Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481511118 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
934 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
737 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
681 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
670 letture

Cosa ne penso della politica. 60 ragazzi sindaci della Sicilia a Maletto per il primo raduno regionale
di g-aderno
646 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Learning World: I vincitori dei Premi nazionali eTwinning 2014/2015

Istituzioni
Nel corso della Conferenza nazionale eTwinning 2015 (svoltasi il 3-4 dicembre, presso l’Indire di Firenze) si è svolta anche la premiazione dei migliori gemellaggi elettronici attivati da docenti italiani nello scorso anno scolastico (2014/2015). Grazie al lavoro dei propri docenti 15 scuole hanno ricevuto una stampante 3D di ultima generazione, da poter utilizzare in futuri progetti didattici. Di seguito la lista dei progetti e docenti vincitori dei Premi nazionali 2015 con una breve descrizione dei gemellaggi e la motivazione di premiazione, cliccando sul titolo si può accedere all’area di lavoro della piattaforma (TwinSpace):

EUtopia 2015
Giusi Gualtieri, IIS Sansi-Leonardi-Volta di Spoleto (Perugia)
Il gemellaggio ha voluto affrontare le esigenze di una comunità ideale utilizzando le idee di filosofi e artisti europei del passato per comprendere il patrimonio culturale europeo, le opportunità e le sfide della società globale. Si tratta di uno studio attento e accurato che ha il merito di aver reso attuali e divertenti argomenti complessi. Un progetto dal grande spessore culturale in cui gli studenti hanno interagito e creato un prodotto comune ottenuto attraverso una comunicazione eccellente e attività ben articolate.

Mirror Mirror
Patrizia Roma, ITTS A Volta di Perugia
Il tema scelto da questo progetto è originale e interessa in prima persona gli adolescenti: gli studenti hanno collaborato con i loro coetanei europei per mettere in discussione l'importanza della rappresentazione dell’immagine e del corpo nella società attuale ed i messaggi che circolano sui media. I partner hanno lavorato in sintonia e in costante contatto tra loro, per un gemellaggio che ha perseguito obiettivi sia formativi che didattici. Gli studenti sono stati protagonisti attivi, all’interno di un’interazione costante e una notevole programmazione del lavoro.

A tavolaa! Sagen, Musik und Gebräuche alles für unsere Bäuche!
Emma Giurlani, IIS "G. Luosi" di Mirandola (Modena)
Il progetto ha voluto recuperare le antiche tradizioni culinarie popolari per realizzare un viaggio a ritroso tramite contributi di diverse generazioni. Il gemellaggio è stato completamente integrato nel curriculum scolastico e inserito nel POF dell'istituto. La modalità di lavoro scelta e l'applicazione di metodologie innovative hanno permesso agli alunni di sperimentare modalità alternative nel ricercare informazioni. Interessante il coinvolgimento dei genitori nelle attività.

Euroteachers team up
Clara Elizabeth Baez, ITES "R. Piria" di Reggio Calabria Alessandra Pallavicini, ISIS "Galilei" di Gorizia Elena Pezzi, Liceo Statale Linguistico e delle Scienze Umane "L. Bassi" di Bologna Brigida Clemente, ICS "E. De Amicis-S. Altamura" di Foggia
Il progetto ha permesso agli insegnanti di varie scuole di collaborare, apprendere nuovi approcci pedagogici allo scopo di creare “squadre scolastiche” in grado di utilizzare strumenti web 2.0. Un interessante e innovativo percorso di scambio di buone pratiche e condivisione di metodologie e strumenti per l'insegnamento e l'apprendimento, in un ambiente informale in cui i docenti sono stati anche discenti. Ottima la collaborazione, la condivisione di materiali, la documentazione e l'uso delle TIC. Le attività progettuali hanno brillantemente coinvolto gli studenti, realizzando percorsi collaborativi tra partner.

Vor 100 Jahren: Weltkrieg … In 100 Jahren: Weltfrieden?

Sabina Vecchione Gruener, Liceo Statale "F. Petrarca" di Trieste
Il progetto ha coinvolto scuole di paesi che hanno partecipato nella prima guerra mondiale su fronti diversi, al fine di determinare ciò che resta dei tragici eventi di 100 anni fa. Il tema ha saputo motivare gli studenti in un lavoro che ha promosso diverse metodologie e incluso materie diverse, perseguendo obiettivi sia formativi che didattici. Ottime la comunicazione e la collaborazione, sia tra docenti che tra studenti. Si apprezza inoltre l'inclusione del progetto nel programma dell'esame di Stato della classe italiana.

eTwinning in the daily educational activities
Luisa Cento, ICS "Marco Polo-Viani" - Plesso Secondaria di I Grado di Viareggio (Lucca)
L’idea di base era quella di creare una connessione e un’amicizia reale tra i partecipanti, nata dal bisogno di avere un ambiente di lavoro stimolante al fine di migliorare la qualità dell’insegnamento e apprendimento. L’obiettivo è stato raggiunto in pieno attraverso una comunicazione eccellente, così come la condivisione tra le scuole coinvolte in tutti gli aspetti del progetto. Ottima l'integrazione curricolare e la struttura dell’area di lavoro per un esempio di collaborazione a distanza attraverso attività varie e creative.

We run, we learn
Enrica Maragliano e Maria Ortica, Liceo classico “C. Colombo” di Genova
Dopo gli ottimi risultati degli anni scorsi, il progetto rappresenta la terza edizione del già premiato "Physical Awareness", che quest'anno ha avuto l’obiettivo di coniugare le conoscenze di fisica e educazione fisica: ottima l'integrazione curriculare, così come l'uso di strumenti TIC da parte degli studenti. Le attività sono state ben documentate attraverso prodotti finali multimediali utili alla disseminazione dei risultati.

L’Europa siamo noi
Vincenza Dell’Erba, Caterina Elifani, Nunzia Renna e Cristina Santomauro - ICS “Pietrocola-Mazzini” di Minervino Murge (Bari)
Il progetto ha cercato di sviluppare negli alunni un sentimento di appartenenza all’Unione Europea attraverso una migliore conoscenza della storia dei diversi Stati membri, sensibilizzando i ragazzi a temi come il multilinguismo e il multiculturalismo. Il lavoro è stato svolto in italiano, con una buona programmazione ed un’area di lavoro organizzata ottimamente in gruppi misti con i partner ma anche all'interno della scuola. Importante è stato il lavoro in team svolto dalle docenti, le quali hanno contribuito attivamente in ottica interdisciplinare.

Deutsch Heute
Carla Asquini - ICS 4 Plesso secondaria di I Grado “E. Fermi” di Udine
Il progetto Deutsch heute (“Tedesco oggi”) è stato caratterizzato su un lavoro di analisi e scambio di esercizi su strutture linguistiche, funzioni comunicative e contenuti sulla lingua tedesca, con situazioni e contesti legati al vissuto dei ragazzi proposte attraverso la piattaforma. Il progetto è ben organizzato e perfettamente integrato nel curriculum delle due classi, le quali hanno collaborato interagendo in modo costante e creativo. Molto buona anche la documentazione e l'uso delle tecnologie.

Fairy yoga
Aurora Provito – DDS 3° circolo “L. Pirandello” di Bagheria (Palermo)
Si tratta di un progetto per la scuola dell’infanzia in cui, attraverso lo yoga, i bambini hanno imparato a rilassarsi, a mantenere l’attenzione e la concentrazione, e migliorare la coordinazione, la flessibilità e la relazionalità. Il progetto è un esempio interessante sull’uso di eTwinning nella scuola dell'infanzia e su come si possa fare didattica in maniera diversa, con l'uso di strumenti tecnologici e la collaborazione a distanza con partner stranieri. Si tratta di un gemellaggio interdisciplinare che ha generato grande entusiasmo tra gli studenti ma anche tra i genitori, e ben inserito nel curricolo.

A treasure chest of wisdom
Cira Serio e Francesca Borrelli – Scuola Primaria Paritaria “San Tarcisio” di Ercolano (Napoli)
Il progetto ha raggiunto molteplici obiettivi attraverso il coinvolgimento attivo degli studenti e lo scambio costante con i partner, con l’obiettivo di insegnare agli alunni come riflettere e agire attivamente nel quotidiano, imparando dai propri errori e dagli errori degli altri. Il lavoro è ben organizzato e raccoglie i numerosi prodotti realizzati con soluzioni tecnologiche diverse, e un’efficace documentazione delle attività svolte. Di questo progetto si apprezza inoltre la collaborazione tra docenti dello stesso istituto, il coinvolgimento delle famiglie, nonché l'interazione proficua tra le classi e la realizzazione di prodotti collaborativi con i partner.

The Character Project: educating the heart
Cinzia Masia, ICS “Li Punti” di Sassari
Il progetto è basato su un argomento di grande interesse e importanza, che ha cercato di stimolare gli alunni al rispetto degli altri, per favorire lo sviluppo della gentilezza/cordialità, aiutandoli ad acquisire il concetto di identità, il “senso di appartenenza”, l’autostima e la sicurezza in se stessi. Le attività di lavoro in piattaforma sono state molto ben organizzate e ricche di materiali, con una chiara programmazione delle attività. La classe italiana ha partecipato ad ogni modulo attivamente, con una collaborazione davvero ottima.

Etwinning.indire.it









Postato il Sabato, 12 dicembre 2015 ore 03:30:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi