Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483774565 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4356 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1438 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
840 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
792 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
757 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Giurisprudenza
Giurisprudenza

·Il Tribunale di Roma, in una recente sentenza, ha sancito il valore abilitante della laurea unitamente ai 24 cfu in materie psico-antropo-pedagogiche
·Corte D’Appello di Bologna: - Il D.S. non può comminare una sanzione di sospensione dal servizio per i docenti. Grande vittoria del Sindacato 'Politeia Scuola'
·Il caso dei DM, lungo quasi venti anni!
·Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei docenti di Geografia contro lo scandalo delle cattedre atipiche
·ASA Scuola - Il verbale d’invalidità anche se scaduto è ancora valido: da rifare l’assegnazione provvisoria di scuola dell’infanzia della provincia di Catania


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Esame di Stato: Esami di Stato, anzi di Maturità: riflessioni a margine per studenti e docenti

Opinioni
Come ogni anno, in questo periodo si ripete quello che, ormai, è quasi un rito per l’Italia intera (padania compresa!) : tutti i mass-media si occupano degli Esami di Stato che, comunque, per la stragrande maggioranza degli italiani sono e saranno sempre conosciuti come Esami di Maturità.
I principali telegiornali (pubblici e privati) e quotidiani (da nord a sud, indipendentemente dal loro schieramento politico) forniscono informazioni statistiche (sul numero di studenti e docenti coinvolti, sulla percentuale di non ammessi, sulle previsioni delle promozioni e/o bocciature ecc …) sull’esame di diploma che, a detta degli psicologi, è l’evento che ogni individuo non dimenticherà mai più per tutta la sua vita.
Questo articolo non contiene, volutamente, indiscrezioni e/o dritte sugli argomenti delle prove d’esame, vuol essere soltanto lo spunto per riflettere insieme su questo tema: L’Esame di Maturità.
Siamo perfettamente coscienti che l’attuale situazione che coinvolge tutto il mondo della scuola (non solo, quindi, la secondaria superiore) è molto critica, soprattutto riguardo tagli e riforme che non tengono nel giusto conto le conseguenze didattiche e pedagogiche che ci saranno già a partire dal prossimo settembre.
Su questo argomento il nostro sito ha sempre cercato di dar voce a tutte le opinioni e le proposte che man mano vengono fatte e, naturalmente, il nostro impegno continuerà sempre in tal senso poiché c’è ancora molto da dibattere e (speriamo) da cambiare sia sui tagli che sulla riforma scolastica.
Chi scrive è un docente direttamente coinvolto (come commissario esterno) in una delle tante commissioni di esame e, come tale, credo di poter affermare senza tema di smentita che, almeno questa tipologia di esame – basata sulla commissione mista – si può considerare idonea poiché riesce, con il giusto grado di serenità ed, al contempo, di serietà, a valutare il livello di preparazione dei vari candidati.
Tale considerazione scaturisce da una mia rilevazione statistica fatta proprio in questo periodo intervistando i colleghi delle varie discipline coinvolte in questi esami di maturità.
Praticamente, tutti concordano sul fatto che la composizione della commissione (ricordiamo che ogni singola commissione esamina due quinte classi) formata equamente da 3 docenti esterni, da altrettanti docenti interni e (dulcis in fundo) dal presidente anch’esso esterno, è sicuramente quella che meglio assicura il giusto risultato ai diplomandi.
Da questa mia inchiesta emerge, però, una nota che credo sia onesto e corretto riportare qui e che riguarda i criteri con cui vengono nominati i presidenti delle varie commissioni.
Tipicamente il presidente di commissione è, in genere, un preside di un altro istituto secondario superiore, ma (com’è facilmente intuibile, facendo un semplice calcolo aritmetico) il numero globale di presidi disponibile non è sufficiente a coprire il fabbisogno, per cui vengono nominati anche i presidi delle scuole medie inferiori ed, essendo questi ultimi ancora in numero insufficiente, si procede anche alla nomina di quei docenti delle superiori che vantano titoli particolari (tipo vice-preside e collaboratori della presidenza).
Bene, da questa mia indagine emerge senza ombra di dubbio che questi criteri non sempre si rivelano ottimali poiché (lo si è constatato sul campo), ad esempio, non è sufficiente essere preside alla media per coordinare bene i lavori della commissione se non si è mai partecipato in prima persona ad un esame di stato.
Si commettono errori (in buona fede, sia chiaro!) e/o sviste che alla fine vengono pagate dagli studenti. Ed è proprio agli studenti che penso nello scrivere queste righe: tutte le componenti coinvolte devono far sì che ogni individuo si senta valorizzato e gratificato per quello che dimostra di conoscere e saper fare.
In conclusione, ritengo che da questa indagine emerga una chiara proposta per gli addetti del CSA preposti alla formazione ed alla nomina dei membri delle commissioni (apro questa parentesi per esprimere loro la mia più profonda ammirazione e solidarietà perché anche quest’anno – più che negli anni passati – sono stati costretti ad un vero e proprio tour de force, lavorando fino a tarda sera, per reclutare nuovi commissari viste le numerose defezioni registrate in decine di commissioni).
Il primo e più importante criterio nel nominare il presidente di una commissione per l’esame di maturità dovrebbe essere basato sull’effettiva esperienza (almeno decennale) quale commissario d’esame.
Probabilmente, questa proposta provocherà qualche disappunto, però credo sia venuto il momento di parlarne pubblicamente visto che questo problema viene affrontato e dibattuto ogni anno soltanto dagli addetti ai lavori (per poi finire in un nulla di fatto).
È opportuno aprire qui un dibattito per dare a tutti la possibilità di esprimere – tramite il nostro sito – le varie proposte e/o critiche.
Grazie anticipato a tutti per la collaborazione.

Salvatore Di Masi
sal.dimasi@tiscali.it








Postato il Venerdì, 25 giugno 2010 ore 08:00:00 CEST di Salvatore Di Masi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi