Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 487518769 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2019

Utilizzazione e Assegnazione: Personale Docente scuola secondaria di I grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posto comune e di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. A.S. 2019/20. Movimenti
di a-oliva
885 letture

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali, limitatamente alle classi di concorso indicate nell'allegato - secondaria di II grado
di m-nicotra
873 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2019/2020
di m-nicotra
783 letture

Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
di m-nicotra
624 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
di m-nicotra
602 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
·Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
·Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
·Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
·26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Dirigenti Scolastici: Lettera aperta a tutti gli studenti, ai loro genitori e ai docenti che amano il proprio lavoro

Opinioni
Merito, legalità e trasparenza sono le parole attualmente più strumentalizzate da politici e sindacalisti. Invito tutti i Cittadini e in particolar modo coloro che sono legati al mondo della scuola a prendere atto di un’inquietante vicenda che coinvolge tutti i partiti politici e tutti i sindacati.
In un periodo in cui forze di maggioranza e di minoranza si combattono senza esclusione di colpi e in cui maggioranza e minoranza sono dilaniate da correnti interne che danno luogo a nuove realtà politiche, in data 03/12/2010 è stata partorita, all’interno delle Commissioni Parlamentari in sede deliberante, la legge 202, votata favorevolmente da tutti i partiti, di destra e di sinistra che siano: un vero miracolo politico, ma non certo frutto del clima natalizio di questi giorni.
La legge 202 ha il dichiarato obiettivo di salvaguardare il sistema scolastico siciliano, ma ogni Cittadino di buon senso potrà rendersi conto di quali saranno i suoi reali effetti nel mondo della scuola.
Il Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia, con sentenza ormai passata in giudicato, ha annullato il  concorso per Dirigente Scolastico svoltosi a Palermo nel Gennaio 2006. Di conseguenza non è più valida la graduatoria in base alla quale sono stati assunti 416 Dirigenti Scolastici Siciliani e altri  20 predestinati sono in attesa di assunzione.
E’ stato appurato che il concorso annullato si è svolto con gravi irregolarità: gli elaborati non furono mai anonimi in quanto i candidati furono costretti a scrivere all’esterno della busta un numero di identificazione; la commissione non adottò alcuna griglia di valutazione; con accesso agli atti fu riscontrato  che nessun segno di correzione, motivazione o valutazione era presente sulle prove; i tempi di correzione verbalizzati furono talmente brevi da palesare che in realtà la commissione le prove non le avesse nemmeno lette; gravi errori di grammatica e sintassi sono stati individuati  negli elaborati di alcuni “vincitori” del concorso.
Era stato nominato un Commissario ad acta per la rinnovazione del concorso. Tutti i candidati avrebbero dovuto presentarsi a sostenere nuove prove scritte a Palermo in data 13 e 14 Dicembre 2010. La legge 202 promulgata il 3/12/2010 e pubblicata il 4/12/2010 è entrata in vigore il giorno successivo, impedendo, di fatto, la rinnovazione delle prove concorsuali.
La legge 202 formalmente prevede la rinnovazione del concorso annullato, ma ecco brevemente cosa è da essa statuito:
1.    coloro che in seguito al concorso di cui sopra hanno ottenuto la direzione di una scuola, saranno confermati quali dirigenti scolastici  sostenendo una prova scritta sull'esperienza maturata nel  corso  del servizio;
2.    coloro che, pur essendo presenti nella graduatoria dei “vincitori”, non hanno ancora ottenuto la dirigenza di una scuola, sostengono una prova scritta su un progetto elaborato su un  argomento  da  loro scelto tra quelli  che  sono  stati  svolti  nel corso  di formazione al quale hanno partecipato dopo l’inclusione nella graduatoria annullata;
3.    per i restanti candidati è prevista la nuova correzione delle precedenti prove e un’ulteriore selezione al fine di essere inseriti in una graduatoria che, presumibilmente, non sarà mai utilizzata per la nomina di alcun dirigente scolastico.
Ecco come interpretano i principi di uguaglianza e legalità i politici che ci rappresentano in Parlamento e come intendono salvaguardare lo status quo e la lottizzazione clientelare che si perpetra ogni qual volta  si ventili all’orizzonte il bando di un nuovo concorso.
E non meno responsabili i sindacalisti i quali hanno richiesto il provvedimento e continuano a seguire le sorti del relativo decreto di attuazione.
E il merito? Nessuna preoccupazione: i 416 Dirigenti Scolastici saranno autori di ottime relazioni. Al fine di prevenire ogni possibilità di errore la macchina organizzativa si è già mossa: i sindacati stanno organizzando appositi corsi e il Ministero ha già stabilito per tempo la traccia e le modalità di svolgimento. Ecco, infatti, quanto prevede la bozza di decreto di attuazione alla L.202 sollecitata dai sindacati: “la prova verte sull’attività svolta dai candidati nella propria sede di servizio. Dopo una breve descrizione delle caratteristiche degli istituti scolastici di riferimento all’atto dell’incarico e degli obiettivi assunti per il suo svolgimento, devono essere esplicate le iniziative poste in essere per garantirne la puntuale e tempestiva realizzazione, i risultati raggiunti alla data di svolgimento della prova e le circostanze che, in tutto o in parte, ne hanno impedito il conseguimento.” Per svolgere la succitata difficile prova il candidato avrà comunque a disposizione sei ore di tempo.
E la trasparenza? Non si può dire che non sia stata rispettata: in modo trasparente e sotto gli occhi di tutti avviene una rinnovazione pilotata.
Effetti? Dirompenti: il docente che finora con coscienza ha svolto il proprio lavoro si chiederà: con quanto anticipo dovrò comunicare i testi delle prove ai miei studenti? Potrò fare domande diverse dall’argomento liberamente scelto dallo studente? Ogni studente, dal suo punto di vista, si sentirà autorizzato a non sottoporsi a prove che non siano concordate.
E la scuola di qualità? Quella non è stata salvaguardata. E’ stata legalmente sepolta in data 03/12/2010 con legge dello Stato. Una resurrezione? Possibile: una legge incostituzionale può e deve essere rimossa. Termino con la frase con quale nella scherma inizia ogni combattimento: a voi!
Lina Zanchi








Postato il Martedì, 28 dicembre 2010 ore 01:00:00 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 2.47
Voti: 323


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi