Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522212728 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1058 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
913 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
903 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
890 letture

Tanti fatti e poche parole. Ginevra Ferlito Sindaco dei ragazzi della Scuola Martoglio di Belpasso
di a-oliva
283 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time
·Tavolo di conciliazione: risposte insoddisfacenti da parte del Ministero. I Sindacati indicono lo sciopero della scuola l’8 giugno. Per ripartire servono investimenti straordinari, non piccoli aggiustamenti
·Fallita la conciliazione fra sindacati e Ministero, proclamato lo sciopero della scuola per l'8 giugno
·Gissi: per riaprire le scuole in sicurezza molti i problemi da affrontare, e il personale non basta.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Bullismo e Cyberbullismo: Fioroni: «Il bullismo è il sintomo del disagio in cui vivono i giovani»

Rassegna stampa

Messina (26.11.2006). Guarda alla soluzione del sempre più diffuso problema del bullismo ed all'educazione alla legalità, il ministro della Scuola, Giuseppe Fioroni, che, ieri, accolto dal sindaco Francantonio Genovese e dal provveditore agli studi Gustavo Ricevuto, al teatro Vittorio Emanuele, ne ha parlato, nel corso di un affollato incontro con il mondo della scuola peloritano. «Si tratta - ha ribadito Fioroni - di un fenomeno dalle molteplici sfaccettature che,specie in alcune regioni meridionali, sarebbe bene assimilare al sistema mafioso che, spesso protetto dal bisogno, vuole colpire il presidio democratico ed istituzionale costituito dalle scuole. Ma il problema non è solo della scuola - ha sottolineato il ministro - dal momento che gli effetti del cosiddetto bullismo investono i più svariati comparti della vita sociale. Internet, i videogiochi e, in qualche caso, pure la tv, quando senza alcun controllo, sono la causa prima dei crudeli estremismi di alcuni dei nostri giovani e del loro, il più delle volte, vigliacco rapporto con i più deboli. Si ingenerano in loro una sorta di variegate emozioni e di esagerate pulsioni che poi,semplicemente traslano nella vita reale». «Il bullismo - ha continuato il ministro - è il grave sintomo del disagio in cui versa parte dei ragazzi assillati dalla solitudine e da un grave senso di abbandono poco aiutati dai genitori che li incoraggiano ad andare verso l'effimera cultura dell'avere piuttosto che avvolgerli nel calore dell'affetto e dei valori». Attento anche ai problemi del personale precario che, da anni, presta servizio, pur fra enormi incertezze, il ministro ha assicurato che la palesata assunzione di 150 mila unità, di cui all'art.66 della finanziaria,che prevede a partire dal 2010 la cessazione dell'efficacia delle graduatorie permanenti nella misura dei 50% dei posti annualmente, da assegnare, non potrà non tenere conto delle priorità del cosiddetto precariato storico,i cui diritti acquisiti - ha promesso -saranno,certo, salvaguardati. In proposito, tuttavia, ha confermato la sua ferma convinzione di promuovere il bando di concorsi che dovranno essere, per il futuro, il solo canale d'accesso. Non è mancata, infine, una sentita puntatina ai docenti di sostegno che Fioroni considera un'indispensabile risorsa per la scuola. Gli ha fatto eco il provveditore agli studi Ricevuto che, nel delineare l'entità e le caratteristiche del disagio giovanile nella provincia individuate, anche nel condizionamento, sia esso ambientale che familiare, da un'apposita commissione da lui istituita presso l'Ufficio Scolastico provinciale, che opera da anni pure sul fronte della lotta alla dispersione,ha esplicitato al massimo responsabile dell'Istruzione le linee programmatiche di un piano di utili strategie atte a definire e se possibile, adeguatamente, contrastare, almeno nella provincia di sua competenza, il pernicioso fenomeno. Ha concluso l'assessore comunale Liliana Modica, preoccupata per la gravissima situazione di abbandono che caratterizza l'edilizia scolastica cittadina, l'amministratrice ha descritto, nei dettagli, la situazione ed ha consegnato una minuziosa relazione. «La situazione cambierà - ha assicurato Fioroni - i finanziamenti, in futuro, saranno erogati con eguale entità e senza discrezionalità alcuna, da Stato, Ragione ed Enti locali». Stello Vadalà (da www.lasicilia.it)

 

NEL VENETO Bulli «condannati» per punizione a svolgere lavori socialmente utili.

I bulli dell’Istituto agrario «Kennedy» di Monselice protagonisti delle angherie contro il professore e delle altre bravate immortalate nel filmato diffuso in Internet, ma anche i loro compagni di classe. Tutti i ragazzi della IV B, infatti, ridipingeranno le pareti dell’istituto e per quattro sabati consecutivi si dedicheranno alla pulizia delle serre e alla potatura delle piante. La pena l’hanno scelta loro stessi avanzando la proposta al consiglio di classe, che l’ha accolta. Il preside Giuseppe Cipriani ha apprezzato la volontà espressa dagli studenti di riparare in qualche modo agli atti di bullismo ripresi nel filmato in cui, tra l’altro, si vedeva uno studente sollevare minacciosamente la cattedra davanti all’insegnante e un altro accendersi una sigaretta usando, sotto lo sguardo divertito dei compagni, una bomboletta spray come fosse un piccolo lanciafiamme. Bravate contro i professori o «vili imprese» nei confronti dei compagni più deboli, come quella di Torino contro un disabile, che - come scrive l’Osservatore romano - è soltanto «la punta di un iceberg» e purtroppo «neppure il peggio di quanto si possa oggi verificare e che di fatto spesso si verifica». Pronto un pdl contro il bullismo che vieta l’introduzione dei telefonini in classe.  (da www.lasicilia.it)









Postato il Domenica, 26 novembre 2006 ore 21:54:32 CET di Renato Bonaccorso
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi