Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 502835153 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2020

Compiègnie, l’esame di Stato e la vita che verrà ...
di a-battiato
952 letture

Sogno di una notte di inizio estate tra esame di stato e ricordi di una ormai lontana ... Stoccolma
di m-nicotra
711 letture

All’Istituto paritario S. Maria della Mercede di S Agata Li Battiati, la pagella e un CD ricordo dell’anno Covid-19
di a-oliva
346 letture

Docenti di Religione cattolica a.s. 2020/2021 - Graduatorie provinciali provvisorie su base diocesana
di a-oliva
275 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Incontri: I si e i no che cambiano la vita

Istituzioni Scolastiche

La scuola, Macherione di Giarre, con la responsabilità che ogni agenzia educativa deve assumersi, non rinuncia a considerare la scuola “ambiente per vivere e per crescere” e laboratorio di umanità e di legalità.

      Nell’ambito del progetto “Pari Opportunità”, avviato ormai da diversi anni, dal Dirigente scolastico prof. Carmelo Torrisi, magnificamente coaudiuvato dagli insegnanti Maria Rizzo, Antonino Faraci, Patrizia Bellia, Rosario Maugeri, Luigi Buda, Marisa Vasta e Angela Scarcella si è realizzata la giornata della legalità e delle pari opportunità.

     Ospiti d’onore e testimoni eccezionali delle regole del vivere civile, sono state due donne di grande spessore umano, Catena Fiorello e Giovanna, ex detenuta ed ex tossicodipendente.

     L’incontro tutto centrato sui si e i no che cambiano la vita, ha destato tanto interesse e curiosità fra gli insegnanti, gli studenti e le loro famiglie. Tutti hanno concorso con la loro presenza, con i loro interventi, con la loro solidarietà a promuovere la scuola e la famiglia verso la qualità della vita. Il dibattito, tutto centrato sul chiarimento dell’attuale confusione dei ruoli educativi e sulla possibilità di promuovere la responsabilità degli educatori e dei minori ad apprendere dalla vita il meglio possibile è stato intenso, autorevole ed efficace.  Le due donne hanno testimoniato con la loro esperienza, la necessità di ricomporre l’autorevolezza della famiglia e della scuola, evitando l’attuale pericolosa violenza verso le istituzioni e le figure istituzionali.

       Catena Fiorello, valorizzando la testimonianza di Giovanna recuperata alla vita e alla legalità, si è posta all’attento e folto pubblico con quel suo stile relazionale spontaneo e seducente libera da pregiudizi e preconcetti. L’incontro è stato denso di vissuti forti e pregnanti. La scrittrice ha risposto ai ragazzi e gli insegnanti con la sua spontaneità e competenza di fine dicitrice, con quella gradevolezza che la caratterizza e la colloca fra le persone che sono destinate a suscitare sempre consenso.Catena esordisce dicendo che:”Siamo chiamati in ogni istante della nostra esistenza a dare una risposta a qualcosa, a qualcuno, a una idea, a noi stessi. Ma i si e i no dell’adolescenza sono quelli fondamentali, sono quelli che contribuiscono a farci scoprire le nostre radici, a forgiare il nostro carattere, a farci imboccare una strada giusta o sbagliata, a farci compiere scelte che potrebbero essere definitive, a mettere le ali alla nostra vita o a consumarla inesorabilmente.” Ha presentato e coordinato magistralmente i lavori il Dott. Leo Catalano, progettista e referente esterno della scuola. Il Sindaco della città Teresa Sodano nel congratularsi con la scuola per l’iniziativa pedagogica intrapresa e con le garbate ospiti, ha voluto evidenziare la necessità che la solidarietà e l’assistenza siano svolte da funzionari attenti e competenti.

     Nel corso dei lavori è stato proiettato il filmato andato in onda  su Rai Tre qualche settimana fa che evidenziava alcuni momenti della famiglia d’origine di Catena e una sua intervista. Il breve “corto” evidenziava le immagini della tanto amata cittadina di Letojanni che Catena ha denominato affettuosamente con il diminutivo di “Leto”. Il Filmato che la scrittrice ha gradito e commentato volentieri è stato per Lei una vera piacevole sorpresa.

Giovanna è stata davvero magnifica! Con il suo coraggio ha palesato tutto il suo vissuto di sofferenza e di dolore per una vita “gettata alle ortiche” e per la fatica di ogni giorno di volere essere viva ad ogni costo e di volere “esserci” in piena salute fisica e mentale e nella legalità. Dignitosa, garbata e autorevole, ha “gridato” ai ragazzi di non fidarsi mai dall’accattivante, falso paradiso che è la droga. La droga è un’illusione ha “sentenziato”!!! La giovane Giovanna alla sua prima esperienza in pubblico, pur essendo abituata in quanto ex ballerina di danza classica, ha riferito che tutt’ora soffre al solo ricordo di essere stata assente dalla vita a causa di se stessa e per avere detto si quando doveva dire no e viceversa. “Non ha senso la detenzione ha evidenziato Giovanna, se non rappresenta un momento di riflessione per recuperarsi e guardare al futuro. Difficilissimo superare le diffidenze, le difficoltà del reinserimento sociale, il marchio che ti imprime la società perbenista e l’indifferenza che, se “ti cali”, ti uccidono e comunque ti escludono da tutto per sempre. Almeno voi, cari ragazzi fate tesoro della mia esperienza!” Fate attenzione, se provate anche una sola volta, sarete persi per sempre! I ragazzi veramente incuriositi e visibilmente emozionati, hanno posto diverse domande alle illustri interlocutrici.

Gli studenti, Privitera Flavia della terza classe D, Rizza Ennio della classe I, Francesco Castello della sez. N e Garozzo Lucia della classe M, hanno richiesto di conoscere l’opinione della Fiorello  circa la violenza nelle scuole e circa l’affermazione del Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni il quale auspica che bisogna “essere” e non “avere”. E difatti Catena ha ribadito la necessità di essere formati alla vita e non di possedere barche e oggetti di visibilità senza alcun contenuto interiore. Chiara Bellinghieri della terza classe L, Elia Torrisi della classe G , Flavia Maria Samperi della classe A e Paola La Spina della classe B hanno richiesto di sapere quali stati d’animo vive e/o rivive ogni qualvolta rientra nella sua terra di Sicilia. Graditissima la domanda e gradevole anche  la risposta:” piacevole, piacevole gradevolezza per la mia terra, ogni ritorno in Sicilia è per me un  ritorno alle mie radici, un riprendere fiato e risorse”.

La Fiorello, attentissima, ha risposto a tutte le domande poste. Alcuni studenti delle terze classi C/E/F, accompagnati dall’insegnante specializzata di sostegno, “curiosissimi”, hanno voluto sapere quali difficoltà si incontrano nel mondo dello spettacolo e nella vita pubblica. Oculatissima la risposta:”occorre sapere distinguere il vero dal falso e sapere scegliere sempre”!  

L’allieva Fiannacca Laura ha parlato per Gabriele, Bonanno Angela ha parlato per Daniela, (Gabriele e Daniela sono due alunni speciali: autistici) mentre Padua Giorgia, Giaino Jessica e Damiano Fichera hanno posto loro stessi le loro domamde e si sono ritenuti soddisfatti delle risposte. A tutti Catena ha regalato l’autografo sul suo libbro “Picciridda”. Al  preside ed alla sua équipe è stato tributato un grazie da parte della cittadinanza per tramite degli assessori presenti in sala Proff.ri Cardillo  Francesco e Lina Lopatriello, per avere regalato a Giarre una scuola di cotanto prestigio.  

                                                                                                        Lucia Brischetto

 

 

 

 









Postato il Martedì, 20 marzo 2007 ore 12:44:52 CET di Patrizia Bellia
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi