Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522512235 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1217 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1103 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1074 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1049 letture

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
791 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: FINANZIARIA E PRECARIATO: INCONTRO PRESSO IL DIPARTIMENTO FUNZIONE PUBBLICA

Comunicati
Finanziaria e precariato: incontro presso il Dipartimento Funzione Pubblica

Si è svolto ieri un incontro presso il Ministero della Funzione Pubblica convocato sul tema del precariato nel pubblico impiego.

Nell’introdurre la riunione, da parte del Ministero sono state richiamate le norme contenute nel disegno di legge finanziaria per la stabilizzazione dei lavoratori precari delle amministrazioni pubbliche, in particolare l’articolo 57 che consentirebbe di destinare il 20% del fondo per le assunzioni in deroga ai tempi determinati.

Successivamente sono stati esposti i contenuti di un emendamento che il Ministero intende presentare in Commissione Bilancio della Camera, che sta esaminando in sede referente il disegno di legge finanziaria, in cui si stabilisce che nelle assunzioni di personale con contratto a termine il 50 % dei posti programmati è riservato al personale che ha avuto un contratto di collaborazione coordinata e continuativa per la durata complessiva di almeno un anno alla data del 29 settembre 2006, che ha consentito alle diverse amministrazioni di fronteggiare esigenze attinenti alle ordinarie attività di servizio.

L’obiettivo sarebbe quello di iniziare un percorso virtuoso che porti al superamento delle collaborazioni coordinate e continuative.

La FLC nel suo intervento ha sostenuto che se è vero che tutti gli incontri hanno una qualche dose di utilità, occorre che comunque ci sia un qualche riscontro tra ciò che si discute e le decisioni che si assumono sulle tematiche oggetto degli incontri stessi. Da questo punto di vista, quindi, l’auspicio è che da qui in avanti le questioni affrontate trovino una qualche corrispondenza ad esempio in Finanziaria, diversamente da quanto è finora accaduto. In tal senso il metodo diventa sostanza.

Nel merito, abbiamo evidenziato che il problema principale per i comparti dell’università e della ricerca è rappresentato dal blocco delle assunzioni riproposto anche per il 2007. La norma dell’articolo 70 del Disegno di legge finanziaria che consente, dal primo gennaio 2008, alle università e agli enti di ricerca di spendere l’80% del budget ha una efficacia nulla se si mantiene il contestuale riferimento al turn over, mentre la previsione dell’articolo 57 è insufficiente in quanto esclude i collaboratori e gli assegnisti.

Per questo abbiamo chiesto, con le proposte di emendamenti unitari nella parte dedicata al precariato della ricerca e dell’università, il superamento del vincolo del turn over, un concorso straordinario per enti ed università aggiuntivo del reclutamento ordinario e ovviamente lo sblocco delle assunzioni.

Per quanto riguarda la scuola, la previsione delle 150.000 assunzioni dei docenti è un primo positivo atto che, com’è noto a chi conosce la realtà della nostra scuola, non copre neppure tutto il turn over che si è accumulato negli anni precedenti, figuriamoci quello che si produrrà nel prossimo triennio. Si rende, quindi necessario, prevedere un ulteriore piano di assunzioni, finalizzato ad assorbire il precariato storico. Così come va cancellata la norma che dal 2010 annullerebbe le graduatorie permanenti (ma su quest’ultimo punto il Governo ha dichiarato di accogliere la nostra richiesta).

Per quanto attiene alle 20.000 assunzioni previste per il personale ATA, abbiamo ribadito la nostra richiesta di aumento del contingente di 60.000 unità, perchè attualmente sono circa 80.000 i posti coperti da personale precario. Il lavoro del personale ATA è necessario alla scuola dell’autonomia, e la sua stabilizzazione peraltro non comporterebbe oneri finanziari aggiuntivi rispetto a quello che lo Stato già spende perle assunzioni annuali. Se si va, infatti, a fare una verifica attenta dei costi di queste sciagurate operazioni, si scopre che alla fine lo Stato spende di più a licenziare e riassumere quel personale di cui non può proprio fare a meno, rispetto a quanto spenderebbe per la sua stabilizzazione a tempo indeterminato. Fra l’altro si producono situazioni persino paradossali, per cui al primo luglio si licenzia proprio il personale addetto a predisporre le attività necessarie per un avvio puntuale del nuovo anno scolastico.

La parte ministeriale, preso atto delle proposte, ha sottolineato che il problema del precariato nel pubblico impiego è irrisolvibile in una sola finanziaria; sarebbe quindi necessario un confronto che andasse oltre la scadenza del 31 dicembre. A questo fine il tavolo, la cui utilità è stata messa in dubbio da molti interventi, ha un senso nella misura in cui può portare ad una soluzione di medio periodo.

Alla fine dell’incontro le Organizzazioni sindacali confederali di categoria hanno concordato un comunicato unitario.

Roma, 3 novembre 2006








Postato il Sabato, 04 novembre 2006 ore 00:05:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi