Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 486090215 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicitą
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e societą
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli pił letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertą educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1258 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilitą dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
984 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
757 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
728 letture

Sulla povertą
di m-nicotra
674 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganą
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasą
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e societą
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilitą
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilitą
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Universitą
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·Catania ritorni la cittą delle mille fontanelle di acqua corrente
·Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identitą e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
·Convegno nazionale sul middle management nella scuola italiana
·Necessitą di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolaritą dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
·Emanuele Navarro della Miraglia nel centenario della sua morte e 140 anni dopo la pubblicazione de 'La Nana' il primo romanzo del Verismo italiano


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritč e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Lavoro: Ue a Italia, usi meglio fondi per giovani. Barroso, serve riforma mercato per dare prospettive

Rassegna stampa
La disoccupazione giovanile e' un fenomeno ''drammatico'' che i governi europei devono affrontare con decisione nel 2012 perche' rischiano di perdersi per strada una generazione, di far levitare l'esclusione sociale e di continuare a perdere due miliardi di euro alla settimana, perche' tanto costano all'Europa i cinque milioni di giovani oggi senza impiego: l'appello a ''riformare il mercato del lavoro per agevolare l'ingresso dei giovani'' arriva oggi dal presidente della Commissione Ue Jose' Barroso, determinato assieme al commissario all'Occupazione Laszlo Andor a dare uno scossone ai 27. E in particolare all'Italia, che potrebbe utilizzare meglio i suoi fondi Ue per combattere un fenomeno particolarmente grave al Sud.                     
La disoccupazione giovanile e' un fenomeno che in Italia diventa sempre piu' preoccupante: secondo gli ultimi dati Eurostat, la Spagna resta al top della classifica europea con il 48%, e l'Italia la segue con il 29,3%, a fronte di una media che nell'Eurozona si assesta al 21,2%.

Per affrontare queste cifre che costano alla Ue due miliardi alla settimana, cioe' circa l'1% del pil europeo, la Commissione invita gli Stati a ''prendere misure immediatamente''. In particolare, chiede di utilizzare i 30 miliardi del fondo sociale europeo ancora non sfruttati. Un invito che per l'Italia vale piu' che per gli altri, secondo Andor, per affrontare un fenomeno che riguarda soprattutto il Sud del Paese: ''Per affrontare il problema della disoccupazione giovanile, soprattutto al Sud Italia, serve un utilizzo migliore dei fondi Ue'', ha detto oggi il commissario.

Bruxelles vuole quindi vedere sfruttati i 30 miliardi del fondo soprattutto per assicurare che i giovani non siano lasciati in balia della sfavorevole congiuntura economica che rischia di escluderli dal mondo del lavoro e quindi sempre di piu' dalla societa'. Tra le iniziative che propone la Commissione, uno schema che garantisca ai giovani impiego o formazione entro quattro mesi dalla fine della scuola, l'aumento del 10% entro il 2013 dei praticantati retribuiti, il sostegno alle imprese messe su da giovani, l'incentivo al lavoro in un altro Stato membro, attraverso una formazione ad hoc, visto che tra oggi e il 2020 si libereranno 73 milioni di posti di lavoro per personale qualificato.

La Commissione, che ormai non si fida piu' degli Stati, avverte che ''valutera''' le iniziative dei governi, che vuole vedere inserite nei progetti nazionali di riforma del 2012, per poterle giudicare entro il Consiglio affari sociali di aprile 2012.       (AnsaEuropa)

redazione@aetnanet.org





articoli correlati




Postato il Lunedģ, 26 dicembre 2011 ore 18:32:21 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternitą dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi