Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 476540312 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
marzo 2019

Visita al Consglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per la Microelettronica e Microsistemi (CNR-IMM), per gli studenti del Liceo Classico Europeo annesso al Conv. Naz. 'M. Cutelli' in seno al progetto di Alternanza Scuola Lavoro
di a-oliva
875 letture

Incontro con Lelio Bonaccorso, co-autore di 'Salvezza', opera di graphic journalism all'I.S. Majorana-Arcoleo di Caltagirone
di m-nicotra
791 letture

Cerimonia di giuramento del Consiglio dei Ragazzi al Municipio di S Agata Li Battiati
di m-nicotra
744 letture

ATA-ITP ex Enti Locali: sciopero 27 febbraio 2019
di m-nicotra
730 letture

Festa conclusiva del Progetto Erasmus+ 'Ambassadors for Peace' del liceo artistico Emilio Greco di Catania
di a-battiato
704 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sergio Garofalo
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"
·Seminario di educazione alla bellezza


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: Buona Scuola – Reclutamento, Anief invita il Governo a non toccare le graduatorie e ad assumere tutti i precari

Sindacati
Le liste di attesa devono essere cancellate soltanto dopo che saranno assunti tutti gli inclusi, idonei e vincitori del concorso pubblico, supplenti delle graduatorie ad esaurimento e d'istituto: docenti e personale Ata.
Marcello Pacifico (Anief-Confedir): se non ci saranno certezze in questo senso nemmeno il 10 marzo, quando le linee guida di riforma arriveranno in Consiglio dei Ministri, la settimana dopo, il 17 marzo, assisteremo al più grande sciopero dei precari della scuola: previste due manifestazioni, davanti al Parlamento e al Miur. E senza le dovute risposte, la soluzione ritornerà nei tribunali della Repubblica.
Sono innumerevoli le indiscrezioni che si accavallano sui contenuti della riforma della scuola: un sindacato serio non deve certamente rincorrerle e alimentare tensioni tra i lavoratori. Di sicuro, però deve mettere in guardia chi vuole continuare a privare i dipendenti dei loro diritti: deve dire al Governo che cancellare le graduatorie – ad esaurimento, d’istituto e di merito – senza prima averle svuotate, sarebbe un autogol clamoroso. Prima di attuare un’operazione di questo genere devono infatti obbligatoriamente essere assunti tutti gli inclusi, idonei e vincitori del concorso pubblico, supplenti delle graduatorie ad esaurimento e d'istituto. Sia appartenenti alla categoria dei docenti sia a quelle del personale Ata.
La notizia della possibile soppressione delle graduatorie è riportata oggi dalla stampa specializzata, secondo cui “attraverso un censimento interno agli Uffici Scolastici, il Ministero ha capito che non ce l'avrebbe fatta per alcune classi di concorso (non è stato chiarito quali e in quali percentuali) e ha escogitato la soppressione sì delle graduatorie ad esaurimento dal 1° settembre 2015, ma riservando nel prossimo concorso una quota di posti a coloro che non potranno essere assunti. Dunque, ci sarebbero docenti cancellati da una graduatoria, quella ad esaurimento, che secondo l'attuale normativa concorre al 50% delle immissioni in ruolo, che – conclude la rivista Orizzonte Scuola - andrebbero a confluire in un concorso nel quale naturalmente non si ha alcuna certezza di arrivare fino in fondo”.
Su questa possibilità, Marcello Pacifico, segretario organizzativo Confedir, è categorico: “siamo convinti che si tratta di ipotesi inapplicabili, ma qualora dovessero tradursi in normativa, con decine di migliaia di supplenti, al palo da anni, privati di un loro diritto inalienabile, quale è la possibilità di accedere al ruolo in presenza di posti vacanti e disponibili, siamo pronti ad una vera battaglia: su tuti i fronti”.
“Ammesso che anche stavolta il Governo non ci regali altre soprese, con slittamenti enunciati all’ultimo secondo – continua il sindacalista –, per capire la direzione che la riforma sta prendendo, a questo punto c’è solo da aspettare il 10 marzo; quando le linee guida di riforma arriveranno in Consiglio dei Ministri. Se il piano di cancellazione delle graduatorie dovesse realizzarsi, è bene che il Governo sappia sin d’ora che la settimana dopo, il 17 marzo, assisteremo al più grande sciopero dei precari della scuola”.
“Per quel giorno – continua il rappresentante Anief-Confedir - abbiamo già fissato due manifestazioni: una davanti al Parlamento e la seconda presso il Miur. E deve essere altrettanto chiaro che senza le dovute risposte, la soluzione ritornerà nei tribunali della Repubblica. Dove i ricorrenti stanno ottenendo stabilizzazioni d’ufficio e indennizzi che vanno dai 35mila ai 50mila euro. Invece di comprendere che più alto il numero di mancate assunzioni, più l’amministrazione scolastica si esporrà al pericolo di condanne, il Governo preferisce andare avanti con la solita politica miope”.
“Dimenticando che in 15 anni sono stati sottoscritti un milione e mezzo di supplenze e che solo una piccola parte di precari è stata assunta, malgrado il recepimento della direttiva UE 70/1999 fosse stato assunto anche in Italia con l'articolo 5, comma 4-bis, del decreto legislativo 368/2001: l’assunzione dei precari va effettuata in tutti i casi in cui si supera il tetto dei 36 mesi di supplenza. Come ribadito poi tre mesi fa – conclude Pacifico – da una sentenza cristallina emessa dalla Corte di Giustizia europea”.

Anief.org








Postato il Domenica, 08 marzo 2015 ore 06:30:00 CET di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 2
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi