Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483804192 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4373 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1444 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
851 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
828 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
762 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Autonomia si .... Regionalizzazione no!
·Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
·Il TAR del Lazio annulla il Concorso per DS. Unico perdente è il sistema scolastico italiano!
·Basta fango su Gino
·Domenico Mazzeo, rieletto per il terzo mandato consecutivo a Segretario Regionale Cida per la Sicilia


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Lavoro: Italia insicura su lavoro ma a Palazzo Chigi stipendi da record

Sondaggi
Italiani sempre più insicuri per il lavoro. Cresce la disoccupazione e calano i contratti a tempo indeterminato mentre a Palazzo Chigi, nel 2010, gli stipendi dei dipendenti della presidenza del Consiglio hanno registrato l'aumento più ricco. E' un'Italia stressata dal traffico quella fotografata dall'Istat, dove i matrimoni e le nascite sono sempre più in diminuzione e dove si trascorre sempre più tempo su Internet. Ecco alcuni degli aspetti registrati dall'annuario statistico dell'istituto.  CALO DEI CONTRATTI FISSI E AUMENTO DISOCCUPAZIONE: cala l'occupazione standard, cioè quella a tempo indeterminato. Crescono i disoccupati e gli inattivi. Aumentano i lavoratori stranieri. Per il terzo anno consecutivo cresce il numero delle persone in cerca di occupazione: sono 2.102.000, 158.000 in più rispetto al 2009 (+8,1%).

A PALAZZO CHIGI AUMENTO STIPENDIO PIÙ RICCO: l'aumento di stipendio più alto nel 2010 spetta ai dipendenti della presidenza del Consiglio, che si sono visti aumentare le retribuzioni del 15,2% rispetto all'anno precedente. Seguono i lavoratori dei servizi a terra negli aeroporti (+5,2%) e i giornalisti per i quali l'incremento è stato del 4,7%.

AUMENTA SPESA SOCIALE: cresce la spesa pubblica per la protezione sociale. Ammonta a circa 463 miliardi di euro la spesa sostenuta nel 2010, il 29,9% del Pil. Quasi 434 miliardi (93,6% della spesa totale) sono stati spesi dalle amministrazioni pubbliche destinati per 412 miliardi alle prestazioni per i cittadini, il 2,5% in più dell'anno precedente, con un'incidenza del 26,6% sul Pil (26,5% nel 2009) e del 55,8% sulla spesa pubblica corrente.

IN AUMENTO SEPARAZIONI-DIVORZI: la famiglia è sempre più in crisi e continuano ad aumentare separazioni (+2,1%, per un totale di 54.456 nel 2009) e divorzi (+0,2%, pari a 85.945); nel 2009 per 1.000 matrimoni si contano 297 separazioni e 181 divorzi.

CI SI SPOSA DI MENO, MA NOZZE IN CHIESA LE PIÙ SCELTE: il matrimonio religioso è infatti la strada più scelta dagli italiani, soprattutto al Sud dove, con il 77,6%, dei casi è quasi la regola.

PIÙ DI 7 FAMIGLIE SU DIECI VIVONO IN CASE DI PROPRIETÀ: nel 2010 il 73,6% delle famiglie è proprietario dell'abitazione in cui vive, mentre il 17,2% paga un canone d'affitto.

ANCORA IN CALO LE NASCITE: sono ancora in calo le nascite, sei italiani su cento sono ultraottantenni e il numero medio di figli per donna si attesta a 1,41 (nel 2010). Ma le fila della popolazione residente, quota 60.626.442, si infoltiscono e ringiovaniscono grazie alla presenza degli stranieri.

MULTINAZIONALI ITALIANE GUARDANO DI PIÙ A ESTERO: nel biennio 2010-2011, i principali gruppi multinazionali italiani mostrano una significativa propensione all'espansione all'estero: infatti, oltre il 39% di quelli attivi nei servizi e più del 30% di quelli industriali hanno dichiarato di aver progettato o già realizzato nuovi investimenti di controllo all'estero.

RIPRESA INDUSTRIA, CRESCE PRODUZIONE ENERGIA DA FONTI PULITE: in ripresa l'industria, cresce la produzione energetica da fonti rinnovabili. Nel 2010 l'attività industriale ha infatti registrato un aumento del 6,5% rispetto all'anno precedente (-18,8% nel 2009).

SPORTELLI BANCARI: nel 2010 in Italia risultano attivi 33.663 sportelli bancari: 5,6 ogni 10mila abitanti. La distribuzione territoriale risulta piuttosto differenziata, variando dai 9,5 del Trentino-Alto Adige (10,6 a Trento e 8,3 a Bolzano) ad appena 2,6 sportelli ogni 10mila abitanti in Calabria.

ALLE SUPERIORI IN LEGGERO CALO IL TASSO DI SCOLARITÀ: sono 8.968.063 gli studenti iscritti all'anno scolastico 2009/2010, circa 15.000 in più rispetto a quello precedente. Il tasso di scolarità si attesta ormai da qualche anno intorno al 100% per la scuola primaria e secondaria di primo grado, mentre subisce una modesta flessione per la secondaria di secondo grado, dal 92,7% del 2008/2009 al 92,3% del 2009/2010.

ALL'UNIVERSITÀ PIÙ GIOVANI DEL SUD E DONNE: i giovani iscritti per la prima volta all'università nell'anno accademico 2009/2010 sono circa 295.000, circa 1.200 in meno rispetto all'anno precedente (-0,4%), a conferma della flessione delle immatricolazioni iniziata nel 2004/2005 che ha riportato il numero delle nuove iscrizioni a un livello prossimo a quello rilevato alla fine degli anni Novanta.

LAUREA LUNGA O TRIENNALE: dal punto di vista occupazionale non conviene rimanere più tempo all'università: la laurea triennale vale quanto una laurea lunga (vecchio ordinamento o specialistica a ciclo unico). I laureati del 2004 con una laurea triennale o con una laurea lunga, nel 2007 hanno la stessa percentuale di condizione occupazionale: il 73,2% lavora.

REATI ANCORA IN CALO: si conferma in Italia il trend discendente dei reati. Nel 2009 sono stati, infatti, 2.629.831 i delitti denunciati all'autorità giudiziaria dalle forze di polizia, il 3% in meno rispetto al 2008; prosegue quindi la tendenza alla diminuzione già osservata l'anno precedente.

MENO STRUTTURE SANITARIE: le strutture sanitarie calano, ma aumenta l'assistenza domiciliare. Nel 2008, infatti, l'assistenza sanitaria territoriale conta circa 47mila medici di base, otto ogni 10 mila abitanti e circa 7.700 pediatri, 9 ogni 10mila bambini fino a 14 anni.

IN CRESCITA USO PC: le percentuali sull'uso del pc hanno ormai eguagliato quelle sulla lettura di libri e giornali. Meno diffusa l'abitudine alla lettura di giornali e libri: nel 2011 legge un quotidiano almeno una volta a settimana il 54% delle persone in età scolare, mentre il 45,3% si dedica alla lettura di libri.

OLTRE UN TERZO DEI PROCEDIMENTI AL GIUDICE DI PACE: nel 2009 diminuiscono rispetto all'anno precedente sia i procedimenti civili sopravvenuti in primo grado (-0,5%), sia i procedimenti esauriti (-1,2%), mentre aumentano quelli pendenti (+0,6%). Oltre un terzo dei procedimenti di primo grado viene trattato negli uffici del giudice di pace, i restanti due terzi sono invece di competenza dei tribunali.

LO STATO DI SALUTE È BUONO MA PIÙ PER GLI UOMINI: nel 2011, il 71,1% della popolazione valuta positivamente il proprio stato di salute: e fra gli uomini la percentuale è più alta (75,1%) rispetto a quella femminile (67,2%).

PASTO VELOCE NON PIACE: gli stili alimentari degli italiani sono ancora molto legati alla tradizione e il pasto veloce fuori casa fatica a prendere piede: infatti, ancora nel 2011 sei persone su dieci pranzano generalmente a casa.

NELLE ASL I TEMPI DI ATTESA PIÙ LUNGHI: nel 2011 le famiglie denunciano difficoltà di accesso ai servizi di pubblica utilità, in particolare per il pronto soccorso (54,8%), le forze dell'ordine (38,3%), gli uffici comunali (34,2%), i supermercati (29,2%) e gli uffici postali (26,7%).

NORD IN TESTA PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA: le regioni settentrionali sono le più virtuose in tema di rifiuti e si piazzano ancora in testa alla classifica per la raccolta differenziata.

TRAFFICO, PARCHEGGIO E INQUINAMENTO: sono gli incubi di chi vive in città. Anche nel 2011 i problemi più sentiti dalle famiglie italiane nella zona in cui abitano sono: il traffico (41,2%), la difficoltà a trovare parcheggio (38%), l'inquinamento dell'aria (36,6%) e il rumore (32,6%).

RAGAZZI E SIGNORE MEZZA ETÀ "AFICIONADOS" DELLA SIGARETTA: l'abitudine al fumo in Italia è stabile negli ultimi anni e coinvolge il 22,3% della popolazione over 14: ragazzi e signore di mezza età costituiscono gli "aficionados" della bionda.

CELLE PIENE E DETENUTI IN AUMENTO: cresce la popolazione carceraria, e anche a fronte del dato positivo che vede un detenuto su cinque lavorare, le carceri italiane sono tutte piene: in media 160 detenuti per 100 posti letto.
   http://www.tmnews.it





articoli correlati




Postato il Sabato, 17 dicembre 2011 ore 16:50:17 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi