Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 549820685 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2022

GPS - DECRETO DI PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI PER LE SUPPLENZE DELLA PROVINCIA DI CATANIA VALEVOLI PER IL BIENNIO 2022/23 - 2023/24
di a-oliva
290 letture

Avviso apertura funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alle procedure di attribuzione dei contratti a tempo determinato a.s. 2022-2023
di a-oliva
267 letture

Docenti Sec. di I Grado - Rettifiche utilizzazioni e ass. provv. provinciali - ass. provv. interprovinciali posto comune e sostegno - ass. provv. provinciali posti comuni altro ordine di scuola
di a-oliva
244 letture

AVVISO – NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I E DI II GRADO DALLE G.A.E. A.S. 2022/2023 - ASSEGNAZIONE SEDI
di a-oliva
215 letture

Personale ATA - Graduatorie Definitive: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2022/2023
di a-oliva
187 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: LA VOCE E LA RABBIA DEI PRECARI DI MONTAGNA

Opinioni
La voce dei precari di montagna
LA RABBIA DEGLI INSEGNANTI PRECARI DELL’I.T.C.G.I. DI PRIZZI, DAL 26 GENNAIO 2007 EX COMUNE DI MONTAGNA


Spettabile redazione,

siamo un gruppo di insegnanti precari che lavoriamo nel comune di Prizzi, in provincia di Palermo.
Siamo tutte persone con non meno di dieci anni di servizio sulle spalle che con la presente vogliamo dar voce alla nostra rabbia, alla nostra angoscia, nonché alla nostra disperazione visti gli ultimi risvolti normativi. Mai il termine precario è stato utilizzato a pieno titolo come nel nostro caso, mai totale sfiducia nelle leggi è stata così forte come adesso, la legge è per i più forti per chi può permettersi di pagare gli avvocati e non per noi. Per capire al meglio la nostra situazione riassumiamo brevemente cosa è successo nell’arco di quattro anni in Italia in occasione del rinnovo delle graduatorie per il personale docente. Nella primavera del 2004 esce la tanto attesa ordinanza per il rinnovo delle graduatorie (D.L. 7 Aprile 2004, n.97), ma inaspettatamente in essa era inserita al paragrafo B.3), la lettera h) per la quale a partire dall'anno scolastico 2003-2004, il servizio prestato nelle scuole di ogni ordine e grado situate nei comuni di montagna, di cui alla legge 1o marzo 1957, n. 90, nelle isole minori e negli istituti penitenziari è valutato in misura doppia. Si intendono quali scuole di montagna quelle di cui almeno una sede è collocata in località situata sopra i 600 metri dal livello del mare. La beffa più forte fu dovuta al fatto che tale raddoppio riguardava l’anno in corso, anno in cui ognuno si trovava in quella sede per motivi del tutto casuali ma che grazie a tale legge si trovò ad occupare le prime posizioni in graduatoria. Vennero fatti ricorsi ai Tar (Catania e Molise), ma alla fine grazie alla celerità con cui tutto avviene la gente che aveva approfittato dei doppi punteggi si è trovata a passare di ruolo. Dopo quattro anni ogni situazione si consolida e nostro malgrado siamo stati costretti ad accettarla, è per questo che in questi anni molti di noi pur avendo le prime posizioni in graduatoria, la possibilità di scegliere la scuola sotto casa e contratti fino al 31 agosto, hanno rinunciato a questi privilegi e si sono spostati verso la montagna, percorrendo anche più di 180 km al giorno, con un notevole dispendio economico (almeno 200€ di carburante al mese, con uno stipendio di circa 1200€). Ed anche questo si accetta pur di non perdere posizioni. Con la Finanziaria 2007 avevamo tirato un sospiro di sollievo.
Finalmente dal prossimo anno si lavora vicino casa e senza alcuna preoccupazione che qualcuno ci scavalchi! Troppo bello per essere vero! Il 26 gennaio 2007, il macigno; è stata depositata in Cancelleria la sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito l’incostituzionalità del paragrafo B.3), lettera h) dell’art. 1, comma 1, del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97 (relativo al raddoppio del punteggio per il servizio prestato nelle cosiddette “sedi di montagna”). A metà anno la legge è incostituzionale!!! E per noi che abbiamo rinunciato a sedi più favorevoli non ci rimane altro da fare che concludere l’anno sui monti, continuare a fare innumerevoli sacrifici, pur sapendo che tutto ciò non servirà a nulla. Secondo quanto scritto su Italia Oggi “…Saranno fatte salve le assunzioni a tempo indeterminato e le supplenze degli ultimi tre anni, anche se gli insegnanti in questione le hanno ottenute grazie al doppio punteggio per il servizio prestato in scuole di montagna.” Per il resto tutte le graduatorie permanenti verranno ripulite dai punteggi di montagna e noi verremmo ancora una volta trattati come numeri e non come persone. Cosa importa se chi è passato di ruolo a suo tempo ci ha scavalcato?
Per questi il ruolo è un diritto acquisito e quindi non si tocca! Cosa importa se pur di non andare a lavorare nelle isole, chi ne ha avuto la possibilità ha scelto, il male minore e cioè, di lavorare in montagna? Per le isole non vi sarà decurtazione di punteggio ragion per cui chi ci lavora scavalcherà il povero docente di montagna!
Ci attendono ancora 5 mesi prima della conclusione dell’anno scolastico, ma siamo stanchi di essere presi in giro e di essere continuamente beffeggiati. Vorremmo che il Governo si assumesse le proprie responsabilità e iniziasse a trattare i precari come persone e non come pedine. Siamo stanchi e avviliti di partecipare a questi giochi, in cui le regole cambiano a gioco già iniziato. Non serviamo soltanto a pagare le tasse per risollevare la situazione economica nazionale.
Anche noi abbiamo dei diritti e da chi dovrebbe salvaguardarli non vorremmo mai sentirci dire “Ma di che vi lamentate! Nessuno vi ha costretto. Sapevate già della sentenza e del rischio che correvate!” Vogliamo sottolineare che noi se abbiamo scelto di lavorare in montagna lo abbiamo fatto perché in quel momento vi era una legge che ci assicurava il raddoppio del punteggio e non sicuramente per spirito di sacrificio! Siamo stanchi di dire siamo in Italia ed è così che vanno le cose!

Gli insegnanti precari dell’I.T.C.G.I. di Prizzi
09/02/2007








Postato il Venerdì, 09 febbraio 2007 ore 14:24:45 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.93
Voti: 32


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.68 Secondi