Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 583445883 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2024

“Maggio dei libri” in aula magna presso il liceo Lombardo Radice di Catania: gli studenti si confrontano sulla libertà di lettura con Italo Calvino
di a-oliva
576 letture

RADUNO NAZIONALE DEI RAGAZZI SINDACI a MORROVALLE nelle Marche
di a-oliva
352 letture

Decreto di nomina dei Componenti esterni dei Comitati di valutazione nelle Istituzioni scolastiche della Città Metropolitana di Catania
di a-oliva
272 letture

Concorso Serra International 2024: due premi al Convitto Cutelli
di a-oliva
258 letture

SCAMBIO CULTURALE CON IL LYCÉE BUFFON DI PARIGI (Febbraio-Marzo 2024)
di a-oliva
252 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Recensione libro di Marco Pappalardo 'Cara Scuola ti scrivo ... L’attualità di Lettera a una professoressa' (Edizioni San Paolo)
·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: SEI UN ASINO? VIA DALLA SCUOLA!

Opinioni
Venerdì, 17 Marzo 2006

Bravi e asini, classi differenziate al Visconti

I fuorisede separati dai residenti. E un’insegnante apostrofa «camerata» uno studente deceduto

Tre interrogazioni in Senato sui metodi sbrigativi per formare la futura classe dirigente nella storica scuola al Collegio Romano

di GRAZIA MARIA COLETTI

CLASSI-SUPER per i bravi, e che gli asini vadano a studiare altrove, o se ne stiano tutti insieme a campicchiare, nelle sezioni con gli insegnanti di serie B, o perlomeno bollati come tali. Il liceo classico Ennio Quirino Visconti si candida a formare la futura classe dirigente. Peccato che lo faccia con metodi sbrigativi e che qualcuno se ne sia accorto. Tre interrogazioni in Senato accendano i riflettori su uno dei licei storici della capitale, da cui sono usciti manager, professionisti e politici come il presidente della Provincia, Enrico Gasbarra, «un alunno non troppo modello», come si era definito lo stesso Gasbarra nei giorni scorsi, mentre inaugurava il nuovo cortile della scuola a piazza del Collegio Romano. In quell’occasione il presidente della Provincia non aveva fatto mistero di essere stato un «allievo tormentato». Se fosse stato seduto oggi sui banchi del liceo classico Visconti, che fine gli avrebbero fatto fare? Bravi separati dai somari, residenti dai fuorisede. Se le accuse si confermassero vere sarebbero macchie sulla storia del liceo che ha sfornato personalità del calibro del nobel Franco Modigliani, formatosi negli anni della primissima giovinezza proprio al Visconti, come l’ex governatore della Banca d'Italia, Guido Carli, l'ex presidente della Corte Costituzionale, Giuliano Vassalli e Giorgio Amendola, partigiano, politico e scrittore, tanto per fare qualche nome. Ma sarebbe ancor più grave perché la scuola deve offrire pari opportunità. Invece al Visconti i cervelloni sarebbero stati tenuti alla larga dagli svogliati, perché chi arranca non intralci l’ascesa dei secchioni o dei più dotati. Ma ci sarebbe dell’altro. Discriminazioni anche sulla residenza, che avrebbero portato alla creazione di classi riservate ai residenti e di altre per i ragazzi che non abitano in centro. Come se a Roma ci fossero residenti di serie A e di serie B. E giusto per non farsi mancare niente, ecco la ciliegina: un’insegnante che apostrofa «camerata» uno studente morto pochi giorni prima, non si sa ancora se come insulto o complimento. Ecco perché al Senato sono state presentate tre interrogazioni a risposta scritta firmate rispettivamente dal presidente della commissione Istruzione di Forza Italia, Franco Asciutti, e dalle senatrici della stessa commissione, Albertina Soliani e Maria Chiara Acciarini (Margherita) e Maria Rosaria Manieri (Rosa nel Pugno). Nei documenti vengono denunciati fatti gravi (saranno veri?) e si chiede al ministro Letizia Moratti di adottare immediati provvedimenti. Attacca Asciutti. Nella sezione «A» del Visconti sono stati relegati tutti i non residenti nel centro storico, dando vita ad una vera e propria «discriminazione» anche perché «a questa sezione sono stati assegnati docenti che non spiccano tra i migliori». L'esponente di FI cita il caso di una professoressa di Storia e Filosofia, che il 6 febbraio scorso, «durante le ore di insegnamento mentre si osservava un minuto di silenzio per uno studente 17enne, Edoardo Carta, morto improvvisamente due giorni prima, l'ha definito un camerata». Asciutti sottolinea che non risulta però che il giovane fosse militante in alcun movimento. Anche Manieri denuncia l'episodio del giovane Edoardo Carta, deceduto, e definito un «camerata» dall’insegnante. E la senatrice della Rosa nel pugno sottolinea che «in passato la stessa docente è stata sottoposta a ispezione ministeriale per aver pronunciato pesanti apprezzamenti politici nei confronti di un ragazzo ebreo». Vista la situazione nella IA, anche Manieri chiede che il ministro adotti adeguati provvedimenti. Soliani e Acciarini, invece, fanno notare che «molti studenti poco "brillanti" della I/A sono stati invitati esplicitamente a lasciare il Visconti sotto minaccia di bocciatura». Sarebbero già tre i ragazzi che hanno lasciato precipitosamente il liceo. Adesso le senatrici chiedono al ministro di richiamare il preside, Antonino Grasso, per non aver tutelato a sufficienza gli studenti sottoposti a giudizi sommari dai professori.








Postato il Sabato, 18 marzo 2006 ore 00:15:00 CET di Silvana La Porta
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.40 Secondi