Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 556446926 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2022

La forza della lettura al Liceo Lombardo Radice con Libriamoci
di a-oliva
836 letture

Quando l’arte porta lontano: primo premio, premio del presidente della giuria e menzione d’onore per il Convitto Cutelli al Premio Enrico Bonino
di a-oliva
728 letture

LA SCUOLA COME LA VORREI. Il Ministro Valditara interroga i presidi
di a-oliva
521 letture

La scuola fuori… non come prima di Lorenzo Bordonaro e Teresa Garaffo
di a-oliva
462 letture

Ma il Merito non era di sinistra?
di a-oliva
452 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


INVALSI: Nella scuola azienda, l’INVALSI valuta competenze ed efficienza.

Redazione
Abbiamo già diverse volte parlato dell’autonomia scolastica; abbiamo anche evidenziato come quest’ultima non indichi una completa e disinvolta “libertà” di agire o di gestire la scuola; anzi, il concetto di autonomia e di decentramento è stato introdotto nella scuola quasi esclusivamente per ottimizzare l’efficienza e l’efficacia del servizio offerto. Pensiamo che ciò sia possibile solo attraverso una visione della scuola come “azienda”: i risultati devono essere commisurati allo sforzo dell’impresa e non c’è spazio per l’immobilismo. Contro i soliti “profeti di sciagura” di qualche sindacato, vorremmo precisare che l’aspetto aziendalistico  della scuola si riferisce al raggiungimento di risultati sempre di buon livello il che non inficia minimamente né intende mettere in discussione che l’oggetto della scuola rimane sempre l’istruzione e l’educazione formativa. Lo spirito del “management” sta nei mezzi usati, che devono essere imprenditoriali e competitivi, nella qualità e  non nel genere  di servizio offerto che anzi potrebbe avere un avanzamento notevole con  una migliore e più incisiva gestione della scuola.
Anche l’INVALSI sembra essere indirizzato verso questo fine.
Nato, non  a caso, contemporaneamente con la nascita dell’autonomia (d.lgs 258/99) è stato creato dalle “ceneri” dell’ex CEDE ( centro europeo educazione) proprio a questo scopo. La sua valutazione ha una valenza interna ed una esterna. Interna perché è rivolta all’autovalutazione dell’istituto in modo da individuare e migliorare i punti deboli dell’offerta formativa nella sintesi e nel dettaglio. Ha anche una valenza esterna perché le campionature effettuate non hanno soltanto uno scopo di monitoraggio dei livelli d’istruzione a livello nazionale e territoriale ma partecipano a progetti internazionali come l’ OCSE PISA (che non si riferisce alla famosa città dalla torre pendente…ma è sigla di Programme for International student assessment) e riguarda soprattutto l’accertamento del reading literacy, ovvero delle competenze di lettura oltre che dell’alfabetizzazione in senso ampio anche delle competenze di matematica e scienze .
La direttiva 74/08, inoltre, stabilisce come il sistema di valutazione del servizio offerto sia inteso a consolidare la cultura della valutazione del servizio offerto per realizzare livelli di alta efficienza e di assestamento verso standard sempre migliori a livello sia europeo che internazionale.
Gli esiti devono essere letti da ogni scuola alla luce delle situazioni oggettive ( diversi contesti socio culturali ed ambientali) ma non per questo “arrendersi” a questi ultimi per uniformarsi a livelli sempre minimi.
E giacchè esiste  una definizione del sistema di valutazione dei dirigenti scolastici ( art.1 comma 613 legge 296/06) dei loro risultati conseguiti, esiste parimenti la prospettiva dell’avvio di un sistema paritetico all’INVALSI per la valutazione dell’intero personale della scuola ( dai docenti agli ausiliari) a fini anche retribuitivi . Cosa che del resto avviene già in USA , in UK e in Giappone.
Per cui, è meglio inserirsi subito in un’ottica di “internazionalizzazione” del proprio lavoro; la figura del docente come esperto e competente in una sola cosa  è ormai obsoleta. E’ necessario aprirsi verso nuove forme di competenze, saper usare strategie nuove, è importante che il sapere sia commisurato alla tecnica comunicativa.Solo per fare un esempio,potremmo dire che  a volte la buona e scorrevole conoscenza  di una seconda lingua ( oltre alla propria)  è necessaria per un docente a prescindere da ciò che insegni; a volte proprio attraverso questo mezzo può avvenire il primo approccio comunicativo con alunni stranieri sempre più numerosi nelle nostre aule.


Tecla Squillaci
stairwayto_heaven@libero.it










Postato il Domenica, 23 gennaio 2011 ore 08:33:33 CET di Tecla Squillaci
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.51 Secondi