Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 485959611 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1245 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
925 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
711 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
708 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
639 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Aggiornamento: Il possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, al convegno nazionale al Campus Universitario di Matera

Istituzioni
Parte dalla Capitale Europea della Cultura 2019, da Matera, l’analisi del possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, ad oltre un ventennio dalla sua istituzione. Analisi che è stata esplicitata dagli oltre 30 relatori, giunti dalle Università di tutta Italia, che hanno preso parte al convegno nazionale: “L’insegnante e il dirigente scolastico tra governance, didattica e progetto culturale”. Nella nuova sede dell’università della Basilicata a Matera e nell’ambito di un gruppo di lavoro della Società Pedagogica Italiana coordinato da Claudio De Luca, Paolina Mulè e Achille Notti, il 14 e 15 marzo, si è tenuta una due giorni di confronto, per analizzare, chiarire e rilanciare le figure del dirigente scolastico e dell’insegnante all’interno della scuola dell’autonomia, tenendo conto della fondamentale alleanza tra scuola, famiglia e territorio per lo sviluppo di uno specifico progetto di corresponsabilità educativa.

Ed è proprio in questa prospettiva che il convegno materano, organizzato dal Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria e, in particolare dall’attuale coordinatore Claudio De Luca e dal precedente coordinatore Giuseppe Spadafora, con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Umane, rappresentato dal suo direttore Francesco Panarelli, e dell’Università della Basilicata con il contributo della Rettrice Aurelia Sole, ha inteso sviluppare il complessivo progetto di ricerca avviato.
La scuola dell’autonomia per essere una scuola fondamentale per lo sviluppo sociale, civile e economico dei territori va complessivamente ripensata.
È necessario progettare una scuola di qualità di tutti e di ciascuno, in cui sia possibile aiutare ogni studente a sviluppare le proprie potenzialità inespresse, il proprio progetto di vita e nel contempo sia garantita la qualità culturale e adeguati standard di preparazione degli studenti in relazione alle valutazioni internazionali.

La scuola dell’autonomia, inoltre, deve ripensare i suoi rapporti con le famiglie, con i soggetti politico-istituzionali del territorio con le varie componenti della società civile per dare un contributo significativo alle trasformazioni politiche della società e per sviluppare la democrazia sui territori.
In questa prospettiva il convegno ha sviluppato le sue analisi con il contributo di numerosi studiosi provenienti da tutta Italia su tre questioni fondamentali: il ruolo dell’insegnante (I sessione), il ruolo del dirigente scolastico (III sessione), il ruolo delle famiglie e dell’extrascuola nell’ambito della scuola dell’autonomia (II sessione).

L’insegnante che è considerato fondamentale per il miglioramento della qualità della scuola deve diventare un progettista della formazione unica e irripetibile di ogni studente nella classe. Deve essere in grado di collaborare collegialmente con gli altri colleghi e deve soprattutto avere dal dirigente un’adeguata collaborazione e un sostegno alla sua complessa attività. In altri termini deve essere un ricercatore che unisca le qualità culturali a specifiche competenze didattico-organizzative fondamentali per favorire il successo formativo di ogni studente.

Il dirigente scolastico è la figura chiave della scuola dell’autonomia. Così come è definito nel DPR 275 del 1999 fino ad alcune innovazioni contenute nella Buona Scuola, il Dirigente scolastico è una figura di manager dell’istituzione scolastica, che ha tali e tante responsabilità di carattere gestionale-amministrativo che spesso non gli permettono di essere un leader educativo e un intellettuale in grado di garantire il successo formativo degli studenti e la qualità culturale della scuola.
Le famiglie e il mondo extrascolastico rappresentano, storicamente, quei soggetti culturali e politici che non hanno mai avuto un ruolo molto significativo per progettare una nuova scuola dell’autonomia. Una nuova scuola dell’autonomia deve necessariamente costruire legami culturali e politici ancora più significativi con il mondo della cultura familiare, dei soggetti istituzionali che collaborano con la scuola e possono determinare un miglioramento qualitativo della sua organizzazione.

Solo un nuovo patto di corresponsabilità educativa tra l’insegnante, il dirigente e il mondo delle famiglie e extrascolastico potrebbe rilanciare la scuola come un nuovo laboratorio di democrazia per attivare lo sviluppo sociale e politico sui territori e promuovere una specifica democrazia dal basso che è determinante per lo sviluppo sociale e politico dei territori.
L’alto livello dei contributi dei relatori e l’interesse suscitato dal convegno hanno portato la Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania a decidere di sostenere la pubblicazione degli atti del convegno per i tipi della Armando Editore.

Sissi Ruggi
addetto stampa per il convegno










Postato il Martedì, 19 marzo 2019 ore 07:30:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi