Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522827482 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
2973 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
2579 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
1453 letture

Giornale scolastico: Informa-Azione all'IIS Francesco REDI di Paternò
di m-nicotra
1432 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1313 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
·Vaccini, Sicilia prima in Italia. Figliuolo: “Ora raddoppiare”
·17 marzo - 160 anni L’Italia nel cuore. Iniziative dei Ragazzi Sindaci con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Presidente dell’ANCI. Lezione di Educazione civica applicata
·Catania, al polivalente Valdisavoia con la rete civica della salute percorsi di competenze trasversali in democrazia partecipata, empowerment e cittadinanza responsabile
·Completato l’assetto politico-amministrativo del Ministero. Quale futuro immaginare?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Costume e società: LA GIORNATA MONDIALE della FELICITÀ

Redazione
Il 20 Marzo, è stata celebrata la Giornata Internazionale della Felicità, istituita dall'Assemblea Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu) il 28 giugno 2012 affermando che: “L'Assemblea generale [...] consapevole che la ricerca della felicità è uno scopo fondamentale dell'umanità, [...] riconoscendo inoltre un approccio più inclusivo, equo ed equilibrato alla crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile, l'eradicazione della povertà, la felicità e il benessere di tutte le persone …
In un recente convegno, svoltosi alla LUISS, promosso dalla Fondazione Guido Carli, è stata avanzata la proposta di introdurre, nell’articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana, un comma finale che ponga il diritto alla felicità, sulla scorta di quanto affermato nella Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti d’America, ove si afferma: “Noi riteniamo che sono per se stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini sono creati eguali; che essi sono dal Creatore dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti sono la Vita, la Libertà, e il perseguimento della Felicità; che per garantire questi diritti sono istituiti tra gli uomini governi che derivano i loro giusti poteri dal consenso dei governati.
La dichiarazione dei Padri Fondatori, che sancisce che tutti gli uomini sono creati eguali e dotati del Creatore di diritti inalienabili quali la Vita e la Libertà, che consentono il perseguimento della felicità, è condivisibile totalmente, specie nella prospettiva dei valori cristiani su cui si sono basati i Costituenti statunitensi.
La felicità, però, non è equiparabile al solo benessere economico, all’ottenimento dei piaceri, al possesso di denaro, di beni, di oggetti … Tutto ciò non dà la felicità.
Purtroppo la superficialità consumistica dei nostri tempi tende a farlo credere, ma la felicità, non si compra!
Il concetto di felicità è complesso e ad esso hanno dedicato profonde ricerche e riflessioni filosofi e poeti e come paradossalmente dice Giacomo Leopardi. “Gli uomini sarebbero felici se non avessero cercato e non cercassero di esserlo”.
La felicità è uno stato di sereno equilibrio con se stessi e con il prossimo, in una visione di umanesimo e di un’ecologia integrale.


Occorre attivare un processo di “educazione felicitogenetica”, come afferma Roberto Leoni, presidente della Fondazione “Sorella Natura” e a tale scopo è significativa l’espressione di Immanuel Kant, gigante del pensiero umano, che alla felicità ha dedicato profonde riflessioni: Nessuno mi può costringere ad essere felice a suo modo (come cioè egli s’immagina il benessere degli altri uomini), ma ognuno può ricercare la sua felicità per la via che a lui sembra buona, purché non rechi pregiudizio alla libertà degli altri di tendere allo stesso scopo, in guisa che la sua libertà possa coesistere con la libertà di ogni altro secondo una possibile legge universale”.

La legge universale di cui parla di filosofo del filosofo di Konisberg, coincide con l’amore del prossimo.
L’autoritarismo e il permissivismo dovrebbero fondarsi sulla “sintesi a priori” dell’accettazione di ciascuno come Persona, autentico fondamento dell’Ecologia Integrale e dello sviluppo sostenibile.
 
SI PUÒ ESSERE FELICI IN TEMPO DI COVID?
 
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani in occasione della Giornata Mondiale della Felicità ha focalizzato l’attenzione sulla domanda “si può essere felici in tempo di Covid?”
 Come si legge nell’articolo di Edoardo Palma su “Newsicilia” si registra una certa difficoltà in quanto la pandemia e le restrizioni non aiutano a dare stabilità allo spirito e agli stati d’animo.
Viviamo in un periodo storico caratterizzato da attese e ricerche. L’attesa di un ritorno alla normalità ogni giorno sempre più vicino e allo stesso tempo sempre più lontano, rinchiusi in casa, alla ricerca di un colpevole tra complottismi e notizie false.
Forse, però, la quarantena e le misure di contenimento hanno solo fatto sì che le persone si siano dedicate più a loro stesse, alla casa, a stare insieme alla propria famiglia. Dall’altro lato e in altre situazioni, la pandemia ha invece acuito sentimenti di nostalgia, di ansia e di tristezza.
Ecco il parere di due psicologhe: la dottoressa Roberta Patanè ha dichiarato che “Lo stato di emergenza in cui ci troviamo ha sicuramente cambiato la nostra quotidianità. Dover seguire tutte le restrizioni comporta sicuramente un vero e proprio disagio psicologico che si ripercuote sulla nostra salute mentale. Spesso ci sentiamo tristi, frustrati, arrabbiati, ansiosi. Le abbiamo sperimentate tutti queste emozioni nell’ultimo anno. Chi più chi meno. Alcuni si sono lentamente abbandonati alla sorte rifugiandosi e chiudendosi letteralmente nelle loro case rendendo ‘la distanza fisica’ una vera e propria ‘distanza sociale‘. Ma noi esseri umani siamo ‘animali sociali’, come affermava il filosofo Aristotele, e in quanto tali avvertiamo la necessità di aggregarci con gli altri esseri umani. Abbiamo bisogno di uscire con gli amici, di goderci un caffè insieme ai colleghi, di abbracciare le persone che amiamo. Abbiamo bisogno di socialità“,
La psicologa e psicoterapeuta, Valentina La Rosa, ha detto che: alla luce del periodo particolare che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria che purtroppo continua a condizionare e limitare le nostre vite, facendo riferimento a Sigmund Freud, padre della psicoanalisi, ha ricordato come l’uomo tende costantemente alla felicità, non vuole altro che diventare e rimanere felice. L’uomo passa, dunque, l’intera vita a evitare la sofferenza e il dolore e a ricercare il piacere. La pandemia ci ha messo di fronte a scenari di sofferenza e dolore che mai avremmo potuto immaginare.
Soprattutto in un periodo difficile come quello attualeil segreto per provare a essere felici è quello di coltivare le relazioni affettive significative della nostra vita, anche sfruttando i mezzi che le nuove tecnologie ci mettono a disposizione, e soprattutto di individuare e perseguire obiettivi di crescita personale che permettano di dare un senso alla nostra esistenza“.
La vita sociale, l’azione educativa della scuola, palestra di socialità, di scambi e di cooperazione, precorre questo sentiero, irto di ostacoli e di difficoltà nel concreto ricercare il vero “benessere” . “Star bene con se stessi, con gli altri, con le istituzioni”, guida pedagogica del Progetto Giovani e del Progetto Ragazzi 2000 ha sempre guidato la comunità scolastica nella ricerca del “bene comune”.
È questa la vera politica e allora ben venga una “giornata” di riflessione sul tema, senza banalizzazioni concettuali della tematica, rischiando di far perdere efficacia alle molteplici “Giornate Mondiali” dell’ONU, spesso limitate a spazio di retorica e di superficiale comunicazione giornalistica.
 
Giuseppe Adernò








Postato il Domenica, 21 marzo 2021 ore 17:05:00 CET di Andrea Oliva
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.66 Secondi