Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483867051 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4396 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1460 letture

Plauso alle ordinanze di sospensione dell’efficacia esecutiva delle sentenze del Tar. Concorso Ds 2017
di m-nicotra
944 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
902 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
895 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Autonomia si .... Regionalizzazione no!
·Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
·Il TAR del Lazio annulla il Concorso per DS. Unico perdente è il sistema scolastico italiano!
·Basta fango su Gino
·Domenico Mazzeo, rieletto per il terzo mandato consecutivo a Segretario Regionale Cida per la Sicilia


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Ambiente: Interessante lavoro sulla vegetazione dell'Etna

Istituzioni Scolastiche
FIORI , FRUTTI E ASPETTI DELLE FAGACEAE DELL'ETNA . Le Fagaceae costituiscono una famiglia di alberi monoici caducifogli e sempreverdi diffusi soprattutto nelle regioni temperate. I frutti di questi alberi sono acheni chiusi in parte o completamente da un involucro di brattee saldate tra loro di consistenza coriacea o legnosa. I fiori maschili sono raggruppati in infiorescenze caratteristiche (amenti) lineari o globosi mentre quelli femminili sono piccoli o a piccoli gruppi. Questa famiglia comprende sull'Etna tre generi: Fagus, Castanea e Quercus. Di questi generi vogliamo evidenziare le caratteristiche delle seguenti specie: Fagus sylvatica, Castanea sativa, Quercus pubescens, Quercus cerris e Quercus ilex. Il Leccio (Quercus ilex L .) È la più diffusa quercia mediterranea sempreverde e caratterizza l`Orizzonte Mesomediterraneo (500-1000m) del Piano Basale. Un tempo formava vasti boschi. Oggi molte Leccete sono state sostituite da feraci coltivazioni. Il Leccio e`un albero che può raggiungere i 25m di altezza con dense fronde nereggianti per il colore verde scuro delle sue foglie. Le sue foglie sono polimorfe: ovali, dentate o dentato spinose nelle giovani piante e nei polloni; nelle piante adulte lanceolato intere o dentate ricoperte di un feltro di peli grigi nella pagina inferiore. I fiori sono monoici e maturanti con la comparsa delle giovani foglie, i maschili raccolti in amenti cilindrici penduli, i femminili singoli o a coppie, brevemente peduncolati. Il frutto è un achenio(ghianda) di sapore amaro. La Roverella (Quercus pubescens Willd.) La Roverella o Quercia lanuginosa è un albero tipicamente meridionale, termofilo e xerofilo (cioè amante degli ambienti secchi) alto 20 (25m). Si distingue per la lanugine che copre i teneri germogli, i piccioli e la pagina inferiore delle foglie il che conferisce alla sua chioma un colore verde più pallido rispetto alle specie consorelle. Ama i pendii caldi e luminosi. Le foglie hanno lobi poco profondi e diventano quasi glabre con l`età . Fiorisce in Aprile-Maggio . Fiori monoici: i maschili sono raccolti in lassi amenti penduli, quelli femminili, sessili o brevemente peduncolati, sono singoli o a gruppi di 2-4 . Il frutto è un achenio ovato-allungato, acuto, protetto da una cupola a squame appressate, lanceolate e tomentose. Ha una defogliazione tardiva (invernale) IL CERRO(Quercus cerris L.) Il Cerro occupa l'orizzonte supramediterraneo del piano mediterraneo basale (1000m -1450m) detto anche orizzonte delle Querce caducifoglie. La sua distribuzione inizia a quote maggiori rispetto alla Roverella unendosi, poi, comunemente ad essa. È un albero alto (30m) a tronco diritto e slanciato, assai ramificato a formare una corona ovale allungata. Ha foglie oblunghe profondamente divise in lobi acuti a superficie ruvida superiormente e più o meno pubescente di sotto e cadenti alla fine in Autunno. Fiorisce da Aprile a Maggio. I fiori maschili sono riuniti in numerosi amenti poco vistosi, quelli femminili sono poco evidenti, entro un involucro. I frutti, a maturazione biennale, sono ghiande sessili, troncato - ombelicate all'apice, contenute in cupole “muscose” densamente ricoperte da squame morbide ed acute. IL FAGGIO (Fagus sylvatica L.) È un albero alto sino a 30-40 m. di aspetto cangiante nelle varie stagioni passando da un delicato verde primaverile ad una colorazione bronzea autunnale fino a presentarsi spoglio in inverno con la sua elegante silhouette. Esso esige particolari condizioni ambientali, predilige stazioni fresche ed umide mal sopportando il caldo ed il freddo eccessivi. Le foglie ovate sono pubescenti da giovani, indi glabre e sono ornate da stipole brune e caduche. Gli amenti appaiono contemporaneamente alle foglie; i maschili lungamente peduncolati, i femminili poco vistosi pure peduncolati ed a coppie entro un involucro. I frutti sono acheni (faggiole) a sezione triangolare a pericarpo coriaceo, rossigno e lucido, racchiusi in una cupola legnosa ornata da brevi e radi aculei non pungenti che si apre a maturità in quattro valve. Per quanto riguarda la sua distribuzione non oltrepassa a nord 58° 49' di latitudine in Svezia, a sud i 37° in Sicilia. Sull'Etna il Faggio tocca quindi il suo limite inferiore di latitudine e il limite superiore di altitudine (2200m circa) con forme a portamento nano. Caratterizza l'orizzonte inferiore (orizzonte del Faggio) del Piano Montano Mediterraneo (1450 m-2100 m).








Postato il Lunedì, 17 febbraio 2003 ore 11:26:22 CET di Salvatore Di Masi
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi