Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 503247963 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2020

Cosa sarà?
di a-oliva
1614 letture

Personale A.T.A. - Mobilità a.s. 2020/2021 - Movimenti
di m-nicotra
1484 letture

Compiègnie, l’esame di Stato e la vita che verrà ...
di a-battiato
1417 letture

Atlantide e la pietra filosofale
di m-nicotra
1194 letture

Sogno di una notte di inizio estate tra esame di stato e ricordi di una ormai lontana ... Stoccolma
di m-nicotra
1038 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·La DaD ha salvato la baracca?
·Concorso per i precari e Corso-concorso per Dirigenti scolastici: questi i nodi del DL 22
·La grande proletaria (digitale) si è mossa
·Coronavirus: l’Italia si chiude in casa e si reinventa
·Educazione e Social nel periodo del Coronavirus. Nostalgia di scuola.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: A 5 anni tutti alla primaria: non sono d'accordo!

Opinioni
Gentile direttore  di Aetnanet,
volevo condividere con lei e con i lettori di Aetnanet le mie riflessioni a proposito della proposta di anticipare la Primaria ai bambini di 5 anni:
1. Chissà perchè in Europa (dato che, giustamente, ci confrontiamo con i parametri europei) solo pochi paesi, tre o quattro, (se consideriamo Inghilterra, Scozia e Galles tutti insieme) iniziano la scuola a cinque anni...un motivo ci sarà... chissà perchè le migliori scuole europee in termini di risultati concreti e misurabili, vedi ad esempio Finlandia, iniziano la scuola primaria a 7 anni...
2. Mi piacerebbe sapere se tra i fautori e promotori della proposta ci sono insegnanti della scuola primaria... ho i miei dubbi...qualsiasi insegnante di questa scuola sa, per esperienza diretta che i bambini di 5 anni non sono ancora maturi nel senso pieno e globale del termine per la scuola primaria (tranne piccole percentuali), non si tratta solo di sapere leggere e scrivere (sappiamo già, Doman ce lo dice, che persino un cerebroleso può leggere a quattro anni, ovviamente con metodologie particolari, individuali e non adatte al gruppo-classe) ma di una maturazione psicofisica globale che pochi a 5 anni anno.

Mi si dice, ed è vero, che i bambini di oggi hanno molti più stimoli ma è anche vero che sono molto più vivaci e, paradossalmente, spesso manifestano capacità di attenzione e di ascolto più limitate rispetto al passato… inoltre fanno più fatica a rispettare le regole scolastiche…(forse perché a casa sono, spesso abituati a fare quello che vogliono, se non addirittura, a comandare loro).

Mi si dice, ancora, e anche questo potrebbe essere in parte vero, che è la scuola che deve adattarsi, adeguarsi, modificarsi…sì, certo: più tempi per il gioco, per il canto, per l’esperienza fisico-corporea, per valorizzare le capacità espressivo grafico-pittoriche…a parte il fatto che già la prima classe, per la sua intima natura di classe di collegamento, dà molto spazio a tutte queste forme di apprendimento, in realtà tutte queste sono attività specifiche, modalità e forme di apprendimento tipiche della scuola dell’Infanzia, scuola che riveste un’importanza assolutamente rilevante. Che facciamo trasformiamo il primo anno della Primaria nell’ultimo dell’Infanzia? Impoveriremmo la nostra scuola di un anno importantissimo, fondamentale direi.

Da qui le mie due proposte:

PROPOSTA 1 Rendete obbligatorio l'ultimo anno della scuola dell'Infanzia: quello sì che è di fondamentale importanza...!

PROPOSTA 2 Prima di legiferare norme di questo tipo perché non chiedere a tutti ”i veri esperti sul campo”, cioè, in questo caso, i docenti della scuola Primaria e magari anche quelli dell’Infanzia, cosa ne pensano?…Nell’era tecnologica non dovrebbe essere così difficile.

Ritengo che questo sia l'ultimo colpo di genio dei nostri politici...Prima di pensare anche semplicemente ad avviare questo tipo di riforma io manderei il ministro, tutti i pezzi "grossi" ed i teorici sapientoni a fare un anno di lavoro "serio, reale e concreto" equamente ripartito tra l'ultimo anno della scuola d'infanzia ed il primo della primaria e DOPO, SOLO DOPO, potremo riparlarne...Parola di persona realmente seriamente e, senza falsa modestia, competente. Vogliono far completare il ciclo di studi a 18 anni? Cerchino altre strade, se proprio lo ritengono opportuno. Tutti a scuola Primaria a 5 anni proprio no!

Grazie mille e buon lavoro a lei ed alla sua redazione.

carmelina.enrico@alice.it








Postato il Domenica, 25 maggio 2014 ore 08:00:00 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 4.97
Voti: 44


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi