Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 504889592 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2020

Elogio della lettura, ovvero un libro ha il colore dell’estate
di a-battiato
1495 letture

Ricordo del Grande Ufficiale Luigi Maina che oggi avrebbe compiuto 90 anni
di a-oliva
1464 letture

ANCoDiS: un nuovo patto etico per la Scuola!
di a-oliva
1464 letture

Conclusione attività Centro Estivo Istituto “San Vincenzo”
di a-oliva
1451 letture

Primo premio del concorso nazionale “Matematica senza Frontiere 2020” alla studentessa Aurora Santina Urzì dell’Istituto “Enrico De Nicola” di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1377 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·Ordinanza contingibile e urgente n. 22 del 2 giugno 2020 del Presidente della Regione Siciliana
·Accordo di rete tra l’Assessorato Regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia per l’erogazione di attività formative mediante l’utilizzazione del mezzo televisivo
·Regione Siciliana. CORONAVIRUS - Ordinanza contingibile e urgente n° 21 del 17 maggio 2020
·Catania - Pubblicazione della graduatoria delle borse NON riscosse fino all’a.s. 2013/2014 (Legge 10 marzo 2000, n° 62)
·Bando XXXI Premio Natale città di Tremestieri Etneo


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: Cosa sarà?

Redazione
che sarà1
Con questa canzone di Dalla De Gregori in testa consideravo che sono giorni concitati e frenetici quelli che si stanno vivendo in questi giorni a scuola. Con la fase 3 le scuole ricominciano ad essere popolate da docenti (volenterosi) e personale e si sta cercando di capire, tra comunicati e piani con relativi allegati tecnici, come poter rientrare a settembre e riprendere a fare scuola in presenza. Gli esami di maturità nella scuola secondaria hanno fornito un test importante per capire determinati meccanismi e procedure da attuare per ottenere il distanziamento sociale ed evitare gli assembramenti.
Ma potrà bastare tutto ciò? A me pare, sia per esperienza personale che da ciò che leggo e vedo, che in molte scuole la tendenza è quella di cercare di modificare il minimo possibile l'esistente sia in termini di didattica che di organizzazione (fatto salvo quanto indicato nel piano con relativi allegati tecnici) per far sì di rientrare in quell'atavica attitudine che ci caratterizza e cioè "fare in modo che tutto cambi perché tutto resti uguale". E cosa abbiamo imparato allora?


L'esperienza che abbiamo vissuto drammatica, quanto epocale ci ha messi come sistema scolastico di fronte ad una serie di limiti che ci portiamo dietro da decenni. Ne elenchiamo qualcuno: edilizia scolastica, sovraffollamento delle classi, microclima e vivibilità degli ambienti scolastici, ambienti di apprendimento stimolanti e dinamici, formazione del personale docente, uso delle nuove tecnologie applicate alla didattica, struttura della rete e collegamenti, orientamento didattico e continuità con il mondo del lavoro, nuovi linguaggi, integrazione e continuità con il territorio, numero di docenti per alunni e retribuzione del personale, numero e qualifica del personale ATA, sussidi didattici e non so per quanto ancora si potrebbe continuare.

Di fronte a tutto ciò anziché cercare di elaborare un piano politico strutturale di sviluppo culturale dell'asse istruzione/cultura si restituisce alle scuole, riscoprendo un’autonomia che di fatto senza la possibilità di avere una gestione economica propria è quasi inefficace, il potere di provvedere in autonomina a fare in modo di riprendere in sicurezza le attività didattiche.
E' credibile tutto ciò?
Chi si è illuso in questi mesi frequentando webinar e fantasticando "possibili scenari innovativi" giusto per parafrasare me stesso, credo che rimarrà profondamente deluso.
Eppure a livello nazionale ci sono movimenti e azioni che sono nati e che si vogliono far sentire; ne citerò due che sintetizzano le varie possibilità di evoluzione del nostro sistema scolastico "Scuole di prossimità" e "Tablet nello zaino" che hanno dietro, rispettivamente, associazioni e istituti come MCE e INDIRE, e grandi personalità della scuola italiana.
Siamo alle solite, da una parte l'utopia che si concretizza nonostante il sistema e dall'altra la scuola fatta da tecnici di altri settori che ti dicono come devi mettere i banchi e fare didattica!
Per una volta non si potrebbero seguire le indicazioni di esperti del settore (nel nostro caso della scuola) e provare ad attuare una riforma che riporti la scuola in linea con la società dì oggi e di domani?
Ancora una cosa e non meno importante. Abbiamo sperimentato che tanti incontri che si fanno in presenza a scuola (riunioni di dipartimento, consigli di classe, colloqui di settore, consigli di istituto o di circolo, collegi docenti e altro) con spostamenti tra scuola e casa e casa e scuola di migliaia di persone che contribuiscono all'inquinamento del nostro malandato pianeta possono essere evitati con soluzioni a distanza. La domanda a me sorge spontanea: non ci sarebbe modo di renderli legali sempre e non solo in tempi di emergenza? (Che poi siamo sempre in emergenza!)
Ci vediamo a settembre.

Prof. Lorenzo Bordonaro
https://www.profbordo.it








Postato il Domenica, 05 luglio 2020 ore 10:00:00 CEST di Andrea Oliva
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi