Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 480279988 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2019

Chi ha sospeso la docente di Palermo deve dimettersi
di m-nicotra
924 letture

Maggio dei libri per il liceo G. Lombardo Radice tra le molteplici manifestazioni della città Metrolitana di Catania
di m-nicotra
889 letture

Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
di m-nicotra
725 letture

Al Comune di Catania l’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” celebra la 'giornata della Memoria tra ieri e oggi' – Never Again
di m-nicotra
676 letture

Necessità di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolarità dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
di m-nicotra
639 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Due giornate su Educazione alla Legalità a Caltanissetta
·Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. - Anno scolastico 2018/2019
·Personale docente scuola Secondaria di II grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni nella scuola secondaria di I grado
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. Assegnazioni sedi. Errata corrige Scuola Primaria
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Supplenze: La scuola delle il-legalità

Associazioni
E’ di queste ore la notizia che è dovuto intervenire il giudice per fermare lo scempio stile medioevo alle nomine annuali di Mantova dove dei colleghi erano stati fatti fuori dalla graduatorie colpa gravissima quella di essersi rivolte ad un giudice per cercare di ottenere un diritto negato. Per lo stato, ma anche per sindacati e partiti, dopo vent’anni di berlusconismo si è introiettato il concetto che ricorrere ad un giudice è da considerarsi un atto contro sistema, antidemocratico, una violazione delle regole, che i partiti ed i loro rappresentanti nominati e non eletti dai cittadini, hanno il diritto divino di promulgare anche delle leggi assurde e che il governo attraverso i suoi ministeri ed i suoi funzionari hanno anch’essi il diritto divino di applicarle come meglio credono o semplicemente non applicarle o violarle apertamente, consci di essere assolutamente al di sopra della legge. Meno male che questa volta, data la gravità del fatto il giudice dovrebbe riuscire a sanare l’illegalità, ma ci sono tantissimi casi in cui le scuole operano in assoluto spregio delle regole scritte.

Tutti di docenti a tempo determinato sanno che il contratto annuale si intende sino al 30 giugno o “fino al termine delle attività didattiche”. Da quando è stato introdotto il sistema dei debiti da colmare durante il periodo estivo va da se il fatto che nelle classi dove ci sono alunni con debito le attività didattiche si concludano quando si fanno gli scrutini di questi alunni, di solito tra fine agosto ed inizio settembre.

Come si comportano le scuole in questi casi? Non solo violano il contratto dei docenti precari facendolo decadere lo stesso al 30 giugno ma poi commettono un altro illecito utilizzando la norma delle convocazioni a supplenza breve per assumere il docente precario da graduatoria di istituto, per uno o due giorni giusto il tempo degli scrutini. Ma la legge prevede che da graduatoria dovrebbe essere chiamato il primo in graduatoria e via scorrendo e non “direttamente” il docente a contratto l’anno precedente.

Due norme violate senza che nessuna organizzazione politica o sindacale abbia mai, non dico denunciato, diffidato le scuole, ma neanche scritto una sola riga in proposito.

Queste palesi illegalità si aggiungono agli attacchi fortissimi alla scuola ed al lavoro che i precari della scuola sono costretti a fronteggiare, come i corsi di riconversione su sostegno per i soprannumerari che causerà l’anno prossimo la perdita di 10.000 posti di lavoro, seppur precari, o la falsa propaganda del concorso per i nuovi docenti che invece è soltanto il tentativo di distribuire con logiche clientelari i posti di lavoro a tempo indeterminato nella scuola, diventata merce ormai rarissima per burocrati senza scrupoli. Concorsi che costeranno ai cittadini tutti 150 milioni di euro quando i nostri figli sono costretti ad andare a scuola con la carta igienica nella cartella ed il tempo pieno al sud è un miraggio per il 95% degli studenti della primaria.

Certamente vorremmo dei docenti coraggiosi che denunzino queste illegalità ma comprendiamo, facendone parte, tutti quelli che si accontentano di lavorare a “giornata” o che stanno correndo in questi giorni dagli avvocati con i quali avevano intrapreso il ricorso per l’assunzione a tempo indeterminato per far annullare questo azione legale perché “sfortunato quel paese che ha bisogno di eroi!”

Rete Precari Scuola Sicilia
reteprecariscuolasicilia@gmail.com








Postato il Venerdì, 14 settembre 2012 ore 07:00:00 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi