Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 487862277 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2019

Utilizzazione e Assegnazione: Personale Docente scuola secondaria di I grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posto comune e di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. A.S. 2019/20. Movimenti
di a-oliva
992 letture

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali, limitatamente alle classi di concorso indicate nell'allegato - secondaria di II grado
di m-nicotra
992 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2019/2020
di m-nicotra
872 letture

Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
di m-nicotra
730 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
di m-nicotra
682 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Salute: U.C.I.I.M.: ''Bioetica e tutela della vita nella missione educativa del docente: una scommessa per il futuro''.

Associazioni
 

EDUCAZIONE BIOETICA: UNA SCOMMESSA PER IL FUTURO


"Bioetica e tutela della vita nella missione educativa del docente: una scommessa per il futuro": questo il tema del Convegno organizzato dall’UCIIM provinciale di Catania, che si è svolto a Caltagirone il 14 e 15 dicembre 2002.

Due, principalmente, i momenti significativi:le relazioni presentate dal Prof. Andrea Porcarelli, dell’ateneo domenicano di Bologna, e le prospettive ipotizzate durante il dibattito-confronto in assemblea.

La prima relazione su "Gli orizzonti della bioetica di fronte alle sfide della biotecnologia.diverse prospettive a confronto" ha centrato l’attenzione sull’urgenza di ripensare ad un più attento rapporto tra vita ed etica, temi impellenti dell’educazione oggi. Importante appare oggi riflettere in ambito bioetica, ragionare sul fatto, sull’esperienza, sulle domande, sulla prassi, su ciò che accade,sulle provocazioni delle conquiste delle biotecnologie e, cosa assolutamente non trascurabile, su cosa pensano i ragazzi.

Dopo un breve excursus sulle notizie che bombardano l’utenza su clonazione, cellule staminali, embrioni, ecc., il relatore ha proposto alcuni punti sui quali lavorare: Quali gli obiettivi imprescindibili per un insegnamento scolastico della Bioetica ? Quale la posta in gioco ? Quali saperi deve trasmettere la scuola ?

Due obiettivi sono apparsi prioritari: "Poiché ci troviamo in un mondo che corre veloce, dobbiamo lavorare per un pensare che scavi più a fondo" occorre dare, cioè, ai ragazzi la possibilità di maturare uno spirito critico e agli insegnanti sensibili al problema, gli strumenti giusti per aiutarli a trovare risposte adeguate.

Oggi la parola chiave attraverso la quale si può descrivere il rischio del tempo in cui viviamo è "obsolescenza": tutto corre così in fretta che non si è mai abbastanza al passo con i tempi ! Tutto è transitorio! Ma perché questo non significhi indifferenza o "resa" di fronte al nuovo, non bisogna pensare di dover "conoscere" tutto, quanto di dover "comprendere" tutto più in profondità.

Di fronte alle notizie è necessario evitare la "trappola del frammento" o la "sindrome della lacrima"; cioè l’approccio con la notizia non deve subire abbagli di emotività corrente, per poi perdersi ponendo attenzione solo su un frammento, su un piccolo aspetto del tutto; ma bisogna aprire orizzonti più ampi di sapienza, leggere la notizia dentro le molteplici sfaccettature delle quali essa è composta, non dimenticando che quasi sempre si parla dell’uomo, del suo essere persona sempre, nella sua dignità fin dall’inizio della sua esistenza (fin dal concepimento, non potendosi scindere ciò che è in potenza da ciò che è in atto), pensandolo come fine e non come mezzo, qualunque sia la sua capacità o possibilità di interagire con l’ambiente e con gli altri uomini.

Per garantire tutto ciò non si può escludere e sottovalutare un fattore determinante: non si può semplicisticamente dividere la bioetica in "cattolica" e "laica", poiché essa è una riflessione morale che considera tutta l’umanità, che in tutti i tempi, ha spinto l’uomo a considerare la liceità o no di ciò che andava sperimentando, considerando sempre prioritaria la tutela della salute di tutti. E allora come poter inorridire di fronte alle sperimentazioni nei campi nazisti, o alle sperimentazioni selvagge degli anni ’60 e rimanere oggi indifferenti all’eccidio di milioni di vite umane "allo stadio embrionale" ?

La seconda relazione "Insegnare Bioetica per promuovere una cultura della vita. Una scommessa educativa per il futuro" ha dato seguito all’ipotesi di alcuni percorsi di bioetica per la scuola, inserendola come valore educativo e formativo nel contesto di una riflessione epistemologica che va dall’Educazione alla salute, all’ambiente, fino alla formazione di una coscienza di cittadinanza attiva; pensandola come ambiente mentale per dare chiarezza ad un punto ben delineato nel passato, ma poco chiaro oggi: chi siamo e dove stiamo andando; per ridare all’uomo la sua dignità di persona e non di macchina da costruire e ricostruire.

Rifondare il principio che la vita è un valore non contrattabile; avere la capacità di sventare i sintomi di una cultura di morte ; guardare alla vita come un valore alto per tutti senza dimenticare che in essa sono contemplate gioia e sofferenza, potenzialità e limitazioni, nascita e morte, con le quali l’uomo deve confrontarsi serenamente per leggere il significato e il valore della vita: è a questi prinicìpi che bisogna educare i ragazzi, coltivando in loro una sana intelligenza critica e abituandoli ad un confronto sereno con la vita nella sua complessità e nei suoi limiti.

Lucia Naclerio










Postato il Mercoledì, 08 gennaio 2003 ore 12:40:56 CET di Remigio Tosoni
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi