinamenti successivi.
Plasmare è un sinonimo di formare.
Formare è un termine relativo: si forma “per”, “verso”.
Gli aggettivi a cui la formazione è associata nel testo della legge sono: professionale, iniziale, superiore, integrale, permanente, primaria, spirituale, morale …

La “mission” formativa dell’istituzione scolastica è: mettere in grado i giovani di interagire positivamente con l’ambiente con cui si rapporteranno.

L’esecuzione dell’antivirus restituirebbe una nutrita lista di infezioni per “elusione della legge” tra cui:
  • Gli  O.D.G degli organismi collegiali;
  • Le indicazioni nazionali del 2010;
  • I POF in cui non c’è traccia delle competenze generali: il servizio scolastico non è stato dotato della mappa di navigazione  e della bussola per l’orientamento;
  • La vigilanza del ministero e delle sovraintendenze ..

Stridente appare il contrasto tra l’ordinaria e generalizzata concezione di autonomia scolastica rispetto alla norma decodificata in base a quanto esposto: “L'autonomia delle istituzioni scolastiche .. si sostanzia nella progettazione e nella realizzazione di interventi di educazione, formazione e istruzione mirati allo sviluppo della persona umana, adeguati ai diversi contesti, alla domanda delle famiglie e alle caratteristiche specifiche dei soggetti coinvolti, al fine di garantire loro il successo formativo, coerentemente con le finalità e gli obiettivi generali del sistema di istruzione e con l'esigenza di migliorare l'efficacia del processo di insegnamento e di apprendimento”.

Enrico Maranzana
zanarico@yahoo.it








Postato il Mercoledì, 16 gennaio 2013 ore 04:00:00 CET di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi