Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 465089672 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2018

Progetto Erasmus all’Istituto Comprensivo 'A. Gabelli' di Misterbianco
di m-nicotra
617 letture

Per una scuola di qualità. Seminario formativo per i futuri dirigenti
di m-nicotra
539 letture

Stato giuridico del personale docente e ATA. Quale futuro per la scuola pubblica ed i precari?. Convegno della CUB a Catania
di a-battiato
508 letture

IV workshop regionale su ADHD e Comportamenti dirompenti Nodi, snodi e percorsi - Liceo Cutelli
di m-nicotra
482 letture

X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
di m-nicotra
461 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Fuori il razzismo dalla scuola
·Gli studenti chiamano alla lotta tutto il mondo della scuola
·La toppa di Giuliano sullo sciopero è peggio del buco
·Con le maestre in lotta, per cambiare le politiche sula scuola
·Diplomati magistrali, una sentenza gravissima, adesso mobilitazione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Dirigenti Scolastici: Comitato giustizia per il 2004 - Concorso Dirigenti Posti riservati

Comunicati
Il "Comitato giustizia per il 2004", facendo seguito a quanto pubblicato da http://www.ceripnews.it/notizie.htm#node_2856_concorso_ds_vario, ha inviato un lungo articolo relativamente al prossimo concorso per DS e il Regolamento in G.U. Diamo voce e attenzione a quanto avviene sotto i nostri occhi, spesso annebbiati da interessi personali, sindacali o di partito o pilotati da una "regia assente e cieca che non è capace di cogliere la gravità del percorso tortuoso dei ricorrenti del 2004".

«La macchina organizzativa del concorso per Dirigenti Scolastici ha acceso i motori con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale giorno 20 c.m. del Regolamento, tanto atteso quanto già criticato (l'A.N.I.E.F. intende impugnarlo), però "la risposta importante" cui faceva riferimento la ministra Fedeli, a proposito della carenza strutturale dei presidi, non solo non è arrivata, ma neanche s'intravede all'orizzonte.

La popolazione, per lo più over 50 dei presidi italiani, oberata da incombenze burocratiche e reggenze, è oggettivamente insufficiente, così come lo sono i 2.386 posti annunciati dal Regolamento che, se anche fossero accolti per intero dal M.E.F., sarebbero comunque inferiori al fabbisogno delle scuole italiane, le quali da Nord a Sud, lamentano gli effetti negativi dell'assenza delle dirigenze. Uno sguardo al passato recente e remoto può essere illuminante, perché, se è vero che i ricorrenti dell'ultimo concorso del 2011 hanno denunciato storture ed irregolarità tanto da gridare allo scandalo, è altrettanto vero che in Sicilia l'applicazione dei commi 87 ed 88 dell'art. 1 della Legge 107/15 (riservati ai ricorrenti del 2004 e del 2006), che nelle altre regioni ha garantito l'accesso alla dirigenza della totalità o quasi dei partecipanti al corso intensivo di formazione, si è rivelata solo un boomerang per il circa il 70%, dei candidati che hanno partecipato al corso intensivo a Palermo nell'agosto 2015, senza arrivare alla dirigenza (nonostante un concorso annullato alle spalle e un ricorso pendente decennale), privando ulteriormente la nostra Regione di quella risorsa dirigenziale utilissima in ogni istituzione, ed oltremodo preziosa per le tante scuole a rischio ed oramai allo sbando.

A questo punto ci si potrebbe chiedere: " Cosa accade nella nostra nazione e nelle regioni quando viene organizzato un concorso per dirigenti scolastici? ", e soprattutto: "Chi sono i responsabili di questa pluridecennale inefficienza?".

E' dal 2004 ad oggi che i concorsi per dirigenti scolastici generano contenziosi vantaggiosi solo per gli avvocati ed onerosi anche per l'avvocatura dello Stato. Inoltre, tanti e molteplici contenziosi fanno perdere la fiducia a chi ritiene ancora di vivere in uno Stato in cui la progressione di carriera sia un diritto garantito, ma si sa nell'Italia ", delle mezze verità", come cantava un vecchio motivo, lo scandalo è di casa, tanto i reati cadono in prescrizione, nessuno dei responsabili paga, il tempo passa senza risposte adeguate e tempestive da parte della magistratura e prive di forti decisioni politiche, mentre molti degli aspiranti dirigenti ricorrenti, dopo aver investito energie, tempo e denaro, alla fine si apprestano alla pensione più che alla progressione di carriera. In ogni caso sembra oltremodo semplice dichiarare che si tratta di pluribocciati (sempre che abbia un senso definirli tali in un concorso, come quello siciliano del 2004, che è stato annullato dal CGA per vizi insanabili), considerando che, allo stesso tempo i concorsi truccati sono frequentissimi nella pubblica amministrazione, scuola compresa.

Certo, nessuno può sindacare sulle modalità procedurali ed i tempi previsti nelle organizzazioni dei concorsi per dirigenti scolastici passati e futuri, o almeno prima che la giustizia si esprima sulla materia con sentenze definitive. Tuttavia, leggendo bene tra le righe del regolamento che prevede diverse fasi, si comprende molto chiaramente che non prima del 2019 saranno disponibili i nuovi dirigenti, ed intanto le reggenze aumenteranno inesorabilmente, così come i problemi che gravano sulle scuole acefale siciliane e non.

Viene spontaneo pensare che una logica più inclusiva, equa, e soprattutto identica a quella che ha mosso le altre regioni, avrebbe condotto a risultati ben diversi nello svolgimento corretto delle procedure previste dalla 107, per assicurare presidi stabili nella Buona Scuola di Sicilia, ma in fondo il cambiamento di rotta promesso dal PD di Renzi con la "Buona Scuola", che avrebbe dovuto mettere fine a tutti i contenziosi, in Sicilia è rimasto solo fra le righe di quella legge, la 107, che di buona ha almeno la denominazione.

In attesa di qualcuno che realizzi questa intenzione e non parli soltanto con le chiacchiere del cambiamento così atteso anche nel settore della dirigenza scolastica e da coloro che ad essa aspirano, non ci resta che constatare che il problema vero è la regia, una regia assente e cieca che non è capace di cogliere la gravità del percorso tortuoso dei ricorrenti del 2004 e delle tante umiliazioni subite cui nessuno ha saputo porre riparo.

Speriamo che presto qualcuno se ne accorga.»

Comitato giustizia per il 2004








Postato il Venerdì, 29 settembre 2017 ore 07:15:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi