Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483804228 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4373 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1444 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
851 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
828 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
762 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Rettifica elenco esclusi dalle graduatorie di conferma incarico di presidenza a.s. 2018/19
·Elenco posti di dirigenza disponibili - a.s. 2018/19
·Disponibilità posti dopo i movimenti Personale ATA a.s. 2018/2019
·Bando per il conferimento di 12 incarichi di prestazione occasionale per la preparazione di video-lezioni complete di materiale didattico a supporto e test di autovalutazione dell’apprendimento per MATEMATICA, BIOLOGIA, FISICA E CHIMICA
·Procedura per l’accesso al ruolo di Dirigente scolastico di cui all’art. 1, commi 87 e ss. della Legge n. 107/2015 - Immissioni in ruolo a.s. 2018-2019


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Consorzio: Una circolare gattopardiana per introdurre l'insegnamento (?) di “Cittadinanza e costituzione”.

Redazione
Come dice il burocratese: “Nelle more che…” il sito del Miur ci restituisca la possibilità di accedere alla C.M. n. 86 del 27 ottobre 2010 - Indicazioni in merito all'introduzione dell’insegnamento di "Cittadinanza e Costituzione - , il vecchio prof ha avuto una “soffiata” grazie ad una mail con un link da news: notiziedallascuola.it.
Nelle more che sistemino istruzione.it,  fanno quindi da supplenti i siti specializzati. Una volta si diceva "supplet Ecclesia". Oggi supplisce il Consorzio Aetanet. Così mi si è materializzata la circolare fantasma di cui scrivevo ieri e finalmente ho potuto leggerla punto per punto. Che delusione! E dire che uno dei pochi aspetti innovativi (“epocali”) della cosiddetta riforma Gelmini, sembrava essere l’introduzione dell’insegnamento dell’Educazione civica-costituzionale come disciplina autonoma, col suo voto anche in pagella!
La nuova materia "Cittadinanza e Costituzione", per effetto della legge 169/2008, è  partita dall’a.s. 2008-2009 con un’ora a settimana. Non aggiunta ma ricavata dall'attuale orario delle aree storico-geografica e storico-sociale.
C’era bisogno di una legge nuova e di una circolare gattopardiana per cui tutto cambia per non cambiare nulla? Dagli anni sessanta ad oggi, lo studio dell’educazione civica dipendeva dal fatto che il docente decidesse di “sottrarre” un po’ di ore all’insegnamento della storia (disciplina però da sempre afflitta da programmi smisurati, tanto da penalizzare per anni anche la storia del Novecento), e comunque senza che quella disciplina fosse oggetto di effettiva valutazione con votazione separata. Quanti studenti hanno trascorso in questi sessant’anni pomeriggi e nottate a studiare la Costituzione per timore di essere interrogati il giorno successivo e rischiare la bocciatura? La Gelmini annuncia il cambiamento epocale e tutto rimane uguale.
Dice la CM . al punto 4 - che “in particolare, "Cittadinanza e Costituzione" è affidata agli insegnanti di diritto ed economia laddove queste discipline sono previste” sempre nel monte ore complessivo previsto dalla riforma. Risata per favore, perchè il Diritto (nell’Italia, patria della giurisprudenza) è stato tagliato fuori dai nuovi licei, relegato al solo socio pedagogico con indirizzo economico ed è stato ridotto negli istituti tecnico industriali. Ma ci prendono in giro? Ma ci credono stupidi? No, credono di essere furbi. Sanno bene che le menti critiche nascono e si sviluppano con la conoscenza e l’analisi delle leggi e delle norme e di ciò che esse comportano. Più quindi gli italiani sconoscono la Costituzione con i suoi diritti e doveri e più è facile governarci come greggi di pecore.
Al punto 2°a, la CM parla di “contenuti specifici che partendo dalla conoscenza approfondita della Costituzione estende l'interesse ai documenti nazionali, europei e internazionali al fine di formare mentalità aperte ad una visione multiprospettica e plurale della realtà”. Belle intenzioni di cui è lastricato l’inferno della situazione italiana in cui neppure i parlamentari ormai conoscono più i principi fondamentali della Carta costituzionale (vedi Le Iene) e si fanno bocciare le loro leggi dagli Organi competenti!
Al punto 2b  si afferma che “ i contenuti trasversali incrociano i temi della legalità e della coesione sociale, dell'appartenenza nazionale ed europea, dei diritti umani, delle pari opportunità, del pluralismo, del rispetto delle diversità, del dialogo interculturale, dell'etica della responsabilità individuale e sociale, della bioetica, della tutela del patrimonio artistico e culturale.” Cioè tutto il contrario di quanto accade in questi tempi in Italia, grazie ai governi di destra e sinistra e soprattutto all’egoismo politico dei leghisti!!! Parole, parole, soltanto parole che svaniscono come i sogni che muoiono all’alba tra le nebbie padane.

Giovanni Sicali
giovannisicali@gmail.com








Postato il Sabato, 30 ottobre 2010 ore 22:00:00 CEST di Giovanni Sicali
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi