Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 480251161 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2019

Chi ha sospeso la docente di Palermo deve dimettersi
di m-nicotra
919 letture

Maggio dei libri per il liceo G. Lombardo Radice tra le molteplici manifestazioni della città Metrolitana di Catania
di m-nicotra
885 letture

Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
di m-nicotra
716 letture

Al Comune di Catania l’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” celebra la 'giornata della Memoria tra ieri e oggi' – Never Again
di m-nicotra
672 letture

Necessità di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolarità dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
di m-nicotra
635 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Due giornate su Educazione alla Legalità a Caltanissetta
·Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. - Anno scolastico 2018/2019
·Personale docente scuola Secondaria di II grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni nella scuola secondaria di I grado
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. Assegnazioni sedi. Errata corrige Scuola Primaria
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Personale ATA: Il personale ATA della scuola garantisce il funzionamento del sistema scolastico

Sindacati
Spett/li Presidente del Consiglio dei Ministri, Ministro dell'Istruzione e Sottosegretario di Stato,
il giorno 29 Settembre u.s., in occasione della sottoscrizione del C.C.N.I n. 2 relativo al personale amministrativo del M.I.U.R e degli USR avete affermato: "Siamo soddisfatti della chiusura del Contratto che rende merito all'impegno del personale amministrativo centrale e periferico per garantire il funzionamento del sistema scolastico"; "Finalmente un doveroso riconoscimento economico a chi ha lavorato in maniera infaticabile per far sì che la Buona Scuola venisse attuata".

La scrivente Federazione, a nome di tutto il personale ATA, trova tali Vostre affermazioni, decisamente inopportune e fuori luogo, soprattutto in un momento come quello attuale di inizio anno scolastico, in cui le nostre segreterie scolastiche "stanno letteralmente scoppiando di lavoro a causa dell'attuazione della Vostra Buona Scuola".

Sappiate che chi garantisce il corretto funzionamento di tutto il sistema Scuola non è soltanto il personale dell'amministrazione centrale e periferica del M.I.U.R, dei quali abbiamo il massimo rispetto e considerazione; purtroppo siamo costretti a dirVi che "la vera scuola la mandiamo avanti e la facciamo funzionare noi sotto l'aspetto amministrativo ed organizzativo, noi ATA della scuola, noi... gli ultimi!

Siamo noi che apriamo i cancelli delle nostre scuole, siamo noi che accogliamo i nostri/vostri figli e l'utenza, siamo noi, insieme ai docenti, che vigiliamo sulla loro incolumità fisica, siamo noi che teniamo pulite e decorose le loro aule e i loro bagni, siamo noi che ci occupiamo e ci "preoccupiamo" della gestione dei docenti dal loro primo ingresso nella scuola fino alla loro pensione, e soltanto lo scorso anno "ce ne avete mandati oltre 100.000 unità", oltretutto senza aggiungere posti in organico di diritto per il personale ATA.

Noi abbiamo sopportato tutto questo "carico di lavoro" in più con molto impegno, dedizione e coraggio; ci siamo "rimboccati le maniche" ed abbiamo lavorato, e stiamo tuttora lavorando, duramente e con grande senso di responsabilità per garantire il diritto all'istruzione dei nostri e Vostri figli, il nostro futuro e il futuro dell'Italia intera.

Spett/li Presidente del Consiglio dei Ministri, Ministro dell'Istruzione e Sottosegretario di Stato,

nessuno di noi Vi ha mai visti in una nostra segreteria in una normale giornata lavorativa; Vi proponiamo di uscire dai Vostri Palazzi per entrare un giorno in un ufficio di una scuola del Nord, un giorno in una scuola del Centro e un giorno in una scuola del Sud Italia, sperimentando l'operato dei Direttori dei Servizi Generali a Amministrativi, degli Assistenti Amministrativi, degli Assistenti Tecnici, e dei Collaboratori Scolastici.

Soltanto dopo aver vissuto la dura e difficile realtà dei servizi generali e amministrativi della scuola, garantiti quotidianamente da tutto il personale ATA, potrete esprimere un giudizio sull'utilità o meno del nostro lavoro, potrete giudicare se riconoscere dei benefici economici per i servizi resi da questa "silenziosa e operosa" categoria di personale della scuola, operante, da sempre, nei nostri istituti scolastici, che garantisce tutto questo per uno stipendio poco più di 1.000,00 euro.

Diversamente, saremmo costretti a credere che tutta la Vostra nuova, giovane e sana politica della Buona Scuola, non è altro che "il solito bluff, la solita finzione", un modo di fare politica tristemente noto a tutto il popolo italiano.

Cordiali saluti
La Direzione Nazionale Feder.ATA








Postato il Giovedì, 06 ottobre 2016 ore 07:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi